Home > Mare > Icona Design Group allarga i suoi orizzonti e debutta nello Yatch Design

Icona Design Group allarga i suoi orizzonti e debutta nello Yatch Design

Fibonacci è un rivoluzionario concept di catamarano elettrico dalle linee dirompenti

 

Icona Design Group ammara nello yacht design con un futuristico concept di multiscafo basato su una piattaforma completamente elettrica.

Fibonacci prima di essere il nome del nuovo catamarano progettato da Icona è il nome del famoso matematico pisano del 1.100 che in gioventù ebbe la ventura di frequentare studiosi arabi della materia e di viaggiare in lungo e in largo nel medio Oriente di allora, approfondendo cultura e conoscenze; sua è la famosa successione di Fibonacci (da cui è derivato il famoso rapporto aureo o sezione aurea) in cui ogni termine, esclusi i due iniziali, è la somma dei due che lo precedono: una sequenza che sembra esser presente in diverse forme in natura.

Un lungimirante ed un innovatore fu quindi Fibonacci ed è a queste qualità che la scelta del nome di questo natante il Cantiere si riferisce vista la promessa, derivante dal carattere innovativo dell’imbarcazione, di un’esperienza completamente nuova sull’acqua.

Se si fosse chiamato ad esempio Nucleus maris, sarebbe stato facile collegare questo catamarano al veicolo concept Icona Nucleus a guida autonoma che, presentato nel 2018 al salone di Ginevra, aveva mostrato un nuovo approccio filosofico alla mobilità stradale che il catamarano elettrico «Fibonacci» vuole trasferire in ambiente acquatico.

Icona ha scelto quindi di dimostrare queste nuove tecnologie attraverso un design dirompente ed un progetto sviluppato insieme ai partner Hydrotec, Terra Modena Mechatronic e ASG Power.

Fibonacci: un nuovo approccio nell’uso dello spazio

«Fibonacci» è il risultato di un approccio progettuale del tutto anticonvenzionale che rivoluziona concetti, forme e volumi dando loro percezione e tridimensionalità sinora sconosciute.

La divisione dello spazio nella progettazione di imbarcazioni tradizionali è solitamente incentrata sulla ricerca di soluzioni creative a problemi pratici mentre l’approccio del team di progettazione di Icona ha spostato il paradigma, trovando invece soluzioni pratiche all’interno degli spazi creati da un’architettura asimmetrica unita a un flusso «interno-esterno» dello spazio.

L’uso dell’asimmetria dà un senso di movimento allo yacht anche in fase statica con un risultato molto «haute couture» ed infatti la filosofia della «Fibonacci» si traduce in una sinfonia in mare grazie ad un design che riflette l’elegante metafora di un pianoforte a coda e combina, ecco l’ispirazione a Fibonacci, un movimento scultoreo con una logica divisione dello spazio tra il ponte principale e gli scafi.

L’ampio ponte parabolico in legno crea un passaggio con una vista sull’acqua che va da prua a poppa e che, incorniciata elegantemente dalle scale ornamentali, immerge i viaggiatori in un ambiente musicale mentre navigano nel mare silenzioso.

Un ambiente dall’architettura semplice e raffinata che offre una lussuosa cocktail lounge perfetta tanto per ospitare ospiti e feste in un weekend alla fonda, quanto per riunire gli appassionati di musica per un concerto di musica da camera sul mare… 

Icona chi è

Fondata nel 2010, Icona ha le sue radici a Torino, città in cui sono concentrate molte strutture automobilistiche di fama mondiale. I leader del settore torinese Tecnocad Progetti e Cecomp sono azionisti di Icona insieme al Presidente e Amministratore Delegato Teresio Gigi Gaudio, e forniscono una solida base per lo sviluppo dei progetti dei clienti, dal management allo styling, dall’ingegneria alla prototipazione e alla produzione.

Il gruppo Icona conta oltre 120 designer, modellisti, ingegneri e project manager provenienti da 21 paesi diversi, con uffici a Shanghai e Los Angeles oltre alla sede di Torino. Nel 2019, il fatturato di Icona ha superato i 16 milioni di euro.

Dalla presentazione del loro concept vehicle Nucleus al Salone dell’auto di Ginevra 2018, ad Icona sono stati attribuiti cinque prestigiosi riconoscimenti: il German Design Award (Germania), il Muse Award e il Good Design Award (USA), il Golden Panda for Innovation (Cina) e il Capital Elite Award (Italia).

Con questo debutto, Icona entra ufficialmente nel settore del design nautico.

[ Giovanni Notaro ]

Print Friendly, PDF & Email