Home > Automotive > Lamborghini: debutta la Huracán EVO RWD per intenditori

Lamborghini: debutta la Huracán EVO RWD per intenditori

610 cv (449 kW) a 8.000 giri/min. e una coppia di 560 Nm a 6.500 giri/min. scaricati sul solo ponte posteriore per emozioni ancora più esaltanti

Crafted by Lean

Con questa evoluzione della Huracán EVO Rear-Wheel Drive (RWD), la Casa di Sant’Agata Bolognese si rivolge alla sua più smaliziata clientela effettiva e potenziale, quella che è in grado (o ritiene di esserlo) di gestire efficacemente una supercar dal design esclusivo, dal peso molto contenuto e dalla potenza assai elevata trasmessa a terra dalla trazione solamente posteriore.

Crafted by Lean

Il costruttore emiliano tiene comunque a precisare che questa Huracán EVO RWD non è stata messa a punto con focus sulle prestazioni sui rettilinei o sui record nei tempi sul giro su pista: attraverso il suo nuovo design esclusivo, si proclama infatti come vettura dalle caratteristiche istintive sul fronte della dinamica di guida che grazie anche alla sua sterzata dinamica è in grado di esaltare in qualsiasi situazione il piacere di una guida che strizza l’occhio al passato, ricca quindi di sensazioni forti come confermato dalle parole dello stesso Stefano Domenicali, Chairman&CEO di Automobili Lamborghini: “La Huracán EVO RWD si affida alle mani del conducente, offrendo un’esperienza di guida dominata dall’interazione con il suo hardware. Questa vettura rispecchia l’essenza originaria dell’ingegneria Lamborghini, ponendo il conducente al centro delle prestazioni e rendendolo protagonista di un’esperienza di guida senza filtri e indubbiamente coinvolgente. Le prestazioni della Huracán EVO RWD sono frutto di una sinergia armoniosa tra uomo e auto: le abilità di guida del conducente incontrano la meccanica della trazione posteriore della Huracán EVO per dare origine a una dinamica perfettamente equilibrata, reazioni fisiche e prestazioni assolute. La Huracán EVO RWD arricchisce la gamma della linea Huracán a motore V10 con un modello in grado di catturare chi ancora non conosce da vicino il nostro marchio, ma anche coloro che sono alla costante ricerca di emozioni di guida ineguagliabili”.

Un design che esalta prestazioni e sensazioni

Basta leggere i numeri per emozionarsi e pregustare: con una massa di soli 1.389 kg la Huracán EVO RWD può raggiungere una velocità di 325 km/h e passare da 0 a 100 km/h in soli 3,3 secondi ed ecco quindi la necessità di trasformare tutto questo in un’immagine che, per quanto innovativa, non rinneghi le sue origini.

La Huracán EVO RWD pur infatti ispirandosi al design della Huracán EVO 4WD e più in generale della gamma V10 Lamborghini, se ne distingue nettamente nelle sue linee anteriori grazie al suo nuovo splitter anteriore ed alle alette verticali accompagnate da prese d’aria anteriori più ampie e ben delimitate mentre la parte posteriore è caratterizzata dal fascione paraurti in nero brillante che integra un efficace diffusore che debutta proprio su questa Huracán EVO RWD.

Corpo vettura e meccanica

Il telaio ibrido della Huracán EVO RWD unisce materiali leggeri, come l’alluminio e la fibra di carbonio, ad una scocca in resina termoplastica e alluminio, raggiungendo così un peso a secco complessivo di 1.389 kg, una distribuzione del peso tra parte anteriore e posteriore di 40/60, e un rapporto peso/potenza di 2,28 kg/cv.

Le sospensioni sono a doppio triangolo con quadrilateri sovrapposti con ammortizzatori passivi. Il sistema servoassistito ed elettromeccanico Lamborghini Dynamic Steering (LDS) è stato appositamente messo a punto per la Huracán EVO RWD affinché possa garantire la massima reattività.

 Il cambio a doppia frizione a sette velocità assicura rapidissimi cambi di marcia mentre il «Launch Control» garantisce alla vettura la massima accelerazione con partenza da fermo. I cerchi Kari da 19″ in combinazione con gli pneumatici Pirelli P Zero, appositamente progettati per questo modello, ospitano dischi freno autoventilanti in acciaio mentre i cerchi da 20″ e i freni carboceramici sono disponibili come optional.

Interni dinamici e personalizzazioni a richiesta

All’interno, l’abitacolo è dominato da un’interfaccia touchscreen da 8,4″ collocato nella console centrale che permette di controllare tutte le funzioni della vettura e la sua totale connettività, dalle telefonate all’accesso a internet, passando per le funzionalità dell’Apple CarPlay.

Sia per gli interni sia per gli esterni, il programma Ad Personam di Lamborghini mette a disposizione un’infinità di opzioni di personalizzazione per le finiture e i colori, dando così la possibilità ai proprietari della Huracán EVO RWD di esprimere il proprio stile e la propria personalità anche sulla loro nuova Lamborghini.

Particolarmente adatta ad enfatizzare le linee di questo nuovo modello è la nuova tinta Giallo Belenus, sviluppata in combinazione con un apposito colore per la pelle e l’Alcantara dei rivestimenti interni che riprende la nuova tonalità dell’esterno.

Piacere di guida (e sicurezza) prima di tutto

Dulcis in fundo, abbiamo appositamente lasciato per ultimo l’argomento principe di questo modello ovvero la meccanica e relativi controlli: l’azione del propulsore aspirato (inconfondibile la combinazione dei sound di aspirazione e scarico) si combina a quella dell’innovativo sistema di controllo della trazione per un’esperienza di guida che la stessa Lamborghini definisce “mai provata prima sia su asciutto sia sul bagnato, così come sulla neve”.

