Home > Mare > Tecnomar for Lamborghini 63, il motor yacht che fa sognare

Tecnomar for Lamborghini 63, il motor yacht che fa sognare

L’annuncio del lieto evento. Edizione limitata di un gioiello della nautica

Lamborghini e The Italian Sea Group festeggiano l’arrivo di Tecnomar for Lamborghini 63, il nuovo motor yacht della flotta Tecnomar in edizione limitata, nato per celebrare l’anno di fondazione di Lamborghini e ispirato alla Siàn FKP 37, la prima super sportiva ibrida targata Lamborghini.

Un tourbillon di eleganti emozioni

Performance, piacere di guida, qualità e cura dei dettagli, emozioni: sono queste le esperienze che offre Tecnomar for Lamborghini 63. Consegnato proprio in questi giorni all’armatore, il motor yacht monta infatti due motori MAN V12-2000HP, che lo rendono l’imbarcazione più veloce della flotta Tecnomar. L’utilizzo della fibra di carbonio, elemento tipico delle vetture Lamborghini, gli garantisce inoltre la classificazione nel range delle imbarcazioni ultraleggere con un peso massimo di 24 tonnellate per 63 piedi di lunghezza.

Le parole di Stefano Rutigliano

Stefano Rutigliano, Strategy Director di Automobili Lamborghini, ha commentato così l’arrivo del motor yacht nato dalla passione di Lamborghini e The Italian Sea Group:“Siamo orgogliosi di vedere l’essenza del DNA Lamborghini che oggi salpa per solcare il mare con la stessa attitudine delle nostre super sports cars che affrontano l’asfalto. Questo yacht testimonia come i valori condivisi e la perfetta sinergia dei due team siano la chiave per realizzare progetti eccellenti”.

Prezzo e velocità da paura

Prestazioni fino a 63 nodi e un costo di oltre 3 milioni di euro per una «open» da 20 metri: roba da ricchi, ma anche da intenditori della nautica da diporto d’eccellenza. In più un tocco di storia, perché la sigla 63 ricorda quel 1963 anno di fondazione della prestigiosa casa che il mondo ci invidia. Giocando sempre su questo numero saranno 63 gli esemplari prodotti di questa prestigiosa serie progettata, nel 2019, da The Italian Sea Group, con base cantieristica a Marina di Carrara.

I materiali utilizzati

Sovrastrutture in fibra di carbonio e materiali compositi sono le principali caratteristiche del Tecnoma for Lamborghini 63 con peculiarità assolutamente originali: dai fari anteriori all’hard top, dall’enorme occhio esagonale presente sulle fiancate alla poppa aperta con i gruppi ottici a led rossi.

[ Riccardo Collacciani ]

 

Print Friendly, PDF & Email