Home > Automotive > FCA Bank e Leasys assieme per una mobilità condivisa e sostenibile

FCA Bank e Leasys assieme per una mobilità condivisa e sostenibile

2020 anno della svolta: FCA Bank sarà la prima banca digitale completamente paperless e legherà il 50% dei suoi servizi all’utilizzo del veicolo più che alla sua proprietà mentre almeno il 50% della flotta Leasys sarà elettrica o ibrida

Si è tenuto nei giorni scorsi, nella prestigiosa sede di Leasys di Roma Eur, l’evento «Living Mobility – da un’ora a una vita intera» nel corso del quale sono state comunicate due importanti novità che FCA Bank, tramite Leasys, offre ai propri clienti: i «Leasys Mobility Store» e la nuova iniziativa con «Amazon.it» per il noleggio a breve termine.

Durante l’evento «Living Mobility – da un’ora a una vita intera», Giacomo Carelli, CEO di FCA Bank, ha illustrato i due megatrend rappresentati dalla digitalizzazione e dalla disownership, i pilastri che costituiscono la base della strategia futura, mentre Alberto Grippo ha illustrato la validità dell’offerta Leasys.

Da sx: Giacomo Carelli (CEO & General Manager di FCA Bank) e Alberto Grippo (Chief Executive Officer di Leasys)

Il contesto

Con l’avvento dell’era digitale cambiano anche le dinamiche di interazione tra aziende e clienti: il mondo è sempre più servito dal digitale e questa rivoluzione investe appieno anche l’automotive che ne segue i nuovi paradigmi in particolare in tema di cambiamento delle esigenze di consumo legate al settore specifico.

Un tempo l’intenzionato all’acquisto di un’auto non poteva che recarsi dal concessionario mentre oggi, nell’86% dei casi, per questo primo contatto, si ricorre al sito della Casa di interesse e si configura il veicolo scelto arrivando in concessionaria ben più preparati di un tempo.

Questo approccio vale non solo per l’acquisto dell’auto ma anche in caso di noleggio a lungo termine da parte dei privati, un mercato che nel 2022 passerà in Europa dai 45 attuali ai 100 miliardi di euro di asset.

Siamo quindi testimoni della nuova tendenza alla disownership, confermata anche dai numeri: 40.000 privati in Italia, infatti, hanno preferito il noleggio all’acquisto nel 2018, rispetto ai 15.000 del 2017. Sempre in Italia il mercato del Car Sharing è tra i più importanti del continente, con più di 1 milione di utenti in 35 città, 7.000 veicoli in circolazione, per una percorrenza totale di 62 milioni di km/anno e si stima che nel 2030 il 35% dei veicoli sulle strade europee sarà in qualche modo «condiviso».

Il ruolo di FCA Bank

Negli ultimi anni FCA Bank, che sta rapidamente trasformandosi in banca completamente digitale e paperless, ha notevolmente rafforzato i presidi nell’ambito del noleggio e della mobilità, attraverso la controllata Leasys, confermandosi leader nel settore e creando soluzioni digitali con prodotti e servizi best-in-class, pensati su misura per ogni tipo di clientela. Dai servizi finanziari tradizionali al noleggio a breve, medio e lungo termine, con servizi dedicati al car sharing peer to peer tra privati.

Le proposte di FCA Bank si inseriscono nel contesto di mercato appena descritto e già nel 2021 il 50% dei prodotti e servizi venduti sarà legato all’utilizzo e non alla proprietà del veicolo, fenomeno ampiamente sottolineato nel corso dell’evento che ha visto FCA Bank presentare il futuro della propria controllata Leasys con l’obiettivo di fornire una gamma di servizi di mobilità completa a una clientela sempre più orientata a soluzioni su misura.

