Home > Automotive > Brabus è Best Brand Tuner 2020

Brabus è Best Brand Tuner 2020

Per la 14a volta il tuning brand tedesco ha conquistato l’Award nella categoria «Tuner» del prestigioso premio «Best Car 2020» indetto dal magazine Auto Motor und Sport

Oltre 100.000 lettori del magazine Auto Motor und Sport hanno voluto partecipare con il loro voto al premio «Best Car 2020» indetto dal magazine tedesco che va a premiare i modelli di auto preferite dal pubblico, suddivise in 11 Categorie, dalle Minicar ai SUV e dalle Sportive alle auto di lusso, con alcune sorprese quest’anno per i modelli elettrificati.

Nella categoria Tuner, il 48,3% dei lettori ha scelto Brabus che per la 14a volta ha vinto il premio come best brand. Un marchio di riferimento in tutto il mondo per chi non si accontenta di una Mercedes-AMG, in praticamente tutta la gamma con la Stella rivista nell’ottica del lusso e della personalizzazione ad personam, senza dimenticare la potenza erogata dai motori, che in alcuni casi tocca i 900 cavalli!

Modelli esclusivi per clienti esigenti

Dalla smart Ultimate E basata sulla EQ fortwo, ma equipaggiata con un motore elettrico che eroga 68 kW (92 cv), con 4 modalità di guida per una velocità massima di 130 km/h, lo 0-100 in 10,9 secondi e un’autonomia di 125 km, alla Brabus 800 basata sulla Mercedes-AMG GT63 S 4Matic+ con il V8 twin-turbo da 4 litri. Per questa elegante berlina, il motore di origine è stato dotato del kit PowerXtra B40S che porta la potenza a 800 cv, un incremento di ben 160 cavalli; la velocità massima limitata elettronicamente è di 315 km/h con lo 0-100 km/h in 2,9 secondi.

La Mercedes G-Classe ha vinto anche quest’anno la categoria SUV/offroad del «Best Car 2020» e Brabus non poteva certo trascurare questo iconico modello entrato di diritto nella leggenda per le sue caratteristiche strutturali e per le prestazioni su ogni tipo di terreno. L’ultima interpretazione di Brabus su questo modello è l’800 Adventure XLP basato sulla G-Classe Mercedes-AMG G 63, ma in una inedita versione pickup.

Il motore è sempre il V8 twin-turbo da 4 litri, ma con la potenza che sale da 585 cv a 800 cv. La tipologia della vettura con il ponte a portale e baricentro alto, impone di limitare la velocità massima che necessariamente è ridotta a 210 km/h con lo 0-100 km/h in 4,8 secondi.

Per questa novità del tuner di Bottrop il prezzo parte da 390.000 euro, ma per i più esigenti è prevista anche una versione «First Edition» a 575.000 euro, una full optional con rifiniture ancora più raffinate ed un equipaggiamento che comprende anche un maxi drone sistemato nel vano posteriore che può trasportare un peso fino a 6 kg con un range di operatività fino a 120 km con una velocità massima di 240 km/h.

[ Paolo Pauletta ]

 

Print Friendly, PDF & Email