Home > Automotive > Attualità > Con il «SEABIN», Volvo Car Italia e LifeGate insieme per un mare senza plastica

Con il «SEABIN», Volvo Car Italia e LifeGate insieme per un mare senza plastica

Determinante supporto da parte di alcune concessionarie Volvo che hanno aderito immediatamente al progetto PlasticLess proposto da LifeGate e Volvo Car Italia a favore della lotta alle plastiche nei nostri mari. Nel 2018 sono stati posizionati i primi 3 dispositivi «SEABIN» a Marina di Varazze, Marina di Cattolica e Venezia Certosa Marina, quest’anno ne seguiranno altri 14 in altre località per consentire di raccogliere ciascuno fino 500 kg di plastiche all’anno

Il SEABIN è una soluzione ingegnosa ed economica per ripulire dalle plastiche varie i nostri mari, almeno sottocosta e in punti ben precisi dei porti, dove per un gioco di correnti vanno a concentrarsi i vari oggetti di plastica, gettati senza coscienza dalle persone incivili. Oltre alle macro plastiche – come bottiglie e sacchetti – il SEABIN riesce a trattenere anche le micro plastiche – fino a 2 mm – grazie ad una pompa elettrica posizionata al suo interno, che filtra fino a 1.500 litri di acqua all’ora.

L’impegno di Volvo Car Italia a sostegno della sostenibilità

 

A questo progetto PlasticLess proposto da LifeGate, ha aderito con molto slancio Volvo Car Italia che ha coinvolto un certo numero di concessionarie che a loro volta hanno sensibilizzato le locali amministrazioni pubbliche. Oltre alle iniziali Marina di Varazze, Marina di Cattolica e Venezia Certosa Marina, nei primi mesi di quest’anno hanno aderito al progetto anche Riccione e Polignano a Mare. Entro l’anno saranno posizionati 17 SEABIN e almeno due di questi li troveremo anche sul Lago di Como e sul Lago di Garda.

Questo meritevole progetto a salvaguardia dei nostri mari è stato esposto al Volvo Studio di Milano dal Presidente di Volvo Car Italia, Michele Crisci,  il quale ha ricordato come Volvo non si limita a costruire auto che inquinano il meno possibile, ma anche a migliorare l’ambiente che ci circonda. Sostegno alla sostenibilità ambientale condiviso anche dal Sindaco di Milano Giuseppe Sala che non ha voluto mancare a questo evento e si è dimostrato favorevole al posizionamento di un SEABIN nei Navigli, nota location della movida milanese.

Plastica riciclata anche nelle auto

Un impegno a favore della eco sostenibilità premiato quest’anno con il Plastics Recycling Awards Europe per aver realizzato il SUV hybrid plug-in XC60 T8 Twin Engine utilizzando per i suoi interni un’elevata quantità di plastica riciclata. Per esempio il tunnel centrale è realizzato con plastiche recuperate da vecchie reti e cime nautiche, mentre la moquette del pavimento e il rivestimento dei sedili sono stati realizzati utilizzando fibre delle bottiglie di plastica PET lavorate con fibre di cotone ricavate da capi di abbigliamento.

Oggi è una versione demo, ma sta a indicare la strada che Volvo si impegna a intraprendere e che prevede di utilizzare almeno il 25% di materiali riciclati entro il 2025. Questo impegno va ad affiancarsi all’altro annunciato già nel 2017 che riguarda l’elettrificazione dei suoi modelli, in particolare Volvo prevede che entro il 2025 almeno la metà delle vendite globali sarà costituito da auto elettriche.

[ Paolo Pauletta ]

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email