Home > Automotive > Auto > Suzuki: svelata la SWIFT Sport Hybrid World Champion Edition

Suzuki: svelata la SWIFT Sport Hybrid World Champion Edition

Il nuovo modello nipponico di SWIFT sarà disponibile in soli sette esemplari per celebrare la vittoria nella classe regina del Motomondiale

Suzuki lancia sul mercato un nuovo modello sportivo, più precisamente una serie esclusiva per celebrare il settimo titolo mondiale nella classe regina del Motomondiale, ottenuta da Joan Mir l’anno passato nella MotoGP.

SWIFT Sport Hybrid World Champion Edition, questo il nome della futura vettura, sarà disponibile in soli sette esemplari. Questo perché presenta dettagli e caratteristiche unici per un’auto dalle elevate prestazioni.

Gli esterni

Esteticamente la nuova Suzuki SWIFT è caratterizzata dalla vivace colorazione che rende omaggio alla livrea «Anniversary» utilizzata nel 2020 dalle moto Suzuki del team Ecstar ed è ispirata alla prima Suzuki che partecipò ad una competizione iridata nel 1960. Per questo l’aspetto della SWIFT è un contrasto tra i colori blu metallizzato e argento, uniti a tre racing stripes che attraversano longitudinalmente la vettura. Particolare attenzione anche alle colorazioni degli specchietti e del tetto, le quali entrano in contrasto con il corpo dell’automobile, e al cofano, che presenta la scritta «Suzuki» all’interno delle strisce sportive.

Gli interni

Gli interni sono dominati dalla vitalità delle colorazioni presenti: il giallo fluo nei particolari delle porte anteriori, nel tunnel e nella plancia centrale; quest’ultima firmata dal Campione del Mondo Joan Mir, con l’aggiunta del seriale per l’identificazione della Suzuki.

Lo sterzo è reso più leggero per rendere l’esperienza di guida più sportiva possibile, ma anche più sicura, grazie ai più evoluti dispositivi elettronici di assistenza alla guida ADAS.  I vari sistemi di sicurezza presenti sono stati denominati in modo tanto originale quanto esplicativo «guardaspalle», «vaipure», «occhioallimite», «attentofrena», «guidadritto» e «restasveglio», i quali permettono a SWIFT Sport Hybrid di potersi classificare per un livello di guida autonoma di livello 2.

Motorizzazione

Dal punto di vista meccanico troviamo un vivace motore 1.4 Boosterjet K14D dotato di un sistema ibrido Mild Hybrid 48 V, senza ricarica esterna, in grado di sprigionare 129 cavalli e 235 Nm di coppia max costanti tra i 2.000 e i 3.000 giri/min. e un boost all’occorrenza per riprendere ai bassi regimi. La velocità massima è di 210 km/h e il cambio è un manuale a 6 rapporti. Inoltre il conducente può fare affidamento sul controllo della trazione Motion Track TCS regolabile su 10 livelli, il quickshifter bidirezionale con auto-blipper, il launch control e l’ABS.

Questa Limited Edition è proposta a 20.900 euro (IPT e PFU esclusi) – includendo il beneficio del bonus di 1.500 euro, concesso dallo Stato in caso di rottamazione di una vettura immatricolata prima del 01/01/2011 – e può essere prenotata esclusivamente online attraverso il web store di Suzuki

 https://shop.suzuki.it/auto/swift_sport_world_champion/

 

[ Jacopo Romanelli ]

 

 

Print Friendly, PDF & Email