L’offerta della controllata ben si integra con quella di FCA Bank i cui servizi finanziari automobilistici, si articolano su 3 linee di business:

  • Finanziamento alle Reti di Vendita e Commerciale, attività che ha l’obiettivo di supportare la distribuzione di veicoli attraverso varie forme di finanziamento adattate alle specifiche esigenze dei concessionari e dei clienti corporate.
  • Finanziamento al Cliente Finale, principalmente legato a prestiti finalizzati e non, leasing e servizi assicurativi.
  • Noleggio a Breve, Medio, Lungo Termine e Servizi di Mobilità.

FCA Bank si propone sul mercato con un’offerta completa di prodotti e servizi finanziari e assicurativi per i 18 brand gestiti per i quali opera come captive, sviluppando l’attività nei 18 diversi Paesi in cui è presente.

Negli ultimi cinque anni FCA Bank (2.200 dipendenti) ha spinto sull’omnicanalità ed ha raddoppiato il livello di impieghi, raggiungendo quota 27 miliardi nel 2018. Una crescita costante accompagnata da una solida gestione dei coefficienti patrimoniali, passati (in termini di TCR) dall’11,2% nel 2015 al 14% nel 2018.

L’apertura alle collaborazioni

Oltre ai brand di FCA EMEA (Fiat, Lancia, Alfa Romeo, Fiat Professional, Abarth, Chrysler, Jeep e Maserati), collabora con prestigiosi marchi come Jaguar, Land Rover, Morgan, Aston Martin e Ferrari nonché con il Gruppo Erwin Hymer, il maggior produttore europeo di motorcaravan e caravan.

Nel 2018, perseguendo la propria strategia di crescita e diversificazione, FCA Bank ha siglato accordi di collaborazione anche con due dei tre importatori europei di veicoli Dodge e RAM e con altrettanti importanti construttori di motocicli: Harley-Davidson per Spagna e Polonia e MV Agusta per UK, Germania, Francia e Italia, con buone prospettive di ampliare il perimetro geografico della collaborazione per entrambi.

La strategia di mobilità di FCA Bank attraverso Leasys

Leasys è un operatore di mobilità a 360° Market Leader in Europa la cui offerta si rivolge a grandi aziende, piccole e medie imprese, liberi professionisti e privati.

Controllata da FCA Bank, Leasys è attiva in 7 Paesi in Europa e gestisce una flotta di 260.000 veicoli. Negli ultimi tre anni ha fatto registrare una crescita del +70%, passando dai 55.000 nuovi contratti di noleggio del 2016 a 94.000 nel 2018 raggiungendo, nei primi quattro mesi del 2019, le 40.500 immatricolazioni con una previsione di chiusura dell’esercizio di 120.000. In Italia un quarto delle vetture a noleggio a lungo termine è stata immatricolata da Leasys nei primi 4 mesi dell’anno con un grado di soddisfazione della clientela pari all’86% dei fleet manager e l’84% dei driver privati.

Nel 2021 Leasys prevede di essere presente in 13 mercati in Europa con una flotta complessiva di 450.000 vetture, consolidando il proprio ruolo di top player come fornitore di servizi di mobilità.

I servizi offerti vanno incontro alle esigenze delle diverse tipologie di clienti, sempre più alla ricerca di efficienza, chiarezza e flessibilità

Per il cliente che vuole chiarezza, Leasys offre:

  • Noleggio Chiaro, una soluzione per conoscere fin da subito il prezzo dell’auto a fine noleggio.
  • Be Free, il primo noleggio a privati, che permette di restituire l’auto quando si vuole, con un pacchetto di servizi ampliabile secondo necessità.
  • Jeep Miles, il prodotto in formula pay-per-use, dedicato a chi ricerca una soluzione estremamente flessibile. 