Il nuovo Performance Traction Control System (P-TCS) è stato appositamente calibrato per la Huracán EVO RWD e favorisce una trasmissione continua della coppia anche durante la fase di riallineamento della vettura a seguito di derapate o sbandamenti laterali.

Laddove un «normale» sistema di controllo della trazione interverrebbe con un brusco disaccoppiamento in attesa del recupero di stabilità da parte della vettura, il P-TCS gioca di anticipo sfruttando un sistema di trasmissione della coppia proattivo per prevenire improvvise interruzioni della trazione garantendola al meglio anche in uscita di curva.

L’intervento del sistema P-TCS è calibrato in base alla modalità di guida della Huracán EVO RWD selezionata attraverso il selettore ANIMA (Adaptive Network Intelligent Management) nelle seguenti modalità:

  • STRADA, il sistema riduce al minimo lo slittamento delle ruote posteriori in modo da garantire stabilità e sicurezza in tutte le condizioni incluse, grazie alla pro attività del sistema stesso, la gestione della coppia nella sua trasmissione a terra anche su superfici a bassa aderenza.
  • SPORT, in questa modalità il sistema esalta al massimo il divertimento di guida lasciando libere le ruote posteriori di slittare in fase di accelerazione senza però compromettere la sicurezza. Il sistema riconosce infatti le condizioni in cui l’angolo di sovrasterzo aumenta troppo velocemente ed interviene limitando la trasmissione della coppia alle ruote posteriori mettendo in grado il conducente di controllare perfettamente la stabilità della vettura.
  • CORSA, qui il sistema è calibrato per ottimizzare la trazione e l’agilità della vettura in derapata all’uscita dalle curve, lasciando quindi al conducente ampio spazio per spingere al massimo. Questa evoluzione del sistema P-TCS migliora la fluidità di intervento del 30% rispetto al precedente modello Huracán RWD, offrendo altresì un miglioramento della trazione in uscita dalle curve del 20% e della sovrasterzata del 30%.

Quanto costa?

La consegna ai primi clienti della Lamborghini Huracán EVO RWD è prevista per la primavera del 2020, al prezzo di 159.443 euro (prezzo al pubblico consigliato, tasse escluse).

[ Giovanni Notaro ]

TELAIO E CARROZZERIA

Telaio

Telaio ibrido in alluminio e fibra di carbonio

Scocca

Strato esterno in alluminio e materiale composito

Sospensioni

Sospensioni in alluminio a doppio triangolo

Molle e ammortizzatori

Molle in acciaio e ammortizzatori idraulici, controllo ammortizzatori elettromagnetici «MagneRide» disponibili su richiesta

Controllo Elettronico della Stabilità (ESC)

Le caratteristiche dell’ESC/ABS possono essere regolate attraverso il sistema ANIMA, l’ESC può essere disattivato

Sterzo

Servosterzo elettromeccanico, Lamborghini Dynamic Steering (LDS) con rapporto di sterzo variabile opzionale

Freni

Impianto frenante a doppio circuito idraulico con servofreno a depressione pinze freno anteriori in alluminio a otto cilindri e posteriori in alluminio a quattro cilindri

Dischi freno

Dischi in acciaio, ventilati e forati a croce ∅ 365 x 34 mm anteriori, ∅ 356 x 32 mm posteriori

Pneumatici (standard)

Pirelli P Zero Corsa 245/35 ZR19 (anteriori) – 305/35 ZR19 (posteriori)

Cerchi (standard)

8.5J x 19” (anteriori) – 11J x 19” (posteriori)

Specchi

Specchi esterni controllati elettricamente

Airbag

Airbag anteriori a doppio stadio full size Airbag laterali full size Airbag ginocchia per mercati specifici

MOTORE

Tipo

Dieci cilindri a V, 90°, doppia iniezione IDS+MPI

Cilindrata

5.204 cm3

Alesaggio / corsa

Ø 84,5 mm x 92,8 mm

Controllo valvole

Alberi a camme di aspirazione e di scarico con regolazione variabile continua

Compressione

12,7:1

Potenza max

449 kW / 610 CV a 8.000 giri/min.

Coppia max

560 Nm a 6.500 giri/min.

Classe di emissioni

EURO 6

Trattamento gas di scarico

Due catalizzatori con regolazione lambda

Impianto di raffreddamento

Impianti di raffreddamento acqua e olio

Gestione motore

Bosch MED 17 Master Slave

Lubrificazione

Carter secco

TRASMISSIONE

Tipo

Trazione posteriore

Cambio

Trasmissione LDF a 7 rapporti, caratteristiche di cambiata variabili in funzione del sistema ANIMA

Frizione

Doppio disco ∅ 187 mm

PRESTAZIONI

Velocità massima

325 km/h

0–100 km/h

3,3 s

0–200 km/h

9,3 s

Spazio di frenata (100-0 km/h)

31,9 m

DIMENSIONI

Passo

2.620 mm

Lunghezza

4.520 mm

Larghezza

1.933 mm

Larghezza (compresi gli specchi esterni)

2.236 mm

Altezza

1.165 mm

Carreggiata anteriore

1.668 mm

Carreggiata posteriore

1.620 mm

Raggio di sterzata

11,5 m

Peso (a secco)

1.389 kg

Peso/Potenza

2,28 kg/CV

Distribuzione del peso

40% (anteriore) – 60% (posteriore)

CAPACITÀ

Carburante

  83 litri

Vano portabagagli

100 litri

 

CONSUMI

ciclo WLTP

Combinato

13,8 l/100 km

Emissioni CO2

330 g/km

 

Print Friendly, PDF & Email