Home > Automotive > Attualità > Renault: il neo eletto CEO Luca de Meo progetta la riorganizzazione del Gruppo

Renault: il neo eletto CEO Luca de Meo progetta la riorganizzazione del Gruppo

Le Marche riunite in quattro business unit: Renault, Dacia, Alpine e Nuove Mobilità

Il Gruppo Renault ha già iniziato a riflettere sull’evoluzione della sua organizzazione, focalizzando l’attenzione sulla costituzione di 4 Business Unit (Renault, Dacia, Alpine e Nuove Mobilità) dotate ciascuna di una propria, autonoma organizzazione, ovviamente la riflessione verterà anche sull’organizzazione delle funzioni trasversali. 

A tale riguardo Luca de Meo, CEO del Gruppo Renault si è così espresso: “L’azienda ha bisogno di cambiare il «modulo di gioco» e di passare dalla ricerca dei volumi a quella del valore e della redditività. Un’organizzazione focalizzata su quattro forti Marche e grandi funzioni trasversali consentirebbe di lavorare in modo più semplice, più orientato ai mercati e ai clienti, con uno spirito di squadra, per andare alla ricerca del miglior risultato possibile. Questa è una leva fondamentale per la ripresa del Gruppo”.

Nell’ambito di questo progetto, la riflessione sulla creazione, organizzazione e realizzazione delle nuove BU sarà guidata da: 

  • Luca de Meo, CEO del Gruppo Renault, per Renault
  • Denis Le Vot, Direttore Regioni, Commercio e Marketing del Gruppo, per Dacia
  • Cyril Abiteboul, Direttore Generale Renault Sport Racing, per Alpine
  • Clotilde Delbos, Vicedirettore Generale e Direttore Finanziario del Gruppo, per Nuove Mobilità

Obiettivo del progetto è la creazione di un’organizzazione più semplice e più orientata ai risultati, consolidando nel contempo la coesione, la motivazione e il senso di appartenenza dei team che sarebbero così riuniti per Marca.

Non appena sufficientemente definiti i passi successivi, questo progetto di evoluzione dell’organizzazione sarà condiviso con le istanze di rappresentanza del Personale. 

[ Redazione Motori360 ]

Print Friendly, PDF & Email