Per il cliente attento ai costi, Leasys propone

  • Come Nuovo, che permette di noleggiare un veicolo usato sempre in ottime condizioni, con circa il 20% di sconto rispetto al canone di un mezzo nuovo.
  • I-Share, la soluzione digitale dedicata all’utilizzo dei veicoli aziendali da parte di più dipendenti.
  • U GO, una recente soluzione peer to peer che aiuta il cliente a ridurre il costo del canone mensile rinoleggiando a sua volta la vettura quando non la utilizza. Il peer to peer di U GO è anche al centro di un importante processo di internalizzazione, con l’obiettivo di approdare su tre nuovi mercati entro settembre 2019 e su altri tre entro fine anno, per un totale di 50.000 utenti entro il 2021.

Lo sviluppo di prodotti flessibili e altamente innovativi è supportato dalla nuova Leasys App, comoda e intuitiva che, interamente sviluppata in casa, permette di gestire l’auto e tutti i servizi connessi direttamente dal proprio device portatile.

Leasys completa la propria offerta alla clientela con servizi dedicati alla gestione delle flotte, alla rivendita dell’usato garantito attraverso le piattaforma Clickar.it e Clickar.biz, oltre a supportare la gestione di flotte in car sharing.

Leasys Mobility Store: “da un’ora a una vita intera”

Nell’ottobre 2018 Leasys ha acquisito WinRent, integrando ed ampliando la propria gamma di servizi allineandoli all’evoluzione del mondo della mobilità e delle esigenze dei consumatori.

Da questo incontro di expertise sono scaturiti i Leasys Mobility Store, punti fisici presso i quali i clienti di Leasys possono scoprire, con il supporto di consulenti specializzati, le soluzioni di mobilità proposte dall’azienda, adatte ai diversi stili di vita e abitudini di consumo: dal noleggio a breve, medio e lungo termine, al car sharing peer to peer, dall’acquisto dell’usato all’assistenza, dalla mobilità elettrica ai servizi finanziari e assicurativi.

I Mobility Store sono capillarmente diffusi su tutto il territorio con 100 punti fisici già pienamente operativi e una flotta che nel  2020 consterà di 5.000 vetture per il noleggio a breve/medio e car sharing mentre, guardando ancora più avanti, l’espansione programmata punta ad avere 400 punti fisici con oltre 12.500 vetture in Italia per arrivare nel 2021 a 1.200 Mobility Store e circa 35.000 veicoli in tutta Europa.

I Mobility Store riflettono, nel layout e negli allestimenti interni,  la corporate identity di Leasys, ne favoriscono la piena riconoscibilità contribuendo quindi a rafforzare l’immagine del brand; progettati all’insegna dell’innovazione tecnologica, adottano soluzioni digitali interattive.

I totem multimediali di Leasys aiutano il cliente a conoscere le diverse forme di mobilità proposte, ad approfondire le offerte, a simulare i preventivi e a comparare prodotti e servizi, con la possibilità di richiedere ulteriori informazioni e supporto dai consulenti specializzati presenti in loco.

I Leasys Mobility Store saranno inoltre muniti delle colonnine di ricarica a supporto dell’evoluzione del parco auto di Leasys, che entro il 2020 elettrificherà/ibridizzerà il 50% della flotta a breve e medio termine nonché del car sharing, percentuale che entro il 2021 dovrà raggiungere il 90%,  per una minore emissione di CO2 di quasi il 60% rispetto ai valori attuali (dai 119 g/km di CO2 nel 2019 a 49 g/km nel 2021).

Altra innovazione in tema di canali distributivi è l’allargamento ai principali touchpoint online come Amazon.it che per la prima volta in Italia offrirà, come già sottolineato, il servizio di noleggio a breve termine.

Nel corso di questo mese e del prossimo luglio, Leasys proporrà al cliente un voucher acquistabile su Amazon per 3 giorni di noleggio a tariffa fissa di € 9,99 al giorno (totale € 29,99) per qualsiasi vettura in flotta, da utilizzare entro il 27.07.2019 (data pick-up) presso tutti i Leasys Mobility Store in Italia. L’iniziativa segue quella del 2016, la prima con Amazon.it dedicata al noleggio a lungo termine in Italia.

[ Redazione Motori360 ]

 

 

 

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email