Home > Automotive > McLaren 765LT Spider, la versione scoperta della fortunata berlinetta

McLaren 765LT Spider, la versione scoperta della fortunata berlinetta

La supercar del marchio inglese dispone di 765 cavalli per 765 esemplari e ognuno viene venduto a 378,500 euro

Presentata lo scorso anno la 765LT coupé è la volta ora della versione Spider pensata per riproporre l’esaltante esperienza di guida della versione chiusa arricchita dalle sensazioni che solo l’assenza di un padiglione fisso può dare.

La 765LT Spider ripropone le medesime prestazioni della versione coperta e mantiene il suo carattere esclusivo sia per il prezzo e sia per il numero di esemplari prodotti: 765 come i cavalli suoi e della coupé.

L’hard top in fibra di carbonio monopezzo retrattile ad azionamento elettrico, può aprirsi in soli 11 secondi e può essere azionato fino a 50 km/h; tutto questo paga un prezzo di termini di peso che, in questo caso, è stato aumentato di soli 49 kg imputabili più che all’hard top retrattile al suo meccanismo di funzionamento.

Troviamo di serie cerchi in lega forgiati ultraleggeri a 10 razze e pneumatici su misura P Zero™ Trofeo R sviluppati da Pirelli, partner tecnico di McLaren. Interni ispirati al Motorsport con sedili da corsa in fibra di carbonio, tunnel centrale in fibra di carbonio, pavimento in fibra di carbonio a vista e finiture in Alcantara® su tutti i rivestimenti interni.

Poiché questa Spider condivide quasi tutto della sua struttura con quella della coupé (a cominciare dal parabrezza), alla parte posteriore dell’auto non è stato applicato alcun nessun rinforzo supplementare mentre, i supporti strutturali in fibra di carbonio sono stati completamente legati al telaio per fornire una protezione antiribaltamento.

L’eliminazione (a comando) del tetto migliora non solo le fasi di accesso ed uscita dall’auto ma anche la sensazione di maggiore libertà dello spazio all’interno cui si aggiunge il rombo non filtrato del V8 di 4 litri biturbo il cui scarico è stato costruito interamente in titanio proprio per esaltarne le sonorità.

 

Come tutte le supercar del marchio inglese, anche la LT Spider eccelle in pista ed è coinvolgente su strada grazie, nel caso specifico, al suo V8 biturbo da 4 litri che le fa fermare il cronometro, negli scatti 0-100 km/h in 2,8 secondi, 0-200 km/h in 7,2” e 0-300 km/h in 19,3” mentre il quarto di miglio con partenza da fermo viene coperto in dieci secondi netti. 

Il prezzo di questa new entry da 330 km/h è di 310500 sterline per una disponibilità limitata a soli 765 esemplari.

[ Redazione Motori360 ]

Print Friendly, PDF & Email