Home > Automotive > Anteprime Test > Honda Civic, berlina comoda ma tutto pepe

Honda Civic, berlina comoda ma tutto pepe

Poche auto possono vantare la longevità della Honda Civic: la prima versione risale infatti al 1972, mentre quest’anno ha debuttato la decima generazione. Rispetto alla precedente guadagna una linea decisamente più aggressiva che le conferisce una bella dose di sportività, pur rimanendo un’auto spaziosa e versatile. L’abbiamo provata per capire se su strada conferma le nostre impressioni

motori360_honda_civic_anteprima_1

Nel più puro spirito giapponese, la nuova Honda Civic mixa sapientemente la sportività tipica del marchio con la praticità di una berlina 5 porte. La linea è una delle più originali del segmento C, una di quelle che fanno girare lo sguardo quando passa accanto. Abbiamo provato la versione con la motorizzazione benzina 1.000 VTEC turbo da 129 cavalli, abbinata al cambio automatico.

motori360_honda_civic_anteprima_2

La Honda Civic offre piacere di guida e soluzioni altamente tecnologiche, come lo sterzo, che è il medesimo della sportivissima NSX.  Rispetto alla versione che sostituisce, è più leggera di 16 kg ma ha il 52% di rigidità torsionale in più. A dispetto della sbandierata sportività ha un abitacolo comodo, anche per i passeggeri posteriori e un bagagliaio di quasi 500 litri.

motori360_honda_civic_anteprima_4

Tutto quello che c’è da sapere sulla berlina giapponese, lo trovate a breve nel nostro test drive completo:

Vai al Test completo su testMotori360.it

[ Redazione Motori360 ]

Print Friendly, PDF & Email