Home > Automotive > Car Sharing: la 500 sbarca in Germania

Car Sharing: la 500 sbarca in Germania

SHARE NOW introduce per la prima volta veicoli di terze parti, e sceglie un brand italiano. L’iconica utilitaria Fiat viene così schierata in 5 città tedesche

Dopo essere stato il pioniere nel car sharing a flusso libero (senza quindi il vincolo di dover lasciare il veicolo in stalli delimitati), ed esserne divenuto il leader di questo nuovo mercato, SHARE NOW alza ancora l’asticella dell’offerta dei servizi. E lo fa ampliando il portfolio di modelli disponibili nella sua flotta – attualmente composta da vetture BMW, Mercedes-Benz, MINI e smart – portando per la prima volta a bordo veicoli di terze parti, ovvero di Costruttori non collegati a questa joint venture presente in 16 grandi città europee, nata nel 2019 dalla fusione di CarToGo (Daimler AG) e ShareGo (BMW Group) e che assomma oggi oltre 12mila veicoli. La notizia farà piacere agli Italiani poiché, per far questo, è stato scelto un modello d’eccellenza come la Fiat 500 che, più di altri, rappresenta l’essenza del «made in Italy» (benché quest’auto, come noto, venga costruita in Polonia).

Da ottobre, l’iconica quattro posti sarà così prenotabile tramite l’app SHARE NOW nelle cinque location tedesche di Berlino, Colonia, Düsseldorf, Francoforte e Monaco. In Germania verranno pertanto introdotte, in totale, ben 650 Fiat 500, che costituiranno circa l’11% della flotta totale tedesca.

SHARE NOW lavora continuamente per migliorare il proprio servizio. Ed è con questo obiettivo in mente che abbiamo deciso di aprirci verso ulteriori sviluppi del prodotto, introducendo per la prima volta veicoli di terze parti” – afferma Olivier Reppert, CEO di SHARE NOW – “Con il nuovo modello, rendiamo ancora più attrattiva la nostra flotta, ampliando lo spettro di veicoli che i nostri utenti possono scegliere in base alle loro esigenze. Con la Fiat 500, oggi la flotta SHARE NOW include un totale di 22 diversi modelli di vetture”.
La Fiat 500 ha quattro posti e un cambio dualogic che consente il passaggio tra cambio manuale e automatico. Il modello è inoltre dotato di un sistema di navigazione satellitare. Il noleggio può essere avviato e terminato, come di consueto, tramite l’app SHARE NOW.

 

[ Alessandro Ferri ]

 

Print Friendly, PDF & Email