Home > Automotive > Opel nuova Insignia: al via gli ordini

Opel nuova Insignia: al via gli ordini

3 versioni, ampia gamma di allestimenti e un risparmio fino al 18% nei consumi

Dopo l’anteprima mondiale di Bruxelles, l’ammiraglia Opel si può ora prenotare scegliendo fra le versioni berlina Grand Sport, station wagon Sports Tourer e GSi a partire da 34.000 euro (chiavi in mano esclusa IPT in Italia).

Opel Insignia è dotata di climatizzatore e sistema di infotainment Multimedia Radio compatibile con Apple CarPlay e Android Auto con schermo touch a colori. Sistemi di assistenza alla guida come l’Allerta incidente con Rilevamento pedoni e Frenata automatica di emergenza incrementano ulteriormente la sicurezza di passeggeri e utenti della strada, mentre i fari anteriori Led garantiscono una visibilità ottimale al buio.

Opel Insignia Grand Sport

La gamma delle motorizzazioni parte dal turbo diesel 1.5 da 90 kW (122 cv) (consumo di carburante della versione 5 porte nel ciclo NEDC(1): ciclo urbano 4,8 l/100 km; ciclo extraurbano 3,5 l/100 km; ciclo misto 4,0 l/100 km, emissioni di CO2 pari a 105 g/km ciclo combinato) e culmina con il motore turbo benzina 2 litri da 169 kW (230 cv) e cambio automatico a 9 rapporti della GSi (consumo di carburante della berlina nel ciclo NEDC(1): ciclo urbano 8,9 l/100 km, ciclo extraurbano 5,8 l/100 km, ciclo misto 6,9 l/100 km, emissioni di CO2 pari a 161 g/km).

I prezzi della station wagon con equipaggiamento e motore identici partono da 35.000 euro mentre la gamma degli allestimenti va da Opel Insignia Business Edition e Business Elegance alla versione Ultimate.

Opel Insignia GSi Sports Tourer

Opel Insignia GSi è dotata inoltre di servofreno elettroidraulico, sospensioni meccatroniche FlexRide e trazione integrale Twinster con torque vectoring. Tra le dotazioni spiccano i nuovi fari anteriori attivi IntelliLux LED® Pixel, dotati di 168 elementi Led, 84 per ciascun faro.

Questa tipologia di fari – di serie a partire dall’allestimento Business Elegance – pone Opel Insignia al vertice della categoria delle medie dei marchi generalisti.

La gamma si completa con gli allestimenti Insignia Business Edition e Insignia Business Elegance, caratterizzati dalla presenza di numerose dotazioni e concepiti mirando al settore delle auto aziendali.

La Business Edition, offerta a partire da 34.000 euro, comprende, fra le dotazioni di serie, i fari anteriori con Led, i fendinebbia, il Riconoscimento cartelli stradali, l’Assistente al parcheggio anteriore e posteriore, il climatizzatore automatico bizona ed il sedile ergonomico attivo per il guidatore.

Sistemi avanzati di assistenza

Opel Insignia offre un’ampia gamma di sistemi di assistenza alla guida e di infotainment. La nuova telecamera posteriore digitale migliora visibilità e sicurezza nelle manovre in entrata ed uscita a retromarcia dai parcheggi grazie al sistema Rear cross traffic alert in opzione.

Altri sistemi di assistenza sono l’Allerta incidente con Frenata automatica di emergenza e Riconoscimento pedoni, il Sistema per il mantenimento della corsia di marcia, l’Allerta angolo cieco laterale, il Cruise control (attivo) con frenata di emergenza, il Riconoscimento cartelli stradali, l’Assistente al parcheggio avanzato e lo Head Up Display. Il Cruise control (attivo) mantiene la distanza dal veicolo che precede frenando e accelerando automaticamente.

Infotainment

La gamma dei sistemi di infotainment compatibili con Apple CarPlay e Android Auto spazia dal Multimedia Radio al Multimedia Navi e al Multimedia Navi Pro, sistema top di gamma che si distingue per i numerosi servizi di Navigazione in connessione come «Trip & Drive Management» e «Navigazione Live» ed offre informazioni sul traffico online in tempo reale, consentendo così di rilevare rapidamente eventuali ritardi ed evitarli.

Gli smartphone compatibili possono essere caricati in modalità wireless.

2020 Opel Insignia

Motori all’avanguardia

Le unità tre cilindri pesano fino a 50 chilogrammi in meno rispetto ai propulsori del modello precedente e sono, come anche tutti i propulsori quattro cilindri, di nuova generazione: il diesel 1,5 litri da 90 kW (122 cv) rappresenta la base dell’offerta (cfr. tabella) e, rispetto al modello precedente, fa registrare il 18% in meno nei consumi di carburante (misurazione ciclo NEDC1))

Al top della gamma Insignia troviamo i benzina 2.0 da 147 kW (200 cv) che salgono a 169 kW (230 cv) nel caso della GSi.

Le unità benzina 2 litri sono anche i primi motori Opel dotati di disattivazione dei cilindri: se chi guida non ha bisogno di tutta la potenza del motore, il comando dell’albero a camme disattiva due cilindri, riducendo significativamente i consumi di carburante. La gamma si completa con il diesel 2 litri quattro cilindri (da 127 kW/174 cv).

I nuovi cambi ad attrito ridotto consentono di diminuire ulteriormente i consumi di carburante aumentando al tempo stesso il comfort. Tre le scelte in tema di trasmissioni: cambio manuale a sei rapporti, cambio a variazione continua, particolarmente efficiente, o cambio automatico a otto o nove rapporti.

Xavier Duchemin, Managing Director Sales, Aftersales e Marketing ha dichiarato: “La nuova Opel Insignia è bellissima e grazie alla nuova generazione di motori è anche molto efficiente. La nostra ammiraglia offre numerose tecnologie al vertice della categoria, dai fari attivi IntelliLux LED® Pixel alla trazione integrale con torque vectoring. Ogni cliente troverà Insignia perfetta per le proprie necessità”.

[ Redazione Motori360 ]

 

(1) I dati relativi ai consumi di carburante e alle emissioni di CO2 sono preliminari e sono calcolati utilizzando la procedura di test WLTP (Worldwide harmonized Light vehicles Test Procedure), e i dati WLTP sono convertiti in valori NEDC a fini comparativi, ai sensi dei regolamenti Reg. (CE) 715/2007, Reg. (UE) 2017/1153 e Reg. (UE) 2017/1151. È possibile che i valori preliminari differiscano dai dati di omologazione ufficiali.

Print Friendly, PDF & Email