Home > Automotive > Renault Scénic XMOD Cross

Renault Scénic XMOD Cross

Arriva la versione crossover della monovolume francese a cinque posti, ma niente trazione integrale

  • renault-scenic-xmod-cross-0
  • renault-scenic-xmod-cross-1
  • renault-scenic-xmod-cross-2
  • renault-scenic-xmod-cross-3
  • renault-scenic-xmod-cross-4
  • renault-scenic-xmod-cross-5
  • renault-scenic-xmod-cross-6
  • renault-scenic-xmod-cross-7

 

Una monovolume travestita da SUV, è questo l’aspetto della nuova Renault Scénic XMOD Cross, che rispetto al modello tradizionale è più alta da terra, ha ruote più grandi e una caratterizzazione estetica composta da una fascia protettiva inferiore di plastica scura che “avvolge” la vettura. Completano il look esterno le barre longitudinali cromate sul tetto e le luci diurne a LED.

Spaziosa e “modulare”

L’aspetto è così “irrobustito” e l’aria da fuoristrada c’è tutta, ma rimane pur sempre una monovolume che fa della funzionalità il suo cavallo di battaglia. Il bagagliaio ha una capacità di 555 litri, mentre l’abitacolo può cambiare configurazione con l’aggiunta dei sedili modulari e configurabili a piacere. Sulla XMOD Cross c’è anche il Renault R-Link con touchscreen che abbiamo già avuto modo di provare sulla nuova Clio.

Grip… esteso!

Tecnicamente l’assenza della trazione integrale ne limita le possibilità in off-road, in compenso la XMOD Cross è dotata del controllo di trazione Extended Grip, un sistema che migliora la motricità delle ruote anteriori su neve, fango e sabbia. Ci sono anche tre modalità di funzionamento: Road per la marcia normale, Loose Ground che ottimizza i freni e la coppia ed Expert che gestisce solamente la frenata. Tra i motori, non mancherà il 1.2 TCe 130 cv, il 1.5 dCi da 110 e il 1.6 dCi da 130.

Valerio Maura

Print Friendly, PDF & Email