Home > News > Autocerta.it® la start-up torinese lancia il crowdfunding su www.opstart.it

Autocerta.it® la start-up torinese lancia il crowdfunding su www.opstart.it

Puntare su Autocerta.it®, il motivo? La solidità, la trasparenza, la mission!  L’innovativa start-up torinese – nata per eliminare le frodi online sugli acquisti di autovetture – lancia il crowdfunding sulla piattaforma www.opstart.it offrendo grandi vantaggi a chi deciderà di investire nell’innovazione.

Il valore pre-money di Autocerta Italia, pari a 2,8 milioni di euro, corrisponde a 1,7 volte l’EBITDA medio (ovvero il margine operativo lordo) previsto nei prossimi quattro esercizi. Si basa sugli investimenti effettuati in oltre 30 mesi di ricerca e sviluppo della piattaforma Autocerta.it®, delle sue app, della realizzazione del software proprietario Autocerta TV, delle analisi del mercato di riferimento e delle attività degli attuali player, oltre che sulle proiezioni economico/finanziarie basate sulle reazioni dei prospect contattati.

Il Gruppo Autoscout24, acquisito lo scorso aprile 2020 per 2,8 miliardi di euro con una valutazione pari a 26 volte il suo EBITDA, e Auto1, valutata poco meno di 8 miliardi di euro, dimostrano la grande vivacità del mercato degli annunci online nel settore automotive.

La start-up, nata a Torino per porre un freno alle frodi sulla vendita di auto online, saprà giocare un ruolo di primo piano nella qualificazione del settore e proprio per questo Autocerta.it® non entra in competizione con gli attuali players bensì ne diventa complementare favorendo una maggiore affidabilità delle inserzioni dei loro clienti.

L’investimento in numeri

Chi investe in Autocerta.it® potrà beneficiare di un piano innovativo di buyback delle quote. Dal 2024 in poi, i soci fondatori potranno riacquistare la quota a un valore pari al capitale investito aumentato delle seguenti percentuali: +45% nel 2024; +60% nel 2025 e +75% nel 2026. Inoltre, chi acquista le quote potrà portare il 30% del capitale investito (o il 50% se la società offerente ne fa richiesta) in compensazione diretta con il proprio debito Irpef qualunque sia l’ammontare.

Come sarà utilizzato il capitale raccolto

I soldi verranno destinati allo sviluppo dell’attività commerciale con l’assunzione di personale qualificato destinato allo sviluppo e presidio del portafoglio clienti – alla comunicazione, pubblicità e marketing e alla progettazione di nuovi servizi e applicazioni.

Commerciale

La rete commerciale sarà composta da Ispettori Autocerta® che opereranno prevalentemente da remoto, coordinati da un team leader. In questo modo sarà possibile presidiare l’intero mercato con un numero ridotto di addetti, con tempi rapidi di esecuzione e conseguenti economie di gestione. Per semplificare le attività ed effettuare un costante monitoraggio, è stato implementato un C.R.M. (customer relationship management) che permette un’efficace tracciabilità delle attività svolte e un puntuale presidio del portafoglio clienti.

Comunicazione, pubblicità e marketing

Sarà predisposta una precisa strategia di comunicazione: un insieme integrato di marketing, politiche web, social, media tradizionali quali TV, radio, periodici e quotidiani, che consentirà al brand Autocerta.it® di raggiungere rapidamente un’elevata visibilità. Inoltre, l’installazione di Autocerta TV presso i concessionari contribuirà all’affermazione di Autocerta.it® quale piattaforma sicura e innovativa. Ma la migliore comunicazione la faranno direttamente i clienti: il QR Code della scheda e le bandierine a bordo delle auto, così come i roll-up nel salone, condurranno ogni utente all’interno della piattaforma Autocerta.it® incrementando considerevolmente gli accessi.

Ricerca & sviluppo

La pubblicazione della piattaforma Autocerta.it® è solo la punta dell’iceberg. La versione 2.0 di Autocerta TV, abbinata alla realizzazione di Autocerta ToTem, si configura in un prodotto hardware di grande impatto visivo. Inoltre, con l’app Autocerta sarà anche possibile verificare la localizzazione in cui vengono scattate le foto delle auto.

Il mercato dell’auto online

Nel 2020 il mercato automobilistico ha subito una flessione del 16% rispetto al 2019. In uno scenario come quello attuale di limitata mobilità delle persone, la certificazione Autocerta.it® può dare un deciso impulso alle negoziazioni online permettendo all’acquirente di comprare l’auto in totale sicurezza senza spostarsi.

MotorK, una delle aziende più importanti del digital automotive, stima che tra quattro anni il 18% degli europei comprerà la propria macchina online, mentre il 79% sceglierà un approccio ibrido, usando il web in alcune fasi del processo d’acquisto e la visita in concessionaria per la definizione della trattativa. È a questa grande fetta di clientela che il dealer del futuro deve guardare. I servizi innovativi offerti da Autocerta.it® potranno consentire una rapida penetrazione del mercato e una robusta crescita del volume d’affari. Il ruolo chiave che la start-up giocherà nei prossimi anni la porterà a essere uno dei player italiani più rilevanti del settore e certamente il più innovativo.

Print Friendly, PDF & Email