Home > Automotive > Ford Fiesta 2013

Ford Fiesta 2013

Il restyling della Fiesta le conferisce un nuovo look e dispositivi come il sistema MyKey e l’Active City Stop

  • ford-fiesta-restyling-2013-1
  • ford-fiesta-restyling-2013-2
  • ford-fiesta-restyling-2013-3
  • ford-fiesta-restyling-2013-4
  • ford-fiesta-restyling-2013-5
  • ford-fiesta-restyling-2013-6
  • ford-fiesta-restyling-2013

 

Tempo di lifting per la fortunata Ford Fiesta, la versione 2013, si riconosce dalla caratteristica “bocca larga” in stile Aston Martin che ne caratterizza il frontale e per la presenza di luci diurne a LED. Anche i fendinebbia, i fari posteriori e i paraurti sono stati ridisegnati, ma le novità più interessanti riguardano le nuove tecnologie presenti a bordo.

Sistemi all’avanguardia

Ad iniziare dal sistema Ford SYNC con Bluetooth, USB, comandi vocali ed Emergency Assistance, passando per l’Active City Stop, che frena l’auto per evitare incidenti a bassa velocità (fino a 30 km/h) nel traffico cittadino. Per arrivare all’innovativo sistema Ford MyKey che permette ai genitori di gestire alcune funzioni del veicolo, fissando una velocità massima raggiungibile, il volume dell’impianto audio e bloccare la disattivazione dei sistemi di sicurezza. A richiesta, anche il navigatore, la telecamera posteriore e l’accesso con KeyFree.

Cinque motori sotto i 100 g/km di CO2

Tra i motori, spicca il nuovo EcoBoost 1.0 tre cilindri turbo da 100 cv che consuma 3,7 l/100 km ed emette 99 g/km di CO2 e la corrispettiva versione aspirata 1.0 tre cilindri da 80 cv da 4,3 l/100 km e 99 g/km e i due quattro cilindri 1.2 60 cv e il 1.6 da 105 cv con cambio automatico Powershift. Due i diesel, il 1.5 Duratorq TDCi da 75 cv per 3,7 l/100km e 98 g/km e il 1.6 Duratorq TDCi 95 cv (3,6 l/100 km e 95 g/km).

Redazione Motori360

Print Friendly, PDF & Email