Home > Automotive > Auto > SEAT Tarraco ibrida plug-in, già ordinabile in Italia

SEAT Tarraco ibrida plug-in, già ordinabile in Italia

245 cavalli e 400 Nm di coppia, fino a 50 km di autonomia in modalità elettrica con emissioni di CO2 comprese tra i 37 e i 46,4 g/km. Prezzo da 44.600 euro, arriverà nelle Concessionarie italiane nel primo trimestre di quest’anno

Tarraco e-HYBRID con i suoi 245 cv (180 kW), è la Tarraco più potente prodotta fino a oggi. Ma questo modello, potenza a parte, si distingue anche per la sua autonomia in modalità puramente elettrica, fino a 49 km (58 km nel ciclo NEDC), grazie alla batteria agli ioni di litio da 12,8 kWh mentre, in caso di utilizzo combinato (motore elettrico + benzina), l’ibrida spagnola può percorrere fino a 730 km.

Il sistema ibrido plug-in della SEAT Tarraco e-HYBRID abbina un propulsore benzina 1.4 TSI da 150 cv (110 kW) a un motore elettrico da 115 cv (85 kW), un pacco batterie agli ioni di litio da 12,8 kWh e un cambio DSG con doppia frizione a 6 rapporti, con un output complessivo di 245 cavalli (180 kW) di potenza e 400 Nm di coppia; le emissioni di CO2 sono comprese tra 37 e 46,4 g/km, con un consumo di 1,6 – 2 litri ogni 100 km in base al ciclo di prova ufficiale WLTP.

SEAT Tarraco e-HYBRID si avvia sempre in modalità completamente elettrica, e la trazione passa alla modalità ibrida quando la capacità energetica della batteria scende al di sotto di un certo livello o se la velocità supera i 140 km/h.

Marciando in modalità ibrida, il conducente ha la possibilità di mantenere lo stato di carica, aumentarlo o ridurlo al livello desiderato grazie alle diverse modalità ibride plug-in (e-Mode, Automatic Hybrid o Manual Hybrid), accessibili e configurabili tramite il sistema di infotainment.

Posti vicino al pomello della leva del cambio, illuminato e di nuova concezione, si trovano i pulsanti per l’e-Mode e per l’s-Boost: L’attivazione del primo agevola l’accesso alle aree urbane, grazie alla sola l’energia elettrica mentre il pulsante s-Boost offre una maggiore vivacità di guida e prestazioni più elevate.

Ricarica della batteria: utilizzando un caricabatteria da 3,6 kW (Wallbox), un ciclo di ricarica completo richiede 3 ore e mezza mentre ne servono poco meno di 5 utilizzando un carica batteria da 2,3 kW.

Connettività: grazie alla connettività in car e out car, SEAT Tarraco e-HYBRID è un’auto completamente connessa; grazie anche all’app SEAT Connect, gli utenti possono infatti accedere da remoto ai dati della vettura, gestire il processo di ricarica e comandare la climatizzazione a distanza.

Allestimenti ed equipaggiamenti

Tarraco e-HYBRID sarà disponibile in abbinamento agli allestimenti top di gamma FR ed Xcellence nella versione a 5 posti, offrendo ai clienti un’ulteriore possibilità di adattare la vettura alle proprie esigenze.

Allestimento FR: la dotazione di serie della versione più sportiveggiante e dinamica del family SUV Tarraco include di serie il sistema di Navigazione con display touch da 9,2”, SEAT Connect con Online infotainment e Media & Internet, cerchi in lega «Exclusive Cosmo Grey 37/1» da 19”, mancorrenti al tetto e cornici finestrini laterali neri, vetri posteriori oscurati e spoiler al tetto, specchietti esterni colore grigio FR, i paraurti sportivi, il sistema di accesso senza chiave Kessy entry, i sedili anteriori supersportivi bucket in tessuto (con portadocumenti sotto i sedili anteriori e ripiano orizzontale pieghevole sullo schienale dei sedili anteriori non inclusi), pedaliera in alluminio e nuovo volante sportivo multifunzione con logo FR, regolazione elettrica sedile conducente con funzione memory (con regolazione manuale dell’altezza ma senza regolazione lombare sedile passeggero), battitacco portiere anteriori in alluminio e illuminati, sterzo progressivo, DCC (Dynamic chassis control), SEAT Drive profile con selettore «Driving experience», ambient light bianca nei pannelli delle portiere anteriori e posteriori, pacchetto cromature interne, e sistema di rilascio sedili seconda fila meccanico, oltre a dotazioni come SEAT Virtual Cockpit, Climatronic 3 zone, SEAT Full LED con coast-to-coast posteriore, welcome light e infine indicatori di direzione posteriori dinamici.

Allestimento Xcellence: le sue ricche dotazioni di serie includono il sistema di Navigazione con display touch da 9,2” e il SEAT Connect con Online infotainment e Media & Internet, cerchi in lega «Exclusive Machined 37/1» da 19” AERO, mancorrenti al tetto e cornici finestrini laterali e le modanature laterali cromate, vetri posteriori oscurati, portellone elettrico con sistema «handsfree», park assist, videocamera posteriore, sistema di accesso senza chiave Kessy entry, sedili sportivi dedicati in tessuto con inserti in Alcantara marrone, battitacco portiere anteriori in alluminio e illuminati, volante multifunzione con pin Xcellence, sterzo progressivo, SEAT Drive profile con selettore «Driving experience», ambient light bianca nei pannelli delle portiere anteriori e posteriori, oltre al SEAT Virtual Cockpit, Climatronic 3 zone, SEAT Full LED con coast-to-coast posteriore, welcome light e gli indicatori di direzione posteriori dinamici.

Prezzi

Partono da 46.250 euro chiavi in mano per la versione «FR» per passare ai 44.600 euro chiavi in mano della versione «Xcellence». Inoltre, i clienti possono scegliere di acquistare il SUV ibrido «senza pensieri» nella versione Xcellence a partire da 319 euro al mese (TAN 3,99%, TAEG 4,72% e 6.750 euro di anticipo e con gli incentivi statali) oppure la versione «FR» da 339 euro al mese (TAN 3,99%, TAEG 4,72%, 6.950 euro di anticipo e con gli incentivi statali.

Progettata e sviluppata a Barcellona, presso la sede di Martorell, la Tarraco e-HYBRID viene prodotta a Wolfsburg, e arriverà nelle Concessionarie italiane nel primo trimestre 2021.

[ Redazione Motori360 ]

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email