Home > Automotive > Attualità > SEAT e CUPRA verso l’elettrificazione

SEAT e CUPRA verso l’elettrificazione

Vendite con un trend positivo, nonostante il rallentamento del mercato, significative novità in gamma

SEAT prosegue con decisione nella realizzazione della tabella di marcia verso l’elettrificazione già annunciata lo scorso anno. Dopo aver presentato la nuova generazione di SEAT e CUPRA Leon, che riceveranno per la prima volta motorizzazioni ibride, l’azienda ha mostrato in videoconferenza CUPRA Formentor, prima CUPRA anche in versione ibrida plug-in, che avrebbe dovuto debuttare al Salone di Ginevra.

Attraverso i suoi modelli elettrificati con autonomia elettrica di 60 km a fronte di emissioni di CO2 inferiori a 50 g/km, SEAT presenta al mercato un’opzione di guida più sostenibile rafforzando così il proprio impegno per l’ambiente nel rispetto degli accordi di Parigi.

L’obiettivo è infatti quello di diventare un’azienda con un impatto di CO2 neutro dal 2050 sia per le sue auto, sia per la sua attività produttiva.

6 modelli entro il 2021

Ai nuovi modelli SEAT Leon hatchback e Sportstourer, la cui produzione è già iniziata, si aggiungeranno verso la metà dell’anno CUPRA Leon e nella seconda metà del 2020, CUPRA Formentor.

A questi modelli ibridi – sempre prodotti a Martorell – si aggiunge Mii electric seguita, prossimamente, da Tarraco PHEV ed el-Born.

La produzione di questi nuovi modelli nello stabilimento di Martorell contribuirà a rafforzare i volumi di produzione dell’impianto, già ora vicino alla capacità massima.

Seat Leon

SEAT Leon (hatchback e Sportstourer) include in gamma propulsori a benzina, Diesel, PHEV e mHEV mentre la gamma di nuova SEAT Leon sarà ampliata con una versione a metano mossa da un propulsore 1.5 TGI da 130 cv. La vettura integra tre serbatoi di metano con una capacità totale netta di 17,3 kg, garantendo un’autonomia fino a 440 km.

Per quanto attiene ai modelli elettrici, la gamma della quarta generazione di Leon include un avanzato propulsore ibrido plug-in basato su un propulsore TSI a benzina ed uno elettrico per una potenza complessiva di 204 cv. Grazie al pacco batterie agli ioni di litio da 13 kWh di cui è provvista, la nuova Leon è in grado di percorrere fino a 60 km in modalità esclusivamente elettrica. La gamma della nuova SEAT Leon include inoltre l’opzione con tecnologia mild-hybrid disponibile per i propulsori 1.0 TSI 110 cv e 1.5 TSI 150 cv, che combinano la tecnologia mild-hybrid da 48 V al motore a combustione.

CUPRA guarda al futuro

Con la trasformazione da modello in marchio, e dopo il consolidamento della struttura organizzativa e la recente inaugurazione della nuova sede, il costruttore presenta CUPRA Formentor, il suo primo modello nativo che affianca CUPRA Leon e CUPRA Ateca: una vera e propria offensiva di prodotto dedicata Agli amanti dei motori.

CUPRA Formentor, il primo modello 100% CUPRA, sarà lanciato nella seconda metà dell’anno e sarà disponibile in due motorizzazioni. Questo crossover ad alte prestazioni combina il DNA del marchio con ritrovati ingegneristici e un design a prova di futuro, offrendo un modello iconico che unisce raffinatezza, innovazione e un’esperienza di guida dinamica e intuitiva. Formentor si rivolge a un segmento di mercato, quello dei CUV, che sta crescendo e che dovrebbe continuare a farlo anche nei prossimi anni.

Carsten Isensee, Presidente di SEAT, nel corso della videoconferenza online, ha dichiarato che “Il messaggio è chiaro: il 2019 è stato l’anno migliore della nostra storia. Siamo stati il marchio di volume che più è cresciuto in Europa, segnando un aumento a doppia cifra per il terzo anno consecutivo in un contesto di mercato che sta rallentando. Abbiamo iniziato il 2020 in crescita e, sebbene sarà un anno più complesso, stiamo preparando la strada per il futuro”.

Wayne Griffiths, vice-Presidente Vendite e Marketing di SEAT e CEO di CUPRA ha a sua volta dichiarato che “Gli ultimi due anni di CUPRA sono stati spettacolari. Da quando l’abbiamo presentato come marchio indipendente a Terramar, abbiamo raggiunto un risultato di 40.000 unità vendute. Il marchio è una leva chiave per spostare il baricentro di SEAT verso modelli più emozionali e con un maggiore margine di contribuzione: una volta lanciata tutta la gamma CUPRA, prevediamo di raggiungere un fatturato di circa 1.000 milioni di euro, il 10% del totale SEAT”.

[ Redazione Motori360 ]

Print Friendly, PDF & Email