Home > Automotive > Attualità > La nuova Opel Corsa-e vince il «Volante d’oro» 2020

La nuova Opel Corsa-e vince il «Volante d’oro» 2020

Brillante ed economica, la Corsa di PSA Groupe ha una dotazione di base piuttosto ricca. Ha infatti conseguito in Germania altri due premi: il «Best Buy Car of Europe 2020» e il «Connected Car Award 2019»

La nuova Corsa-e – la più venduta in Germania nel segmento B – ha sconfitto un’agguerrita concorrenza conquistando il primo premio nella categoria «piccole vetture».

Come è prassi, i vincitori hanno dovuto conquistare la preferenza dei lettori sia di Auto Bild e sia di Bild am Sonntag che – per ogni categoria – hanno eletto i loro tre favoriti per la finale.

 

Una giuria composta da giornalisti, piloti da corsa ed esperti di auto ha quindi testato ogni auto finalista sulla pista DEKRA-Lausitzring, utilizzando criteri basati sul metodo di test Auto Bild e quindi, con un totale di 3.218 punti, la nuova Opel Corsa-e ha superato la concorrenza nella categoria «vetture piccole», davanti alla Hyundai i20 (secondo posto)  alla VW e-Up, arrivata terza, con un vantaggio rispettivamente di 141 e 431 punti!

Altri premi

Oltre al volante d’oro Corsa-e ha conseguito da Autobest il «Best Buy Car of Europe 2020» e da Auto Bild e Computer Bild il «Connected Car Award 2019».

“Opel is electric”, dice il CEO di Opel, Michael Lohscheller (nella foto),“e la nostra nuova Opel Corsa-e ne è la prova migliore. Dimostra che un’auto elettrica oggi può essere non solo dinamica e pratica, ma anche accessibile a tutti. Siamo orgogliosi del modo in cui Opel Corsa-e convince tutti: i nostri clienti, i lettori di Auto Bild e Bild am Sonntag, così come la giuria di esperti e celebrità”.

Di Corsa elettricamente…

Arrivata alla sua sesta generazione, Opel Corsa, è diventata elettrica: con i suoi 100 kW (136 cv) e 260 Newton metri di coppia immediata, quest’auto ha un’autonomia fino a 337 km secondo il ciclo WLTP[1] e utilizzando le colonnine veloci a 100 kW in corrente continua, la batteria da 50 kWh in 30 minuti può essere ricaricata all’80%; colonnine pubbliche a parte, la Corsa-e può essere ricaricata anche tramite Wall Box, ricarica veloce o cavo per prese domestiche.

Il modello base già offre il climatizzatore automatico con comando dallo smartphone, il freno di stazionamento elettrico, l’avviamento senza chiave, l’infotainment del sistema Multimedia compatibile con Apple CarPlay e Android Auto, dotato di schermo touch a colori da 7 pollici, i servizi di OpelConnect e il cockpit digitale.

Sotto il profilo sicurezza sono inoltre inclusi – di serie – sistemi come l’avviso di collisione frontale con frenata automatica di emergenza e rilevamento pedoni, il sistema lane keep assist, il riconoscimento dei segnali stradali e il cruise control.

Grazie alla batteria da 50 kWh, la Opel Corsa-e può percorrere fino a 337 chilometri con una sola carica (secondo il ciclo WLTP[2]) ed è quindi adatta all’uso quotidiano. C’è spazio per cinque passeggeri e tutte le versioni dispongono già di numerosi sistemi di assistenza alla guida ad alta tecnologia. Il tutto a prezzi abbordabili. Opel rende la mobilità elettrica accessibile.

[ Redazione Motori360 ]

 

[1] Autonomia determinata secondo la metodologia di procedura di test WLTP (R (EC) No. 715/2007, R (EU) No. 2017/1151). L’autonomia effettiva può variare a seconda delle condizioni di ogni giorno e dipende da vari fattori, in particolare dallo stile di guida personale, caratteristiche del percorso, temperatura esterna, utilizzo del riscaldamento, dell’aria condizionata e del precondizionamento termico.

[2] Autonomia determinata secondo la metodologia della procedura di test WLTP (R (CE) n. 715/2007, R (UE) n. 2017/1151). L’autonomia effettiva può variare nelle condizioni quotidiane e dipende da vari fattori, in particolare dallo stile di guida personale, dalle caratteristiche del percorso, dalla temperatura esterna, dall’uso del riscaldamento e dell’aria condizionata e dal precondizionamento termico.

 

 

Print Friendly, PDF & Email