Home > Automotive > Auto > Honda Civic Coupé, carattere sportivo

Honda Civic Coupé, carattere sportivo

Presentata al Salone di Los Angeles la 10a generazione della Civic. Sviluppata con un nuovo pianale e nuovi motori è più corta, più larga e più bassa

A metà settembre aveva debuttato negli Stati Uniti la Civic nella versione Sedan, ora dopo poco più di un mese viene presentata al Salone di Los Angeles la Coupé.

Ambedue le versioni si avvalgono di un nuovo pianale e di una carrozzeria realizzata con acciai ad alta resistenza che offrono una rigidità torsionale maggiore del 25%. Inoltre questo pianale consente un aumento del passo di 74 mm, una posizione di guida più bassa di 25 mm rispetto all’attuale coupé e 130 mm in più a disposizione per le gambe dei passeggeri seduti posteriormente.

Parlando di misure, la nuova Civic Coupé è anche 48 mm più larga dell’attuale e 25 mm più bassa della Sedan che, a sua volta, è 25 mm più bassa della versione uscente.

In breve, la nuova Civic Coupé è più corta, più larga e più bassa rispetto all’attuale per un assetto di guida più sportivo, ma con un volume interno maggiore di 237 litri è anche più comoda. Il carattere sportivo si conferma nella guida che beneficia di nuove sospensioni, ridisegnate quelle anteriori e una nuova multi-link dietro fissata su un controtelaio ultra rigido. Gli pneumatici sono della misura 215/50R17.

Negli Stati Uniti la Civic Coupé viene proposta con 2 motori 4 cilindri a benzina, un 2 litri da 158 cv con cambio manuale a 6 rapporti e un 1,5 litri, per la prima volta Turbo su una Civic Coupé, da 175 cv con cambio automatico CVT (Continuosly Variable Transmission), cioè a variazione continua. Questo tipo di cambio sviluppato da Honda e introdotto su alcuni modelli dal 2012, ha un funzionamento simile a quello del cambio della bicicletta, con le pulegge in uscita dal motore e sull’asse delle ruote che variando di diametro, variano il relativo numero di giri e di conseguenza lo sforzo e la velocità.

In seguito si affiancheranno anche le versioni Si e Type R.  

Esteticamente la Coupé giapponese ripropone lo stesso canone stilistico della Sedan, salvo che nella vista laterale e in quella posteriore, caratterizzata da uno spoiler e da una fascia luminosa con la funzione di terzo stop che unisce i gruppi ottici.

Le rifiniture interne sono più accurate rispetto alla versione attuale per una più piacevole sensazione al tatto. Anche la dotazione di serie è più completa e comprende il parabrezza acustico, la climatizzazione automatica bi-zona, il volante multifunzione, gli schienali posteriori ribaltabili 60/40 per aumentare la capacità di carico, il freno di parcheggio elettronico, i vetri elettrici, le luci diurne Led con accensione automatica dei fari e schermo touch da 7” per l’impianto di infotainment con accessi Apple CarPlay e Android Auto.  A richiesta i gruppi ottici Led, sensore di pioggia e un nuovo sistema di navigazione sviluppato con gli esperti di Garmin.

15 - Honda Civic

Negli Stati Uniti la Civic Coupé sarà commercializzata a primavera 2016. In Europa non si sa quando arriverà, probabilmente un anno dopo, cioè nel 2017.

16 - Honda Civic

Nel frattempo, alla fine del prossimo anno arriverà la berlina Sedan.

[ Paolo Pauletta ]

Print Friendly, PDF & Email