Home > Automotive > Il primo ambasciatore del marchio Infiniti: Sebastian Vettel, il campione del mondo

Il primo ambasciatore del marchio Infiniti: Sebastian Vettel, il campione del mondo

Infiniti, sinonimo di lusso automobilistico giapponese, annuncia oggi il primo ambasciatore a livello globale nella storia del marchio: è il campione mondiale della Formula 1, Sebastian Vettel.

 La collaborazione con Sebastian Vettel arriva due mesi dopo l’annuncio dell’importante partnership tra Infiniti e il team Red Bull Racing. La 23enne star della F1 avrà un ruolo attivo nella crescita dell’immagine del marchio e dei suoi prodotti attraverso la partecipazione ai selezionati eventi di prodotto e istituzionali di Infiniti e in occasione dei week end nel corso del campionato. Dall’inizio della stagione 2011 della Formula 1, Infiniti è partner del team Red Bull Racing con una forte visibilità del marchio sulla vincente RB7 guidata da Sebastian Vettel e Mark Webber. Come gran parte del team Red Bull Racing team, Sebastian sta guidando i vari modelli Infiniti, sia a livello personale, sia durante i week-end di gara in tutto il mondo.

Sebastian Vettel ha così commentato il suo nuovo ruolo di ambasciatore Infiniti: “Ho apprezzato le auto Infiniti fin dal primo contatto. Una vettura ti può impressionare in due modi: per il look o per come si guida. Sono diventato un grande fan del marchio dopo aver provato alcuni modelli della gamma. Sono confortevoli, ma anche sportivi quando glielo richiedi. Sono certo che, sia come team che a livello personale, avremo grandi benefici dall’esperienza con Infiniti e credo molto nel futuro della nostra partnership.”

Simon Sproule, CVP Global Marketing Communications, Nissan Motor Company ha aggiunto:  “Red Bull Racing ha dimostrato – nel corso della sua breve storia nell’ambito della F1 – di essere un brand capace di affrontare grandi sfide, senza paura di farlo a modo loro e creando un team vincente. Le “inspired performance” di Sebastian Vettel ci hanno guidato verso questa scelta. Avendo sviluppato la partnership con il team, è stato un passo naturale lavorare a più stretto contatto con Sebastian e, oggi, gli diamo ufficialmente il benvenuto nel team Infiniti.”

Print Friendly, PDF & Email