Home > Automotive > Alfa Romeo 4C

Alfa Romeo 4C

Arrivano le prime immagini dell’Alfa Romeo 4C, l’attesissima coupé due posti a trazione posteriore

  • alfa-romeo-4c-foto-1
  • alfa-romeo-4c-foto-2
  • alfa-romeo-4c-foto

 

Farà la sua prima uscita da auto di serie al prossimo Salone di Ginevra, ma l’Alfa Romeo 4C – a giudicare dalle prime immagini diffuse dalla casa – è di fatto rimasta identica al suo prototipo del 2011. Compatta e affusolata, è lunga meno di 4 metri, larga poco meno di 2 metri e alta 1,18 metri e con un passo di quasi 2,4 metri, dati questi, che ricalcano le dimensioni della sua concorrente d’elezione: la Lotus Elise.

Finalmente la trazione posteriore

A muovere in maniera adeguata quella che si preannuncia una delle Alfa Romeo di serie più veloci di sempre (8C a parte) è il 1750 Turbo Benzina, un 4 cilindri interamente in alluminio, con condotti d’aspirazione specifici e impianto di scarico ottimizzato, che lavora in accoppiata con il cambio automatico a doppia frizione Alfa TCT con paddles al volante, che scarica la potenza sulle ruote posteriori.

Materiali di pregio

Per la cronaca, fatta sempre salva l’esclusiva 8C, non si vedeva un’Alfa a trazione posteriore dai tempi della 75…  La gestione della guida è affidata al selettore Alfa D.N.A. con modalità “Race” mentre il telaio è tutto in carbonio con funzione portante così da contenere la massa con un rapporto peso/potenza inferiore ai 4 kg/cv. Anche l’interno è un florilegio di fibra di carbonio, alcantara e pelle ed anche questo è un indizio sulla fascia di prezzo nella quale si collocherà la 4C, non inferiore ai 55 mila euro.

Redazione Motori360

 

Print Friendly, PDF & Email