Home > Automotive > Attualità > SsangYong e Miss Italia, ancora insieme per l’80a Edizione del Concorso di bellezza

SsangYong e Miss Italia, ancora insieme per l’80a Edizione del Concorso di bellezza

Mancano poche ore per l’incoronazione della più bella d’Italia e come sponsor della manifestazione, SsangYong ha ricoperto un ruolo importante nell’accompagnare le finaliste nei loro spostamenti a bordo della nuova Korando e della Tivoli

Dopo 7 anni di oblio dalla televisione nazionale, la dirigenza della RAI ha deciso di inserire nel suo palinsesto la 80a Edizione di Miss Italia, il concorso di bellezza per antonomasia molto amato e seguito dagli italiani fin dalla prima edizione del 1946.

Per questa edizione 2019 le 80 concorrenti finaliste, saranno presentate da Alessandro Greco sul palco del Palazzo del Turismo di Jesolo (VE), ma questa sarà solo la fase finale, l’ultima selezione prima che la «Corona» passi dalla Miss 2018, Carlotta Maggiorana, alla nuova reginetta di bellezza.

Più che in passato, in questa 80a Edizione del Concorso, le finaliste hanno dovuto evidenziare maggiormente la propria personalità e il proprio talento, con specifici test e interviste, senza comunque venir meno alla valorizzazione della femminilità. Per accompagnare le candidate Miss in questo loro percorso, Ssangyong, nella veste di sponsor dell’evento, ha messo a disposizione la nuova Korando e la Tivoli.

I SUV coreani per Miss Italia

La quarta generazione della Korando che visto il suo debutto al Salone di Ginevra lo scorso mese di marzo, si propone completamente rivista, sia nel design esterno che in quello interno, ma anche con dotazioni d’avanguardia sia per la sicurezza che di assistenza alla guida. Al suo aspetto elegante e raffinato, si integra il carattere dinamico offerto dal motore Diesel da 1,6 litri e 136 cv abbinato a un cambio automatico Aisin a 6 rapporti e alla possibilità di scelta per il guidatore tra le modalità di guida: Normal, Sport e Winter.    

L’altro SUV messo a disposizione da SsangYong è la Tivoli, un crossover giovane proposto sia con un motore a benzina da 1,6 litri e 128 cv oppure Diesel da 115 cv con un turbocompressore elettronico che esalta la coppia motrice di 300 Nm e riduce al minimo il consumo. Il sistema di trazione integrale attivo consente trasferire fino al 60% della coppia motrice alle ruote posteriori per garantire la massima trazione e stabilità in ogni condizione di fondo stradale.

[ Paolo Pauletta ]

Print Friendly, PDF & Email