Home > Automotive > Nel 2022, dal 17 al 23 ottobre, torna il «Mondial de l’Automobile» a Parigi

Nel 2022, dal 17 al 23 ottobre, torna il «Mondial de l’Automobile» a Parigi

Dopo il blocco dovuto alla pandemia, il prossimo anno torna la rassegna parigina che darà vita alla Paris Automotive Week, una settimana dedicata al mondo dell’auto ed ai professionisti con l’altro evento Equip Auto

Anche la Francia, dopo l’Italia che ha visto nel Milano Monza Motor Show la sua ripartenza, riavvia i motori seppur con un anno di ritardo, e unisce due manifestazioni: il PARIS MOTOR SHOW e EQUIP AUTO per i professionisti per formare il «Paris Automotive Week», che si terrà presso il centro espositivo Paris Expo Porte de Versailles dal 17 al 23 ottobre 2022.

Il Paris Automotive Week sarà incentrato su una serie di eventi, tra cui conferenze, test, presentazioni, incontri, riunendo professionisti e grande pubblico, fornendo anche un’opportunità per l’industria automobilistica di condividere la sua visione per il futuro dell’auto e dei  trasporti in generale con giornalisti e visitatori dalla Francia e da tutto il mondo.

Luc Chatel, Presidente di PFA (la piattaforma francese del settore automobilistico) proprietaria del Salone dell’Auto nel cui Consiglio di Amministrazione siedono, tanto per citare alcuni nomi, STELLANTIS, Renault, Michelin, Valeo, Faurecia, ecc., ha tenuto a sottolineare che 

Paris Automotive Week sarà una settimana in cui la Francia accoglierà il mondo intero per svelare gli ultimi modelli automobilistici e presentarli al grande pubblico, condividendo anche con i professionisti le novità, gli sviluppi ed i concetti progettati per equipaggiare, mantenere e riparare i veicoli di oggi e di domani. Parigi sarà la migliore vetrina, laboratorio e forum per le automobili del 21° secolo e del trasporto in generale. È una settimana per ribadire quanto sia importante questo settore per la Francia, un settore che è al centro dell’innovazione che plasma il futuro della mobilità sostenibile. Pur rimanendo fedeli alla loro tradizione, mantenendo le proprie identità individuali, il Mondial dell’Auto e Equip Auto dovevano necessariamente creare questo nuovo evento internazionale, aperto al grande pubblico, ai professionisti e ai decisori politici“.

Con le sue grandi aziende, produttori e fornitori di componenti che operano su scala globale, come così come le sue società di ingegneria, start-up e tutte le società di distribuzione e riparazione, l’industria automobilistica e dei trasporti in Francia è uno dei quattro maggiori attori al mondo e un efficace incentivo all’innovazione nel Paese.

[ Redazione Motori360 ]

 

 

Print Friendly, PDF & Email