Home > Automotive > Attualità > Mazda Europa chiude l’anno fiscale 2019/20 con vendite stabili

Mazda Europa chiude l’anno fiscale 2019/20 con vendite stabili

Mazda Motor Corporation ha reso noti oggi i dati globali di vendita e i risultati economici dell’intero anno fiscale conclusosi martedì 31 marzo, con un totale di 1.419.000 unità vendute in tutto il mondo.

Dopo un buon inizio, e nonostante l’impatto dell’epidemia di coronavirus durante il quarto trimestre, le vendite nella regione europea si sono mantenute quasi al livello di quelle dell’anno fiscale precedente.

Nella maggior parte delle regioni, la pandemia COVID-19 ha avuto un impatto sostanziale sull’andamento delle vendite. Sia in Giappone che in Nord America, le vendite sono diminuite del 6% su base annua, rispettivamente con 202.000 e 397.000 unità vendute. In Cina, le vendite sono scese su base annua del 14%, a 212.000 unità.

Per contro, nei 12 mesi dell’anno fiscale, in Europa sono state vendute 264.000 unità, mantenendo stabile all’1,4% la quota di mercato Mazda nel vecchio continente.

Considerando l’aumento degli investimenti nello sviluppo di nuove tecnologie e le misure volte a migliorare profitti unitari, mix e costi, le performance di vendita di Mazda durante l’anno fiscale hanno portato a ricavi per 3.430,3 miliardi di ¥ (28,3 miliardi di €), con un conseguente profitto di ¥ 43,6 miliardi (€360 milioni) e un utile netto di ¥ 12,1 miliardi (€100 milioni). Gli azionisti Mazda riceveranno un dividendo annuale di ¥35 per azione.

Va però precisato che l’effetto della pandemia COVID-19 sulla domanda, sulle catene di approvvigionamento e sulla produzione di veicoli non può essere stimato con il solito livello di certezza e, di conseguenza, Mazda ha deciso di non quantificare le previsioni sugli utili e sui dividendi per l’anno fiscale che si concluderà a marzo 2021 e continuerà a valutare l’impatto sulla propria attività e ad annunciare più avanti le proprie previsioni finanziarie, monitorando attentamente e costantemente il contesto del mercato.

Akira Marumoto, Presidente di Mazda Motor Corporation, ha dichiarato in merito: “Mazda continua ad avere successo in Europa, in particolare con i nostri due modelli di nuova generazione, la Mazda3 e la Mazda CX-30. Nonostante l’attuale pandemia, Mazda Europa ha fornito un contributo significativo alla nostra attività nel corso dell’ultimo esercizio finanziario e restiamo pienamente impegnati verso l’Europa e la nostra rete di concessionari; non vediamo l’ora di lanciare su questo mercato entro la fine dell’anno il nostro primo veicolo totalmente elettrico, la Mazda MX-30”.

[ Redazione Motori360 ]

Print Friendly, PDF & Email