Home > Automotive > MINI: la nuova compatta premium Countryman

MINI: la nuova compatta premium Countryman

La nuova generazione della Countryman, offerta in 11 varianti di modello, è ancora più esclusiva e si presenta con nuovi interni, nuove motorizzazioni e trasmissione anche Steptronic a 8 rapporti offrendo un eccellente dinamismo sia su strada che fuoristrada

Con questa nuova MINI Countryman, il marchio britannico vuole conquistare nuove tipologie di clientela così come fece la Countryman di prima generazione che con le sue quattro porte, il grande portellone posteriore, i suoi cinque posti e la trazione integrale (il tutto contenuto in una lunghezza esterna non molto oltre i quattro metri), gettò le basi per un successo fra le compatte premium tanto da costituire oggi quasi il 30% delle nuove immatricolazioni del marchio in tutto il mondo e ben il 46% in Italia.

Il rinnovamento di quest’ultima generazione della Countryman si basa:

  • negli interni su una consistente rivisitazione di spazio, versatilità, funzionalità e comfort di marcia;
  • nelle caratteristiche tecniche complessive, infatti…;
  • le motorizzazioni disponibili – ulteriormente sviluppate e provviste della più recente tecnologia MINI TwinPower Turbo – sono 3 motori a benzina e 3 motori diesel che con un range di potenza che va da 75 kW (102 cv) a 140 kW (190 cv), con un consumo carburante combinato pari a 6,3 – 4,1 lt/100 km ed emissioni di CO2 combinate di 144 – 107 gr/km);
  • inoltre il modello ibrido plug-in MINI Cooper SE Countryman ALL4 denuncia:
  • un consumo combinato di carburante pari a 2,0 – 1,7 litri/100 km;
  • un consumo di energia combinato di 14,0 – 13,1 kWh/100 km;
  • emissioni di CO2 combinate: 45 – 40 g / km.

Quattro di queste motorizzazioni possono essere abbinate, su richiesta, al sistema di trasmissione Steptronic a 8 rapporti standard per tutti i modelli a trazione integrale ALL4. Tutti i propulsori sono già allineati allo standard di emissioni Euro6d, che non sarà vincolante fino al 2021.

Esterni

La nuova MINI Countryman continua ad essere il modello più grande del brand britannico, con un’altezza complessiva ed una maggiore distanza da terra che suggeriscono robustezza e dinamismo sia su strada che fuoristrada.

Il rinnovato design della sezione anteriore dell’auto ha toccato:

  • la nuova struttura del rivestimento del paraurti (ora in tinta carrozzeria);
  • la griglia del radiatore dai contorni esagonali tipici di MINI esaltati dalla sottile cornice cromata monopezzo (su tutti i modelli non Cooper) che sulla Nuova MINI Cooper S Countryman e sulla Nuova MINI Cooper SD Countryman è caratterizzata invece da un motivo a griglia esagonale con una «S» rossa e un singolo montante cromato;
  • la presa d’aria suddivisa da tre montanti orizzontali nella MINI One Countryman, nella MINI Cooper Countryman, nella MINI One D Countryman e nella MINI Cooper D Countryman;
  • i gruppi ottici a LED ora di serie su tutti i modelli Countryman mentre come optional si possono avere quelli adattivi a LED con distribuzione della luce variabile e funzione matrix per gli abbaglianti che in più ora dispongono della possibilità di selezionare una funzione di accensione automatica degli abbaglianti.

Posteriormente troviamo:

  • la grembialatura con il rivestimento del paraurti ridisegnato in funzione di un look più moderno ed imponente;
  • le luci posteriori verticali a Led (di serie) riviste con un frame cromato che ora richiama le origini del marchio, evocate da una struttura grafica della sorgente luminosa che, una volta azionata, mostra il design della Union Jack.

Da evidenziare la linea del padiglione, tipica dello specifico modello, che viene ulteriormente sottolineata dal kit esterno MINI ALL4 e dai mancorrenti sul tetto (entrambi optional) mentre un ulteriore contributo al dinamismo del modello arriva dal pacchetto opzionale John Cooper Works.

Colorazioni

Arrivano i nuovi colori White Silver metalizzato and Sage Green metalizzato. A seconda della variante del modello, il tetto e le calotte degli specchietti della nuova MINI Countryman possono essere rifiniti in nero, bianco o argento in alternativa al colore della carrozzeria.

