Home > Automotive > Volkswagen Golf GTD

Volkswagen Golf GTD

Arriva la più potente Golf a gasolio che si sia mai vista: ha 184 cv e fa 230 all’ora, consumando 4,2 l/100 km

  • nuova-volkswagen-golf-gtd-diesel-0
  • nuova-volkswagen-golf-gtd-diesel-1
  • nuova-volkswagen-golf-gtd-diesel-2
  • nuova-volkswagen-golf-gtd-diesel-3
  • nuova-volkswagen-golf-gtd-diesel-4

 

 

Arrabbiata come non mai eppure sorprendentemente parsimoniosa nei consumi. La nuova Volkswagen Golf  GTD raggiunge lo stato dell’arte su questa settima serie, equipaggiata con un 2 litri TDI (già Euro 6, peraltro) in grado di erogare la bellezza di 184 cv con una coppia massima di 380 Nm a partire da 1.750 giri.

Prestazioni su, consumi giù

Ne vengono fuori prestazioni che ricalcano quelle della vecchia GTI, con un’accelerazione da 0 a 100 km/h bruciata in appena 7,5 secondi ed una velocità massima di 230 km/h. Il tutto, con consumi davvero contenuti, parliamo di 4,2 l/100 km con emissioni di CO2 pari a 109 g/km, dati che salgono a 4,7 l/100 km per quel che riguarda la versione con cambio doppia frizione DSG a 6 rapporti.

Costerà circa 30.000 euro

Esteticamente, pochi tocchi distinguono la Golf GTD dalle altre versioni: il frontale ha una griglia a nido d’ape e prese d’aria maggiorate, oltre ai gruppi ottici con motivo grafico rettangolare. Al posteriore spiccano i gruppi ottici fumé, il doppio terminale di scarico e lo spoiler sul lunotto. Dentro non mancano i classici sedili sportivi con tessuto in stile scozzese, oltre al volante a tre razze e la pedaliera in alluminio. In Germania costa poco più di 29 mila euro (29.350 per la precisione), facile ipotizzare un listino italiano vicino ai 30 mila euro. Del resto le Golf non le hanno mai regalate…

Redazione Motori360

Print Friendly, PDF & Email