Home > Automotive > Hyundai i30 3 porte

Hyundai i30 3 porte

Arriva la versione tre porte della compatta coreana. Linea gradevole, buona qualità e prezzi da 15.800 euro

  • nuova-hyundai-i30-3-porte-1
  • nuova-hyundai-i30-3-porte-2
  • nuova-hyundai-i30-3-porte-3
  • nuova-hyundai-i30-3-porte

 

Se i giapponesi sono famosi per la loro filosofia “step by step” fatta di costanti miglioramenti, i coreani sembrano prediligere le accelerazioni repentine. E così, da una generazione all’altra la Hyundai i30 si ritrova a competere fino alle soglie del segmento C premium, insidiando da vicino mostri sacri come la Golf. Già lanciata in versione 5 porte e Station Wagon, la i30 è ora disponibile in versione sportiva a 3 porte.

Linee “scultoree”

Sempre fedele alla corrente stilistica denominata Fluidic Sculpture, questa due volumi appare aggressiva e ben proporzionata, con piccole differenze nel frontale, dove spiccano i fendinebbia circolari accoppiati a luci diurne a LED, mentre al posteriore sono i retronebbia ad essere integrati nel paraurti. A dirla tutta, una certa somiglianza con la Renault Megane coupé – specie nella vista laterale – c’è tutta, ma l’insieme può dirsi pienamente riuscito.

Arriva al Sport

Confermate, anche per questa versione, le quattro motorizzazioni disponibili, di cui un solo benzina 1.4 da 100 cv e tre diesel: 1.4 CRDi da 90 cv e 1.6 CRDi da 110 cv e 128 cv, tutte abbinate al cambio manuale a 6 rapporti, solo la più potente ha la possibilità di avere l’automatico a 6 rapporti. Sulla tre porte fa il suo esordio l’allestimento Sport, comprendente cerchi in lega da 16 pollici, pedaliera in alluminio, supporto lombare elettrico per il sedile di guida, vetri posteriori oscurati, luci posteriori a led, clima automatico bi-zona, airbag per le ginocchia del guidatore e sensori di parcheggio posteriori. Per questa versione ci vogliono 2 mila euro in più rispetto la prezzo base di 15.800 euro.

Valerio Maura

Print Friendly, PDF & Email