Home > Automotive > GT X Experimental, così Opel vede la mobilità del futuro

GT X Experimental, così Opel vede la mobilità del futuro

Il Direttore di Opel Italia Angelo Simone, ha svelato in anteprima alla stampa italiana la GT X Experimental, l’ultimo concept realizzato dal team di designer Opel del «Design Studio» di Rüsselsheim

Motori360-Opel-GT-X-Experimental-a

È il quinto concept realizzato da Opel negli ultimi 54 anni, e come gli altri evidenzia lo spirito pionieristico del marchio, anticipando soluzioni stilistiche e tecnologiche che caratterizzeranno i modelli della Casa tedesca negli imminenti anni ‘20.

Motori360-Opel-GT-X-Experimental-b

La GT X Experimental è un SUV compatto lungo poco più di 4 metri caratterizzato da un design puro e grintoso equipaggiato con un motore elettrico da 50 kWh alimentato da innovative batterie agli ioni di litio ricaricabili a induzione. L’inedita fascia frontale denominata «Vizor Opel» con al centro il «Blitz», simbolo del marchio, racchiude le ultime tecnologie idonee a consentire una guida autonoma di livello 3.

Le ampie porte con apertura ad armadio permettono di accedere agevolmente nell’abitacolo che risulta essere particolarmente spazioso e luminoso grazie al parabrezza e tetto in cristallo.

Motori360-Opel-GT-X-Experimental-c

Il debutto ufficiale della Opel GT X Experimental è previsto in occasione del Salone di Francoforte il prossimo settembre.

Il video dell’anteprima italiana della Opel GT X Experimental è possibile visualizzarlo sul nostro portale giornalistico testMotori360 – sicurezza & SPORT.

[ Paolo Pauletta ]

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email