Home > Automotive > Nuova Maserati GranTurismo MC Stradale

Nuova Maserati GranTurismo MC Stradale

La nuova versione della coupé modenese ha ora quattro posti, pur mantenendo un’impostazione pistaiola

  • maserati-granturismo-mc-stradale-2013-0
  • maserati-granturismo-mc-stradale-2013-1

 

Diciamo la verità, un macchinone di quasi 4 metri e 90 che di nome fa “Granturismo”, era difficile da digerire in versione biposto, sebbene si trattasse della variante “pronto corsa” MC. Anche perché il quid dei sedili posteriori comodi e sfruttabili è sempre stata l’arma in più di questo modello rispetto alla concorrenza. E così, la nuova Maserati GranTurismo MC Stradale ha ora 4 posti e sostituisce la vecchia versione non più disponibile.

Per l’aerodinamica si fa cattiva

In realtà la scelta che fu fatta per la serie precedente di eliminare le sedute posteriori, era dettata dall’esigenza di contenere i pesi, ma in questo caso si è ovviato al problema in altro modo, ad esempio adottando un cofano motore in fibra di carbonio con presa d’aria centrale. Rispetto alle “normali” Granturismo il frontale è caratterizzato da una presa d’aria più ampia e appendici aerodinamiche, lateralmente invece si notano le minigonne e i cerchi in lega da 20 pollici, mentre al posteriore spicca l’estrattore e i due enormi terminali di scarico dai quali fuoriesce la sinfonia del V8.

In quattro a 303 all’ora

Invariato il motore, un V8 aspirato da 4,7 litri capace di erogare 460 cv, che lavora in accoppiata con il cambio MC Race Shift a 6 rapporti. Confermate le prestazioni “monstre” con una velocità massima di 303 km/h ed un’accelerazione da 0-100 km/h sbrigata in circa quattro secondi e mezzo.  Non è stato ufficializzato il prezzo, che dovrebbe essere di poco superiore ai 156 mila euro richiesti dalla precedente versione.

Valerio Maura

Print Friendly, PDF & Email