Home > Cielo > Airbus e Germania propongono l’Eurofighter alla Svizzera

Airbus e Germania propongono l’Eurofighter alla Svizzera

Per le forze aeree della Confederazione svizzera sarebbe una grande opportunità dotarsi dell’avanzato caccia Typhoon non solo per integrarsi con la Difesa europea, ma per avere anche una chiara ricaduta in campo tecnologico e occupazionale considerando l’assemblaggio dei velivoli in patria…

Offerta ufficiale alla «Armasuisse»

Airbus e la Repubblica Federale Tedesca hanno presentato all’Ufficio federale degli armamenti «Armasuisse» la loro offerta ufficiale per la vendita di aerei da combattimento Eurofighter alla Svizzera. L’offerta è stata predisposta in collaborazione con gli altri Paesi membri del programma Eurofighter nonché con i partner industriali Leonardo e BAE Systems, e risponde alle esigenze del processo di acquisizione di nuovi aerei da combattimento (Neues Kampfflugzeug – NKF) messo in atto dalla Svizzera per sostituire la sua attuale flotta di F-5 e F/A-18 con un modello più moderno.

Partnership militare

Con l’acquisizione di Eurofighters, la Germania offre alla Svizzera l’opportunità di approfondire la sua attuale partnership militare, in particolare per quanto riguarda l’addestramento congiunto delle due forze aeree.

Con l‘Eurofighter la Svizzera avrà totale autonomia nell’uso, nella manutenzione e nell’applicazione dei dati dai suoi aerei. Con oltre 660 ordini, il Typhoon è di gran lunga l’aeromobile più utilizzato per il controllo dello spazio aereo in Europa.

Italia tra i 4 Paesi coinvolti

Il programma è gestito congiuntamente dai quattro paesi partner Germania, Regno Unito, Italia e Spagna ed è in continua evoluzione. Solo pochi giorni fa la stessa Germania ha firmato un contratto per l’acquisto di 38 Eurofighter dell’ultima Tranche 4; Un’opportunità per la Svizzera di gettare le basi per una cooperazione politica, economica e di sicurezza ancora più stretta attraverso l’acquisto dello stesso tipo di aereo da caccia. Da segnalare anche, da parte della Germania, l’acquisto tramite EUROJET Turbo GmbH (EUROJET) di 56 nuovi motori EJ200 per i Typhoon siglando un contratto con la NATO Eurofighter&Tornado Management Agency (NETMA).

Un cenno su Airbus

Airbus è leader a livello mondiale nel campo dell’aeronautica, dello spazio e dei relativi servizi. Nel 2019 ha registrato ricavi per EUR 70 miliardi con una forza lavoro di circa 135.000 persone; offre la gamma di aeromobili di linea più completa sul mercato. Inoltre, Airbus è leader europeo nel mercato degli aeromobili per il rifornimento in volo, da combattimento, per trasporto e missioni ed è fra i leader a livello mondiale nell’industria aerospaziale. Infine, nell’ambito degli elicotteri, Airbus offre le soluzioni civili e militari più efficienti al mondo.

[ Riccardo Collacciani ]

Print Friendly, PDF & Email