Disponibile come optional per tutte le varianti il nuovo Piano Black Exterior che rifinisce in nero lucido anziché cromato i bordi dei fari, le luci posteriori, la griglia del radiatore, gli indicatori laterali di direzione, le maniglie delle portiere e il nome del modello riportato sul cofano del bagagliaio; ulteriori possibilità di personalizzazione, sempre nel design Piano Black, sono la gamma di accessori MINI originali, tra cui il logo MINI e le scritte «Cooper S» e «ALL4» e, in post montaggio, anche le calotte degli specchietti retrovisori esterni e gli scarichi laterali con motivo a bandiera grigio-nero nel design Night Jack.

Cerchi

In base alla variante del modello, la nuova MINI Countryman è dotata di serie di cerchi in lega leggera da 16 o 17 pollici, il cui diametro può arrivare – in optional – sino a 19 pollici; come nuovi optional da fabbrica vengono introdotti i cerchi in lega leggera da 17 pollici con design Channel Spoke Black e quelli da 19 pollici nella variante di design Turnstile Spoke 2-tone.

Interni

All’insegna della versatilità: la seconda fila di sedili presenta tre posti effettivamente fruibili che possono anche essere ripiegati per espandere la capacità del bagagliaio con una divisione 40 / 20 / 40 portandola da 450 a 1390 litri.

Le opzioni di personalizzazione sono state ulteriormente ampliate grazie all’aggiunta di nuove soluzioni e ad un’offerta di optional ulteriormente sviluppata. Le varianti in pelle Chester Indigo Blue e Chester Malt Brown sono state recentemente aggiunte alle molteplici opzioni di rivestimento dei sedili. La Color Line per la parte inferiore del cruscotto e del rivestimento delle portiere, precedentemente disponibile sotto forma di singoli optional, è ora parte integrante del rivestimento in pelle progettato per adattarsi alle varianti di colori.

I modelli MINI Cooper S Countryman, MINI Cooper SD Countryman e MINI Cooper SE Countryman ALL4 presentano ora di serie le superfici interne Piano Black per l’abitacolo e per le cornici delle portiere. Queste sono combinate con linee decorative nella variante British Oak scuro mentre su richiesta per tutte le varianti di modello sono ora disponibili

  • una nuova versione delle esclusive superfici interne MINI Yours;
  • il Silver Yours Interior Style Shaded Silver che coniuga eleganza e sportività combinando una cornice illuminata negli interni nella variante Shaded Silver con le cornici delle porte in Dark Silver e linee decorative in Hazy Grey.

Rinnovamenti

Ampliata l’offerta di equipaggiamenti di serie su tutte le varianti di modello che ora include un volante sportivo in pelle mentre il passeggero anteriore può anche adattare l’altezza del sedile secondo necessità (optional la regolazione elettrica e la funzione che memorizza le preferenze lato conducente).

Optional anche il display per strumenti digitale (quello con design Black Panel dietro al volante ha un diametro di 5,0 pollici) mentre la gamma di sistemi audio e di navigazione è stata aggiornata.

Connessioni e sistemi audio

Le opzioni Connected Media e Connected Navigation Plus, disponibili in alternativa alla configurazione di base, includono ciascuna uno schermo a colori da 8,8 pollici con funzione touchscreen situata nella ben nota unità di controllo centrale circolare con il pannello di controllo audio e i pulsanti per le luci di emergenza e i sistemi di assistenza alla guida ora più armoniosamente integrati. Inoltre i pulsanti touch e le superfici lucide Piano Black sottolineano il carattere premium del quadro centrale.

Anche il sistema audio standard offre lo streaming audio tramite una connessione Bluetooth e un sistema telefonico vivavoce con interfaccia USB. La radio MINI Visual Boost e il display del quadro digitale fanno parte dell’equipaggiamento opzionale Connected Media, mentre l’opzione Connected Navigation rende disponibile una gamma di funzioni di infotainment aggiuntive oltre a fornire un comodo sistema di ausilio alla guida. Questa opzione comprende anche la ricarica wireless per telefoni cellulari compatibili e una seconda presa USB.

La nuova MINI Countryman è dotata di MINI TeleServices e di scheda SIM permanente e questo consente l’utilizzo del sistema Intelligent Emergency Call con rilevamento automatico della posizione del veicolo e della gravità degli incidenti.

