Home > Mare > Anvera 55: come una hypercar, ma per il mare

Anvera 55: come una hypercar, ma per il mare

Un progetto innovativo per interpretare il piacere di muoversi in modo dinamico sul mare

Dopo la preview al Cannes Yachting Festival a settembre 2015 e la presentazione  ufficiale a fine agosto 2016 al club nautico di Rimini, l’Anvera si è fatta ammirare nei più importanti Boat Show del mondo e anche al Salone di Genova dello scorso settembre, dove ha riscosso grande successo per le soluzioni innovative proposte.

Un team di alto livello

Motori360.it-Anvera-04

L’Anvera 55 è stata sviluppata da Luca Ferrari, nipote di Alessandro e Norberto Ferretti, e Giancarlo Galeone,  AD dal ’95 al 2005 e vice-Presidente del gruppo Ferretti nel biennio successivo. I due manager decidono nel 2014 di trasformare la loro azienda LG di Misano Adriatico, specializzata nella lavorazione di materiali compositi, in un laboratorio dove sviluppare la loro grande esperienza nel settore nautico.

Nel 2015 si aggiunge al team anche Gilberto Grassi che, con Luca Ferrari, era a capo del Team Italia Offshore dal ’89 al ’97, per poi assumere il ruolo di Direttore di produzione di tutti i marchi del gruppo Ferretti e Direttore del Centro Stile.

Da questo team, cresciuto in un’azienda nautica orgoglio della cantieristica italiana nella costruzione di yacht di lusso, è logico aspettarsi un prodotto dalle caratteristiche molto avanzate, un’imbarcazione che ancora non esisteva. Questa è l’Anvera 55.

Motori360.it-Anvera-07

Per il design la LG  si è avvalsa dello studio Drudi-Performance del designer Aldo Drudi, sue sono le grafiche dei caschi di Valentino Rossi, che così ha commentato il suo lavoro per la Anvera 55: “Questa COB (CrossOver Boat) è disegnata dai due montanti di 12 metri a profilo alare che delimitano la tuga, la plancia dei comandi e la copertura del pozzetto. Se lo scafo è definito dall’idrodinamica, la parte esposta è disegnata dall’aerodinamica. Deriva dalle corse la bellissima e armonica presa che convoglia l’aria nei condotti integrati nell’unica leggera colonna di sostegno della sovrastruttura: ho pensato a un delfino e ho disegnato Anvera”.

Motori360.it-Anvera-08

Un’imbarcazione innovativa con prestazioni da offshore e vivibilità da yacht

Motori360.it-Anvera-09

La Anvera è un 55 piedi (16,80 metri) costruita interamente in carbonio e resina epossidica che consentono di ottenere un’elevata resistenza a fronte di peso totale inferiore alle 11 tonnellate.

Motori360.it-Anvera-10

La sagoma dello scafo disegnata seguendo i rigidi canoni dell’idrodinamica  e la linea esterna che rispetta l’aerodinamica, consentono di ottenere prestazioni elevate dai 2 motori Cummins da 550 cv ciascuno. Le eliche di superficie Top System permettono all’Anvera di superare i 40 nodi (74 km/h), anche 50 nodi con i motori da 650 cavalli.

L’abitabilità esterna è ai vertici per le dimensioni e tipologia dell’imbarcazione, con una beach area quasi al livello del mare di circa 20 metri quadri (18,58 mq) grazie anche alle murate di poppa abbattibili, più un area prendisole a prua di 6,5 mq. In questo contesto di open space, alle spalle della plancia coperta, trova posto anche un tavolo con 2 panche contrapposte che possono accogliere fino a 10 ospiti.

Confortevole la zona living a prua con cucina, che si trasforma in una ampia cabina con bagno per l’armatore, con letto a 2 piazze più 2 divani per eventuali bambini piccoli. Altri 2 ospiti trovano posto in 2 letti singoli sotto la plancia.

Motori360.it-Anvera-01

Dall’Adriatico al Tirreno

Motori360.it-Anvera-18

Anticipando l’imminente stagione estiva, l’Anvera 55 potrà essere ammirato tra pochi giorni al Porto Mirabello di La Spezia, prima di spostarsi alla Darsena Europa di Viareggio in occasione della prima edizione del Versilia Yachting Rendez-Vous in programma dall’11 al 14 maggio, dove si potranno anche fare delle visite a bordo.

[ Paolo Pauletta ]

Print Friendly, PDF & Email