Home > Automotive > La spyder della Lamborghini: Huracán EVO Rear-Wheel Drive (RWD)

La spyder della Lamborghini: Huracán EVO Rear-Wheel Drive (RWD)

Ecco l’evoluzione della scoperta da 610 cavalli (449 kW), 560 Nm, 0-100 km/h in 3,5” e una velocità di punta di 324 km/h

La Casa di Sant’Agata presenta la nuova Huracán EVO Rear-Wheel Drive Spyder e – causa coronavirus – sceglie per la prima volta la realtà aumentata per il lancio virtuale sul suo sito ufficiale.

Esterni

Questa Huracán EVO RWD Spyder attualizza il design della famiglia delle V10 Lamborghini e si distingue nettamente dalla sua omologa 4WD grazie ad un nuovo splitter anteriore ed alle alette verticali accompagnate da prese d’aria anteriori più ampie e definite, mentre il paraurti posteriore, in nero lucido, integra un nuovo diffusore che debutta proprio su questa Spyder.

Gli aerodinamici hanno mirato:

  • alla riduzione della resistenza;
  • al raggiungimento di un’efficienza nella deportanza analoga a quella della Coupé;
  • al contemporaneo potenziamento dell’equilibrio e del dinamismo della vettura, qualunque sia la posizione della capote.

Il tutto senza ricorso a componenti aerodinamici aggiuntivi.

Altro punto distintivo di questa scoperta è la capote in grado di ripiegarsi sotto al cofano posteriore in 17 secondi fino a una velocità di 50 km/h. A prescindere dalla posizione della capote, il conducente può azionare elettronicamente il lunotto posteriore che in posizione rialzata funge da paravento e, se abbassato, fa meglio percepire agli occupanti il sound del V10. Sono inoltre disponibili due cristalli laterali rimovibili, che attutiscono il rumore aerodinamico nell’abitacolo e permettono di conversare anche ad alte velocità.

Disponibile in diversi colori, la capote in posizione alzata si integra perfettamente alle linee della carrozzeria e alle opzioni di colore della vettura.

Struttura

La carrozzeria in alluminio e resina termoplastica della Huracán EVO RWD Spyder è supportata da un leggero telaio ibrido in alluminio e fibra di carbonio, che pesa, a secco, 1.509 kg per un rapporto peso/potenza di 2,47 kg/cv. La distribuzione dei pesi tra anteriore e posteriore è di 40/60 mentre il sistema di sospensioni a doppio triangolo e quadrilateri sovrapposti e ammortizzatori passivi, garantisce al conducente un ottimo feedback.

I freni di serie in acciaio ventilati e forati a croce sono ospitati da cerchi Kari da 19” con pneumatici Pirelli P Zero progettati ad hoc (cerchi da 20” e freni carboceramici a richiesta).

Meccanica e controlli

La meccanica è quella, già nota, della versione coupé; il nuovo modello V10 è comunque un ben riuscito cocktail di soluzioni ingegneristiche leggere, trazione posteriore e sistema P-TCS (Performance Traction Control System) appositamente sviluppato. Il V10 aspirato eroga 610 cavalli (449 kW) e una coppia di 560 Nm, esattamente come nella versione Coupé per un’accelerazione da 0 a 100 km/h in soli 3,5 secondi e una velocità massima di 324 km/h.

Lo speciale sistema di controllo della trazione P-TCS è stato progettato per assicurare prestazioni adrenaliniche in ogni condizione e favorire una trasmissione costante della coppia anche in fase di riallineamento della Spyder, dopo curve strette o drift; va inoltre ricordato che tale sistema è stato calibrato in funzione delle 3 modalità di guida, selezionabili tramite il selettore ANIMA sul volante della Huracán EVO Spyder e che sono:

  • modalità STRADA garantisce stabilità e sicurezza in qualsiasi condizione, riducendo al minimo lo slittamento delle ruote posteriori e gestendo in modo più proattivo la trasmissione della coppia su superfici a bassa aderenza;
  • modalità SPORT, ci si può divertire con una guida più dinamica, con le ruote posteriori libere di slittare in fase di accelerazione e la coppia limitata quando gli angoli di sovrasterzo aumentano rapidamente, così da stabilizzare e tenere sotto controllo la vettura;
  • modalità CORSA ottimizza trazione e agilità all’uscita da una curva in condizioni di elevate prestazioni, massimizzando dinamismo e velocità dell’auto.

Gli interni

Permane, e non potrebbe essere altrimenti, il DNA Lamborghini con l’enorme tunnel di trasmissione per il quale, nel caso di questa 2RM posteriori, vale la funzione strutturale e i due sedili anatomici in puro stile Lambo.

Il touchscreen HMI da 8,4” nella console centrale della Spyder, controlla le funzioni della vettura e garantisce la connettività necessaria per telefonate, accesso a Internet e Apple CarPlay mentre plancia e sedili sono quelli già conosciuti.

