Home > DueRuote > Michelin e il nuovo Road 5 GT

Michelin e il nuovo Road 5 GT

È il pneumatico stradale destinato agli amanti delle moto turistiche

Il pneumatico Michelin Road 5 GT, già disponibile dallo scorso settembre, è il successore del Michelin Pilot Road 4 GT e va a completare la gamma Michelin Road 5.

Sviluppato rispettando la filosofia e gli stessi standard rigorosi del pneumatico Michelin Road 5, la versione GT beneficia dei progressi tecnologici che caratterizzano la gamma da cui proviene.

Si rivolge agli appassionati dei viaggi in moto, in particolare agli amanti delle grandi distanze, possessori di BMW R 1200 RT o K 1600 GT, di Yamaha FJR 1300, di Honda PAN European 1300, di Kawasaki 1400 GTR, di Triumph Trophy,.. questi motociclisti, spesso in coppia sulla moto, hanno bisogno di un pneumatico specifico che offra sicurezza, comfort, durata, stabilità e piacere di guida, in tutte le condizioni(*) anche dopo aver percorso molti chilometri.

Per rispondere alle aspettative di questa particolare tipologia di motociclisti esperti ed esigenti, il Michelin Road 5 GT si concentra sulle prestazioni, in particolare su superfici bagnate, fondo su cui offre una stabilità e una frenata efficaci tanto da aver dimostrato, nel corso di test comparativi interni, di primeggiare nei test di frenata e di aderenza su strade bagnate(**) anche con un’usura del 50%(***).

Il pneumatico Michelin Road 5 GT si avvale di una tecnologia di fabbricazione additiva di metallo per sviluppare stampi estremamente sofisticati. In questo modo sono state ottenute lamelle progressive, denominate Michelin XST Evo, con scanalature che diventano progressivamente più ampie al crescere dell’usura e che, aumentando il tasso di intaglio del battistrada, ne preservano la capacità di drenaggio.

Dimensioni commercializzate

[ Redazione Motori360 ]

 

(*) Eccetto su neve e ghiaccio.

(**) Test interni effettuati sul circuito Michelin a Fontange, nell’ottobre 2017, con la presenza di un ufficiale giudiziario, confrontando il pneumatico Michelin ROAD 5 con i pneumatici concorrenti Metzeler Roadtec 01, Dunlop Roadsmart 3, Continental Road Attack 3, Pirelli Angel GT e Bridgestone T30 EVO, nelle misure 120/70 ZR17 (anteriore) e 180/ZR 17 (posteriore) che equipaggiavano una Suzuki Bandit 1250.

(***) Test interni effettuati sul circuito Michelin a Ladoux, nell’ottobre 2017, con la presenza di un ufficiale giudiziario, confrontando il pneumatico Michelin ROAD 5 che ha percorso 5.636 km e con un 50% di profondità del battistrada residuo, con un pneumatico Michelin Pilot Road 4 nuovo.

 

 

Print Friendly, PDF & Email