Home > Automotive > Auto > Dacia: dietro il rinnovamento visuale la conferma di un successo

Dacia: dietro il rinnovamento visuale la conferma di un successo

È la concessionaria di Renault Retail Group a Roma in via Tiburtina a svelare per prima in Italia il nuovo concept dell’identità visuale Dacia, che risulta nel nostro paese il brand straniero più venduto a privati

Venti di rinnovamento per la Dacia. Restando fedele ai suoi valori fondamentali di semplicità, robustezza e frugalità la Rete di vendita Dacia mostra anche in Italia, dopo la Francia, una nuova identità visuale, implicito messaggio di modernità e forza, come dimostrano alcuni dati del mercato: è il Brand straniero più venduto a privati nel primo trimestre 2022 in Italia.

La spessa linea color kaki che evidenzia i contorni dell’edificio del concessionario incarna la robustezza, la semplicità e il carattere outdoor della Marca. La stessa linea circonda anche l’emblema della Marca, realizzato con lettere luminose: color kaki di giorno e bianco di notte, con dettagli neri per accentuarne la robustezza.

Il grande totem principale facilita l’individuazione della Marca Dacia nata nel 1968. Un secondo totem, posizionato di fianco alla porta di ingresso, dà il benvenuto ai clienti e fornisce informazioni pratiche.

L’implementazione della nuova segnaletica esterna in Rete coinvolgerà progressivamente tutti gli showroom e successivamente continuerà portando i nuovi standard anche all’interno.

Così commenta il rinnovamento Guido Tocci, Managing Director Dacia Italia (nella foto a destra con accanto Luca Baglieri, Dacia/Mobilize Product&Corporate Communication Manager): “Oggi è un giorno importante per Dacia Italia. La Nuova Identità Visuale inaugurata con Renault Retail Group rappresenta il primo tassello di un’evoluzione che coinvolgerà almeno il 40% degli showroom italiani Dacia entro la fine del 2022. Si tratta di un passo fondamentale per il Brand, che oggi in Italia si afferma come la Marca straniera più venduta a privati nel primo trimestre del 2022.

Il Brand si sta evolvendo ed anche velocemente. Sono fiero di poter guidare la Business Unit Dacia Italia in questo percorso di crescita, non solamente commerciale, ma anche fortemente legata all’immagine della Marca”.

Ricordiamo i modelli diventati un riferimento sul mercato: Logan (l’auto nuova al prezzo di un usato), Sandero (l’auto più venduta a privati in Europa ogni anno dal 2017), Duster (il SUV più venduto ai privati in Europa dal 2018), Spring (leader della mobilità elettrica accessibile) e Jogger (la versatile familiare del segmento C). Dal 2004, Dacia, presente in 44 paesi, ha venduto oltre 7,5 milioni di veicoli.

La vittoria di due trofei Top/com confermano il successo della nuova brand identity  

Professionisti impegnati nei dipartimenti di marketing, comunicazione e HR, giuria della ventiquattresima edizione dei TOP/COM GRANDS PRIX Corporate Business di Parigi, hanno premiato Dacia in due categorie per il cambio della sua brand identity. Le nuove identità, visuale e sonora, si sono aggiudicate la medaglia d’oro nelle rispettive categorie. Frutto di una visione contemporanea dei valori Dacia di essenzialità ed accessibilità, il logo, l’emblema e il nuovo mondo visuale della Marca traducono graficamente la semplicità, la robustezza e l’autenticità. Le lettere hanno un tratto volutamente minimalista ed essenziale. Il commento di Julie Bokhobza, Lead Designer responsabile dell’identità visuale: “Per creare il logo, ci siamo ispirati a oggetti presi dai mondi del garage, della meccanica: ingranaggi, catene, utensili, ecc. Tutti oggetti a cui si associano i concetti di robustezza, affidabilità e funzionalità”.

La nuova tavolozza di colori e l’approccio iconografico rimandano alla prossimità con la natura, l’aria aperta, campi in cui si esprime l’autenticità della Marca.

 [ Redazione Motori360 ]

Print Friendly, PDF & Email