Personalizzazione

La Huracán EVO RWD Spyder ruota attorno al conducente, a una scelta di vita, e può essere arricchita da una gamma di colori e finiture pressoché illimitata grazie al programma «Lamborghini Ad Personam»: ogni cliente può personalizzare la propria vettura secondo i propri gusti in modo da assecondare, anche sotto il profilo estetico, chi ama una guida fatta di istinti, in cui il divertimento al volante è assicurato dall’hardware piuttosto che dal software.

Stefano Domenicali, Chairman e CEO di Automobili Lamborghini, ha dichiarato: “La Huracán EVO RWD Spyder raddoppia il divertimento di guida, offrendo un piacere puro e l’opportunità di celebrare la vita all’aria aperta. Il conducente è immerso nell’eredità ingegneristica Lamborghini, può sentire il feedback e il fascino di una vettura a trazione posteriore in cui l’intrusione dell’elettronica è ridotta al minimo, godendosi la sensazione di libertà e vitalità che solo la guida open-top può offrire”.

Commercializzazione

La consegna ai primi clienti della Lamborghini Huracán EVO RWD Spyder è prevista per l’estate del 2020, al prezzo di 175.838 euro (prezzo al pubblico consigliato, tasse escluse).

[ Giovanni Notaro ]

 

 

 

Dati tecnici

TELAIO E CARROZZERIA

Telaio

Telaio ibrido in alluminio e fibra

di carbonio

Scocca

Strato esterno in alluminio e materiale composito Soft top di elevata qualità

Sospensioni

Sospensioni in alluminio a doppio triangolo

Molle e ammortizzatori

Molle in acciaio e ammortizzatori idraulici, controllo ammortizzatori elettromagnetici «MagneRide» disponibili su richiesta

Controllo Elettronico della Stabilità (ESC)

Le caratteristiche dell’ESC/ABS possono essere regolate attraverso

il sistema ANIMA, l’ESC può essere disattivato

Sterzo

Servosterzo elettromeccanico, Lamborghini Dynamic Steering (LDS) con rapporto di sterzo variabile opzionale

Freni

Impianto frenante a doppio circuito idraulico con servofreno a depressione
Pinze freno anteriori in alluminio a otto cilindri e posteriori in alluminio a quattro cilindri

Dischi freno

Dischi in acciaio, ventilati e forati

a croce
∅ 365 x 34 mm anteriori, 

∅ 356 x 32 mm posteriori

Pneumatici (standard)

Pirelli P Zero Corsa 245/35 ZR19 (anteriori) – 305/35 ZR19 (posteriori)

Cerchi (standard)

8.5J x 19” (anteriori) – 11J x 19” (posteriori)

Specchi

Specchi esterni controllati elettricamente

Airbag

Airbag anteriori additivi a doppio stadio full size.
Airbag laterali «head-thorax» nei sedili.

MOTORE

Tipo

Dieci cilindri a V, 90°, doppia iniezione IDS+MPI

Cilindrata

5204 cm3 

Alesaggio / corsa

Ø 84,5 mm x 92,8 mm 

Controllo valvole

Alberi a camme di aspirazione

e di scarico con regolazione

variabile continua

Compressione

12,7:1

Potenza max

449 kW / 610 cv a 8.000 giri/min.

Coppia max

560 Nm a 6.500 giri/min.

Classe di emissioni

Euro6

Trattamento gas di scarico

Due catalizzatori con regolazione lambda

Impianto di raffreddamento

Impianti di raffreddamento acqua e olio

Gestione motore

Bosch MED 17 Master Slave

Lubrificazione

Carter secco

TRASMISSIONE

Tipo

Trazione posteriore

Cambio

Trasmissione LDF a 7 rapporti, caratteristiche di cambiata variabili in funzione del sistema ANIMA

Frizione

Doppio disco ∅ 187 mm

PRESTAZIONI

Velocità massima

324 km/h

0-100 km/h

3,5 s

0-200 km/h

9,6 s

Spazio di frenata (100-0 km/h)

32,2 m

DIMENSIONI

Passo

2.620 mm

Lunghezza

4.520 mm

Larghezza

1.933 mm

Larghezza (compresi gli specchi esterni)

2.236 mm 

Altezza

1.180 mm

Carreggiata anteriore

1.668 mm

Carreggiata posteriore

1.620 mm

Raggio di sterzata

11,5 m

Peso (a secco)

1.509 kg

Peso/Potenza

2,47 kg/cv

Distribuzione del peso

40% (anteriore)

60% (posteriore)

CAPACITÀ

Carburante

  83 litri

Vano portabagagli

100 litri

 

CONSUMI

Ciclo WLTP

Combinato

13,9 l/100 km

Emissioni CO

335 g/km

Print Friendly, PDF & Email