Home > Automotive > Attualità > La nuova Peugeot 508 per Matteo Berrettini

La nuova Peugeot 508 per Matteo Berrettini

I leoni si intendono…

Momento magico per Matteo Berrettini: a soli 23 anni è numero 1 in Italia e numero 11 nella classifica mondiale ATP; con ben 57 vittorie, il tennista romano ha già raggiunto una serie di risultati davvero notevoli per uno degli sport più seguiti a livello mondiale.

È anche l’unico tennista italiano ad aver vinto un torneo ATP su erba, diventando in poche ore un volto noto a livello planetario. Nella classifica dell’Associazione Professionisti del Tennis ha conquistato ben 3 finali sulle 4 disputate in singolare, oltre a 2 titoli su 3 finali nel doppio ed ora è in lizza per partecipare ai prestigiosi Masters di Londra, in questo momento all’ottavo posto nella «Race to London» che deciderà chi vi prenderà parte.

Traguardi importanti raggiunti rapidamente, come oggi pretende il frenetico ritmo degli eventi sportivi di maggiore visibilità. Una cadenza incalzante che ha però lasciato a Matteo, il tempo di ritirare a Roma, una nuova PEUGEOT 508 con carrozzeria Fastback messagli a disposizione dalla filiale italiana della Casa del Leone.

Matteo non ci metterà molto (anzi!) a familiarizzare con le qualità della sua nuova PEUGEOT 508, un’ammiraglia caratterizzata da doti dinamiche sottolineate con grinta ed eleganza da una carrozzeria davvero innovativa in grado di fare la differenza rispetto alle sue dirette concorrenti grazie, ad esempio, ai quattro finestrini senza cornice e ad un frontale in cui la firma «a zanna» delle luci diurne a Led ricorda la grinta di Matteo in campo.

Un design che va a braccetto con una sostanziosa tecnologia il cui grado di innovazione alza ulteriormente l’asticella all’interno del segmento di appartenenza grazie sia, per dirne solo due, al Peugeot i-Cockpit e all’anteprima assoluta del Night Vision che usa uno scanner all’infrarosso per la guida notturna, per elevare ulteriormente la sicurezza di guida.

La vocazione al dinamismo viene confermata anche a livello tecnico, grazie alle sospensioni Multi Link al posteriore ed alla disponibilità dell’Active Suspension Control, in grado di variare lo smorzamento su tre diversi livelli: comfort, normal e sport per un grande piacere di guida nel pieno della tradizione della Casa del Leone. 

[ Redazione Motori360 ]

Print Friendly, PDF & Email