Home > Automotive > 4x4 > Renault Captur

Renault Captur

In anteprima le prime immagini del piccolo SUV francese. Sviluppato su base Clio, debutterà a Ginevra

  • renault-captur_1
  • renault-captur_2
  • renault-captur_3
  • renault-captur_4
  • renault-captur_5
  • renault-captur_6
  • renault-captur_7
Botta e risposta tra le due case francesi: Peugeot lancia il crossover compatto 2008 e Renault risponde con il Captur. Disegnato da Laurens Van den Acker, nasce dal pianale della Clio e interpreta il concetto di piccolo SUV con la consueta originalità Renault. Muscolosa ma senza eccessi, si distingue per i numerosi profili cromati e la possibilità di verniciare il tetto in una tinta diversa dalla carrozzeria (stile Mini, per intenderci).

Dentro c’è spazio!

L’andamento della carrozzeria è più da monovolume che non da classico Suv e questo a beneficio dello spazio interno, che promettono essere molto buono rispetto alle dimensioni esterne (412 cm di lunghezza). A dimostrazione della vocazione da multispazio, la Captur ha un ingegnoso sistema modulare per i sedili, oltre a numerosi vani portaoggetti ed un’ampia possibilità di personalizzazione dell’abitacolo, proprio come avviene per la Clio.

Telecamera di serie

Buona la dotazione di serie, dove troviamo l’Easy Access System (sistema di apertura e avviamento senza chiave), l’assistente alle partenze in salita e i sensori di parcheggio con tanto di telecamera, mentre il nuovo sistema R-Link che ha debuttato sulla Clio è a richiesta. Ancora nessuna informazione su motorizzazioni e prezzi, per quelli occorrerà attendere il Salone di Ginevra.

Redazione Motori360

Print Friendly, PDF & Email