L’opzione Connected Media include una vasta gamma di servizi digitali MINI Connected (inclusa l’integrazione dell’assistente vocale Amazon Alexa) e questo permette l’accesso al servizio Real Time Traffic Information, nonché alla piattaforma Internet MINI Online e alla preparazione per Apple CarPlay.

MINI Connected può essere inoltre utilizzato per inviare destinazioni di navigazione dallo smartphone al veicolo e la connessione cellulare/veicolo fa sì che anche la mappa di navigazione del veicolo venga aggiornata automaticamente.

Meccanica e meccatronica

L’evoluzione della gamma di motorizzazioni tocca l’ottimizzazione dei livelli di CO2, i filtri antiparticolato per motori a benzina e SCR con iniezione AdBlue per motori diesel mentre la tecnologia MINI TwinPower Turbo viene utilizzata nei motori a benzina:

  • a 3 cilindri della nuova MINI One Countryman e della nuova MINI Cooper Countryman;
  • a 4 cilindri della nuova MINI Cooper S Countryman

e ora include un collettore di scarico integrato nella testata dei cilindri con turbina integrata che garantisce un più efficace raffreddamento dei gas di scarico e del sistema di turbocompressione; nello stesso tempo, mediante una nuova valvola di raffreddamento divisa, il raffreddamento del basamento può essere ridotto in caso di bassa domanda nella gamma di carico parziale. Inoltre la pressione massima dell’iniezione diretta del motore a benzina è stata aumentata da 200 a 350 bar.

Come i motori a benzina, anche i motori diesel sono dotati di un nuovo generatore di avviamento con efficienza ottimizzata. Nei motori a 3 cilindri della nuova MINI One D Countryman e nei motori a 4 cilindri della nuova MINI Cooper D Countryman e della nuova MINI Cooper SD Countryman, la tecnologia MINI TwinPower Turbo è costituita da un sistema di turbocompressione con ricircolo dei gas di scarico e iniezione diretta common rail.

Il sistema di sovralimentazione a due stadi, precedentemente utilizzato soltanto nel più potente motore diesel, ora ottimizza anche la risposta del motore a 4 cilindri nella MINI Cooper D Countryman, con gli iniettori che alimentano il carburante alle camere di combustione ad una pressione fino a 2.500 bar e questo permette a tutte le varianti di modello della nuova MINI Countryman di soddisfare il rigoroso standard di emissione Euro6d.

Trasmissione

In alternativa alla trazione anteriore che contraddistingue il marchio, su quattro varianti di modello della nuova MINI Countryman è disponibile, a richiesta, anche il sistema di trazione integrale ALL4 che grazie al suo sistema a controllo elettronico, garantisce una distribuzione della potenza tra i due assi in base alla necessità del guidatore ed alle condizioni del fondo stradale.

Nell’ambito della gamma Countryman i diversi tipi di trasmissione ALL4 sono stati così ripartiti:

  • la trasmissione Steptronic a 6 marce è riservata, di serie, alla Nuova MINI Cooper SE Countryman ALL4;
  • la trasmissione Steptronic a 8 rapporti viene montata, sempre di serie, sulle MINI Cooper Countryman ALL4, MINI Cooper D Countryman ALL4, MINI Cooper S Countryman ALL4, MINI Cooper SD Countryman e MINI Cooper SD Countryman ALL4;
  • la trasmissione Steptronic a 8 velocità è disponibile a richiesta per la MINI Cooper D Countryman;
  • la trasmissione Steptronic a 7 marce a doppia frizione è disponibile in alternativa al cambio manuale a 6 marce standard per tutte le altre varianti di modello;
  • la trasmissione sportiva Steptronic a 7 marce con doppia frizione o la trasmissione sportiva Steptronic a 8 marce, entrambe caratterizzate da cambi di velocità particolarmente rapidi e da una maggiore dinamica quando si cambia marcia, possono essere abbinate, come optional, ai più potenti motori a benzina e diesel;
  • discorso a parte per la nuova MINI Cooper SE Countryman ALL4 in quanto dotata di serie di un sistema di trazione integrale ibrido specifico basato sull’interazione tra il motore a benzina a 3 cilindri che trasmette la sua potenza alle ruote anteriori e il motore elettrico sincrono che agisce su quelle posteriori. Insieme, le due unità producono una potenza complessiva di 162 kW/ 220 cv.

Batteria

La più recente tecnologia eDrive per i modelli ibridi plug-in del BMW Group include anche una batteria agli ioni di litio ad alta tensione con un contenuto energetico lordo di 9,6 kWh, che offre alla nuova MINI Cooper SE Countryman ALL4 una portata di elettricità massima di 55-61 chilometri.

