Home > Automotive > Mazda6 Wagon, sinuosa viaggiatrice

Mazda6 Wagon, sinuosa viaggiatrice

Debutta la nuova serie della station giapponese, che affianca la berlina in un segmento molto combattuto

  • nuova-mazda6-wagon-1
  • nuova-mazda6-wagon-2
  • nuova-mazda6-wagon-3
  • nuova-mazda6-wagon-4
  • nuova-mazda6-wagon

 

Nata sotto l’egida del nuovo corso stilistico “Kodo”, la nuova Mazda6 ha fatto il suo esordio al recente Salone di Parigi, affiancando la versione berlina. Sinuosa ed elegante, è lunga 4,85 m, larga 1,84 e alta 1,45 e dotata della tecnologia SKYACTIV. E’ disponibile con due motori a benzina quattro cilindri: un 2.0 da 150 cv e 210 Nm di coppia  ed un 2.5 da 192 cv e 256 Nm accoppiato ad un cambio automatico a 6 rapporti. Il diesel sarà l’ottimo 4 cilindri 2.2 già visto su CX-7 e CX-5 declinato in due versioni da 150 cv e 380 Nm di coppia e 175 cv con 420 Nm di coppia.

Attiva i sensi

Tra le innovazioni tecnologiche di questa nuova Mazda6,  “i-ACTIVSENSE”, una serie di sistemi avanzati come il Mazda Radar Cruise Control (MRCC) che mantiene velocità e distanza di sicurezza dal veicolo che precede, il Forward Obstruction Warning (FOW) che avverte di una possibile collisione, lo Smart Brake Support (SBS) che frena l’auto quando viene rilevato il rischio di un urto frontale e i fari adattivi con funzione antiabbagliamento automatico.

Redazione Motori360

Print Friendly, PDF & Email