Home > Automotive > Auto > White Cruise: una Citroën C5 Aircross a Capo Nord

White Cruise: una Citroën C5 Aircross a Capo Nord

Citroën C5 Aircross nella nuova versione «71°N Limited Edition» alla conquista di Capo Nord. Un’avventura chiamata «White Cruise», che ha visto protagonisti, oltre al «Comfort SUV» della Casa del Double Chevron, Max Gioco e la sua compagna Chiara, viaggiatori per vocazione. Tra strade ghiacciate, venti sferzanti e paesaggi mozzafiato, la C5 Aircross non ha mostrato la minima incertezza, confermandosi una compagna di viaggio particolarmente comoda e sicura

Citroen_c5_aircross_caponord_1

18 giorni di viaggio e 3.959 chilometri percorsi su diversi fondi stradali a bordo di una Citroën C5 Aircross. È la «White Cruise», l’avventuroso viaggio che ha portato Max Gionco e la sua compagna Chiara da Milano fino a Capo Nord, attraverso alcuni dei paesaggi più belli della Norvegia avvolti dal bianco della neve e dal clima gelido.

La loro compagna di viaggio è stata una Citroën C5 Aircross nella nuova versione «71°N Limited Edition», che verrà presentata al pubblico il prossimo 19 gennaio in tutti gli showroom del «Double Chevron». La versione limitata, disponibile unicamente nella fase di pre-lancio del nuovo, «Comfort Class SUV»,  prende il nome proprio dalla coordinata geografica di Capo Nord, la suggestiva meta finale, storicamente conosciuto come il punto più a nord d’Europa. L’auto utilizzata è un modello strettamente di serie, nella motorizzazione HDi 130 cavalli con cambio automatico EAT a 8 rapporti.

 

Max e Chiara – viaggiatori per vocazione – non sono nuovi a viaggi avventurosi a bordo di modelli Citroën. Entrambi, infatti, sono stati protagonisti dell’Avventura Gialla, il viaggio a bordo di C4 Cactus che nel 2017 li portò da Milano a Pechino. Questa volta hanno deciso di puntare verso il profondo nord della Norvegia, dove il fondo innevato e a tratti ghiacciato è l’ideale per saggiare le doti dinamiche e il comfort dei SUV francesi.

L’avventura è partita il 28 novembre, con i due protagonisti che, dopo aver attraversato l’Europa continentale, sono sbarcati a Oslo, tappa di inizio dell’avventura artica utile anche a installare le gomme chiodate, necessarie per affrontare le insidie delle strade gelate. 

Il percorso della «White Cruise» 

Dopo aver vistato Oslo insieme ad un amico d’eccezione come Fabio Volo, Max, Chiara e la Citroën C5 Aircross 71°N Limited Edition hanno costeggiato il l’Oslofjorden – il fiordo di Oslo – e raggiunta Lillehammer, da dove hanno imboccato la mitica Atlantic Road, una delle strade più belle al mondo che si snoda tra le cittadine di Molde e Kristiansund, collegando una serie di isolotti con ponti spettacolari sospesi sull’oceano Atlantico.

D’obbligo una visita alle Isole Lofoten, perle galleggianti caratterizzare da fiordi profondi e colonie di uccelli marini. Ad accogliere i protagonisti della «White Crusise», una piacevole sorpresa: l’aurora boreale con i suoi colori surreali che impediscono il buio totale della notte polare.

Dopo le Lofoten, un’altra esperienza emozionante per Max e Chiara: un giro in motoscafo sulle acque del lago di Skjervøy dove un banco di aringhe ha attratto orche, megattere e balene, per uno spettacolo emozionante ma al contempo inquietante. 

Dopo 3.959 km dalla partenza e 18 giorni di viaggio, il 15 dicembre alle 11.00 del mattino, Max e Chiara a bordo della Citroën C5 Aircross 71° N Limited Edition, hanno raggiunto la grande meta, posta a 71° 10′ 21″ di latitudine nord. Ad accoglierli, i venti di Capo Nord e il monumento del Globo che si erge a celebrare il punto più a nord dell’Europa continentale.

Citroen_c5_aircross_caponord_6

Citroën C5 Aircross 71°N Limited Edition: 51 prenotazioni online in anteprima

Durante la White Cruise, Max e Chiara hanno apprezzato la comodità della Citroën C5 Aircross, che grazie all’ottimo comportamente delle sospensioni e al comfort dei sedili ha permesso di percorrere quotidianamente molti chilometri su fondi sconnessi senza accusare il colpo. Menzione particolare per la sicurezza, garantita dagli ausili alla guida e per i 23 centimetri di altezza libera da terra, che permettono di muoversi senza troppi patemi anche con il fondo innevato.

Il successo della spedizione è stato affiancato dall’affermazione commerciale della Edizione Speciale della Citroën C5 Aircross che, in anteprima rispetto al lancio, è stata ordinata da 51 acquirenti. È stata realizzata una piattaforma di prenotazione online su sito dedicato (www.c5aircross.it), dove l’utente – coadiuvato da un consulente – ha potuto approfondire i dettagli della vettura, sceglierne la configurazione desiderata e selezionare il punto vendita dal quale essere ricontattato per finalizzare l’acquisto.

Citroen_c5_aircross_caponord_11

[ Andrea Tartaglia ]

 

 

Print Friendly, PDF & Email