Accessori in post-vendita

L’ampio catalogo di accessori MINI Original nella nuova MINI Countryman va incontro alle preferenze personali della clientela in tema di funzionalità, praticità, divertimento di guida e stile individuale; la scelta spazia da un portabiciclette posteriore al contenitore sul tetto, da un tappetino sagomato per il bagagliaio ai tappetini per tutte le stagioni fino a singoli proiettori MINI a LED della gamma MINI Yours Customized e ai prodotti John Cooper Works progettati per il massimo divertimento di guida.

11 le varianti di modello

◘ MINI One Countryman: 75 kW / 102 cv, 0-100 km / h in 12,0 secondi (12,3 secondi), velocità massima: 180 km / h (180 km / h), consumo di carburante: 5,9 – 5,6 litri / 100 km (5,7 – 5,5 litri / 100 km), emissioni di CO2: 134 – 127 g / km (129 – 124 g / km) (dati preliminari).

◘ MINI Cooper Countryman: 100 kW / 136 cv, 0-100 km / h in 9,7 secondi (9,7 secondi), velocità massima: 205 km / h (205 km / h), consumo di carburante: 5,9 – 5,6 litri / 100 km (5,6 – 5,3 litri / 100 km), emissioni di CO2: 135-129 g / km (129-120 g / km).

◘ MINI Cooper Countryman ALL4: 100 kW / 136 cv, 0-100 km / h in 10,1 secondi, velocità massima: 202 km / h, consumo di carburante: 6,1 – 5,9 litri / 100 km, emissioni di CO2: 140 – 134 g / km.

◘ MINI Cooper S Countryman: 131 kW / 178 cv, 0-100 km / h in 7,5 secondi (7,4 secondi), velocità massima: 225 km / h (225 km / h), consumo di carburante: 6,5 – 6,3 litri / 100 km (6,0 – 5,7 litri / 100 km), emissioni di CO2: 148-144 g / km (136-130 g / km).

◘ MINI Cooper S Countryman ALL4: 131 kW / 178 cv, 0-100 km / h in 7,3 secondi, velocità massima: 222 km / h, consumo di carburante: 6,5 – 6,2 litri / 100 km, emissioni di CO2: 149 – 142 g / km.

◘ MINI Cooper SE Countryman ALL4: 162 kW/ 220 cv, 0-100 km / h in 6,8 secondi, velocità massima: 196 km / h, consumo di carburante: 2,0 – 1,7 litri / 100 km, consumo di energia: 14,0 – 13,1 kWh / 100 km; Emissioni di CO2: 45 – 40 g / km.

◘ MINI One D Countryman: 85 kW / 116 cv, 0-100 km / h in 11,2 secondi (11,2 secondi), velocità massima: 192 km / h (192 km / h), consumo di carburante: 4,4 – 4,1 litri / 100 km (4,3 – 4,0 litri / 100 km), emissioni di CO2: 116 – 107 g / km (112 – 106 g / km).

◘ MINI Cooper D Countryman: 110 kW / 150 cv, 0-100 km / h in 9,1 secondi (9,1 secondi), velocità massima: 214 km / h (213 km / h), consumo di carburante: 4,4 – 4,2 litri / 100 km (4,4 – 4,2 litri / 100 km), emissioni di CO2: 116-110 g / km (117-111 g / km).

◘ MINI Cooper D Countryman ALL4: 110 kW / 150 cv, 0-100 km / h in 9,0 secondi, velocità massima: 211 km / h, consumo di carburante: 4,8 – 4,6 litri / 100 km, emissioni di CO2: 127 – 121 g / km.

◘ MINI Cooper SD Countryman: 140 kW / 190 cv, 0-100 km / h in 7,9 secondi, velocità massima: 226 km / h, consumo di carburante: 4,5 – 4,2 litri / 100 km, emissioni di CO2: 117-111 g / km.

◘ MINI Cooper SD Countryman ALL4: 140 kW / 190 cv, 0-100 km / h in 7,6 secondi, velocità massima: 224 km / h, consumo di carburante: 4,8 – 4,6 litri / 100 km, emissioni di CO2: 127 – 121 g / km.

[ Giovanni Notaro ]

 

motori360-mini-countryman-cooper-se-all4-web

 

Print Friendly, PDF & Email