Home > News > L’affinity-partnership tra i due iconici brand Bentley Milano e La Scolca

L’affinity-partnership tra i due iconici brand Bentley Milano e La Scolca

Bentley Motors ha festeggiato il suo Centenario nel 2019 e così ha fatto la rinomata azienda vinicola La Scolca: due brand iconici che inaugurano un rapporto di affinity-partnership per ripartire insieme nella fase due, post Covid-19.

«On the Road Again» è il claim che desidera celebrare la ripartenza, un messaggio positivo, di incoraggiamento ed al contempo un ringraziamento per tutti gli amici,  i clienti,  i media e  i simpatizzanti che durante i mesi di chiusura degli Showroom e della cantina hanno continuato a mantenersi in contatto, partecipando e condividendo le varie iniziative in via digitale, in attesa di potersi rivedere dal vivo.

Una affinity wine partnership sui generis, che tende a superare lo stereotipo classico del wine tasting e anche di enoturismo, che evolve verso esperienze che diventano vere «esplorazioni» da condividere in coppia, in famiglia o con gli amici, in totale sicurezza a partire dall’abitacolo della propria vettura – soprattutto a bordo di un Bentley – che si integra a perfezione nella natura fino al social distancing garantito con totale privacy nella vigna della tenuta de La Scolca.

“Considero le settimane difficili, ormai alle spalle, precisa Chiara Soldati – proprietaria ed export manager de La Scolca – e ritengo importante lanciare al mercato e a tutti gli stakeholders messaggi positivi e di grande innovazione in tutto ciò che facciamo, dal prodotto alla comunicazione e al marketing. Quello che mi ha sempre affascinato di Bentley è l’eleganza e la sobrietà di un lord inglese unita ad una straordinaria capacità di conquistare i mercati internazionali proprio attraverso la tecnologia. Insomma un modo assolutamente contemporaneo di guardare al futuro valorizzando tutte le competenze ed il saper fare accumulato negli anni”.

Bentley Milano ha riaperto i suoi Showroom di Milano e Padova il 4 maggio scorso ma durante i mesi di lockdown ha continuato a mantenere viva l’attenzione della sua audience attraverso attività digitali e social volte a comunicare la propria vicinanza in una fase delicata per tutti e oggi il desiderio di riscatto e ripartenza è più sentito che mai: accanto alla Grantourer Flying Spur, nelle ultime settimane è ripresa la distribuzione delle ultime arrivate da Crewe, la Continental Gt e Continental GTC equipaggiate con motore V8, in attesa del prossimo lancio estivo della nuova versione dell’iconico SUV della Casa, Bentayga.

La Scolca con la prossima raggiunge la centesima vendemmia, che sarà quasi un «amarcord» visto che riporta all’epoca di raccolta di un tempo, la seconda metà di settembre, quando il clima non richiedeva il raffreddamento dei mosti, ma piuttosto il riscaldamento per favorire l’inizio della fermentazione. Per questa occasione la nuova cantina introduce importanti novità: serbatoi che presentano una migliore e più efficiente climatizzazione della fermentazione, un impianto produttore di frigorie più efficiente e rispettoso dell’ambiente, un dispositivo di filtrazione più eco-sostenibile e infine una tecnologia di vinificazione, premiata dai riconoscimenti del mercato in continua crescita da anni.

La Flying Spur di terza generazione è una vetrina per il linguaggio del design scultoreo contemporaneo di Bentley, dal segno distintivo di Crewe: costruita su una piattaforma completamente nuova, la sua posizione atletica beneficia dell’assale anteriore spostato in avanti per aumentare l’interasse. Nell’abitacolo il design scorre dalla nuova fascia a tema ad ala per collegare gli spazi anteriore e posteriore e creare un disegno continuo che snellisce l’importante corpo vettura. L’interno è inconfondibilmente Bentley, ed incorpora materiali sostenibili, naturali e autentici che si fondono con una serie di nuove tecnologie.

Alla Bentley Motors esiste una filosofia di artigianato senza rivali da quando l’azienda è stata fondata nel 1919 da W.O. Bentley. Il  Bentley rotating display, disponibile  sulla nuova Flying Spur e su Continental GT, è l’interpretazione moderna e tecnicamente focalizzata di quella filosofia. L’esclusivo display girevole Bentley di pregevole fattura caratterizza al centro la plancia, è un display a tre facciate, con oltre 150 parti e tolleranze inferiori a 0,5 mm, che sin dal lancio è stata una delle opzioni più ampiamente accettate, con circa il 70% degli ordini dei clienti che richiedono il sistema innovativo. Il cruscotto HD ha la scelta tra touchscreen digitale da 12,3 pollici, bellissimi quadranti analogici o una finitura impiallacciata in legno. L’esperienza a bordo, sia alla guida che in qualità di passeggeri, propone sempre livelli impareggiabili di comfort e classe.

“«On the road again» interpreta alla perfezione il desiderio di riappropriarci dei nostri spazi e di tornare a bordo delle nostre straordinarie vetture, macinando chilometri in un ideale viaggio alla riscoperta dei territori nazionali che tanto ci sono mancati in questi mesi di forzato stop – commenta Roberta Bresci, Sales & Marketing Manager di Bentley MilanoUn test drive da Milano verso nuovi orizzonti in cui inseriamo volentieri una tappa a Gavi per visitare la cantina de La Scolca e testare  le sue etichette più prestigiose. Un messaggio di gratitudine per la ripresa della fase 2 post Covid ed un brindisi alla salute di tutti gli amici e stakeholders: è proprio il caso di dire “together we are extraordinary”, come recita il payoff”.

Print Friendly, PDF & Email