Home > Automotive > Fiat Professional presenta il miglior Ducato MY2020, il migliore di sempre

Fiat Professional presenta il miglior Ducato MY2020, il migliore di sempre

Il best seller, Leader in Europa per il quinto anno consecutivo, evolve per rispondere al meglio a ogni esigenza professionale

Ducato è leader incontrastato sul mercato europeo per il quinto anno consecutivo, primo per vendite in 12 Paesi e primo veicolo in assoluto come base camper in Europa: circa 3 camper su 4 venduti sono Fiat Ducato.

Ma non si dorme sugli allori tanto che il nuovo Ducato MY2020 affronta oggi una nuova, impegnativa, sfida: diventare il miglior Ducato di sempre grazie all’impegno del Team di progetto che si concretizza – grazie ad un approccio ancora più su misura – con:

  • motori Euro6D, con diverse alimentazioni;
  • il nuovo cambio automatico «9Speed» a nove marce, un torque converter di ultima generazione, capace di sfruttare al meglio tutti i punti di coppia del motore;
  • l’arrivo, nel corso del 2020, di una versione completamente elettrica che adotta tecnologie di Fiat Professional e che affianca il Ducato Natural Power a metano nell’offerta di carburanti alternativi.

Motori: prestazioni, ecologia ed efficienza

Ducato MY2020 migliora la facilità di guida e offre nuove declinazioni di potenza. La gamma Multijet 2 è ora composta da motori 2,3 litri con compressore a geometria variabile, per una guida più fluida, una ancora maggiore elasticità e minori consumi.

Si accede al mondo Ducato con il 2.3 Multijet 2 da 120 cv a 2.750 giri con 320 Nm di coppia massima a 1400 giri, abbinato al cambio manuale, che migliora del 10% potenza e coppia rispetto al precedente motore 2.0 litri. Il 140 cv da 3.500 giri è invece il cuore della gamma, versatile ed elastico con i suoi 350 Nm di coppia (+9% rispetto al 130 Multijet) a soli 1.400 giri, disponibile sia con cambio manuale sia con l’avanzato cambio automatico “9Speed” a 9 rapporti.

Il motore da 160 cv a 3.500 giri, eroga fino a 400 Nm a 1.500 giri nella versione con cambio automatico. Questa power unit adotta un albero motore specifico con cuscinetti di dimensioni maggiorate, pistoni speciali e un turbocompressore specifico, a tutto vantaggio delle prestazioni e della durata del motore.

Al top di gamma troviamo il 2.3 Multijet da 180 cv a 3.500 giri: 400 Nm di coppia con trasmissione manuale e 450 Nm (+12% rispetto al modello precedente) con il nuovo cambio automatico a nove marce.

Presente in gamma anche la versione Natural Power con motore monofuel metano da 3.000 cm3 e 136 cv di potenza massima a 2.730 giri e 350 Nm di coppia massima a 1.500 giri.

Il nuovo cambio automatico «9Speed»

È il cambio best in class in termini di peso nel settore e consente un utilizzo ottimizzato della coppia motrice che arriva sulla versione 180 cavalli a ben 450 Nm mentre il convertitore di coppia che supplisce all’assenza della tradizionale frizione garantisce grande affidabilità e durata.

Tre le modalità di guida: Normal, Eco, che fornisce una risposta di accelerazione più fluida e una strategia di cambiata dedicata per consentire una maggiore riduzione dei consumi, e Power, che fornisce una risposta rapida di accelerazione e cambi di marcia ottimali per una guida piacevole e prestazioni ottimali anche in condizioni gravose.

Le modalità operative sono due: in posizione D – Drive -, il modulo di controllo seleziona e innesta le marce in base alle diverse condizioni di guida: velocità, carico, pendenza. La modalità Autostick, in caso di cambi di marcia frequenti e in condizioni particolarmente difficili, come in tratti a elevata pendenza, consente di mantenere un rapporto inferiore con un conseguente miglioramento delle prestazioni ed evitando il surriscaldamento.

EcoPack

EcoPack comprende il sistema Start&Stop, l’alternatore intelligente, la pompa di alimentazione a controllo elettronico (che garantisce risparmio energetico e maggiore efficienza di combustione) e l’interruttore ECO che supporta il conducente nel risparmio di carburante.

 Assistenza alla guida e infotainment

Sulla nuova gamma esordiscono i più evoluti sistemi di assistenza alla guida che consentono al cliente un controllo del veicolo a 360°. Nel dettaglio, sono disponibili i seguenti dispositivi:

  • Blind spot assist (BSA), che utilizza sensori radar installati nel paraurti posteriore per individuare veicoli in avvicinamento invisibili al conducente se posizionati nell’angolo cieco dello specchietto retrovisore.
  • L’esclusivo Rear cross path detection (RCP), che utilizza sensori radar per individuare veicoli in avvicinamento laterale, quando si procede in retromarcia. Consente di evitare incidenti durante le operazioni di manovra.
  • Full brake control (FBC), che individua gli ostacoli e, verificata l’esistenza di un pericolo di collisione imminente, allerta il conducente e interviene azionando autonomamente una frenata di emergenza.
  • Lane departure warning system (LDWS), che determina se il veicolo sta uscendo dalla propria corsia di marcia, anche in condizioni di scarsa visibilità. In caso di pericolo un segnale acustico e visivo allerta immediatamente il conducente.
  • Traffic sign recognition, che utilizza la telecamera di bordo e assiste il guidatore riconoscendo i segnali stradali di limite di velocità consentita e sorpasso, riportandoli sul display di bordo.
  • High beam recognition, che gestisce l’accensione e spegnimento dei fari abbaglianti aumentando la visibilità e riducendo il rischio di abbagliamento durante la guida notturna riconoscendo automaticamente i veicoli nel senso di marcia opposto.
  • Sensore pioggia e crepuscolare, che attiva i tergicristalli e ne regola la velocità in base all’intensità della precipitazione. Il sensore crepuscolare attiva automaticamente gli anabbaglianti quando la luce all’esterno è insufficiente.
  • Tyre pressure monitoring system (TPMS), che controlla costantemente la pressione degli pneumatici, segnalandone eventuali cali direttamente sul display di bordo.

Per il professionista dalle esigenze più elevate sono disponibili l’Engine Idle Preset, che consente di incrementare il regime minimo del motore per alimentare eventuali apparecchiature elettriche aggiuntive installate nel veicolo, e le nuove Led Cargo Light, le nuove e più potenti luci, di tre diverse dimensioni in base al passo dei veicoli, che garantiscono un’illuminazione sempre efficace nell’area di carico, sino a 70 lux al centro e 40 lux nel perimetro.

Infotainment con integrazione di Apple CarPlay e compatibilità con Android AutoTM

È ora disponibile il nuovo dispositivo di infotainment: 7” touchscreen by Mopar® con ingresso USB e sintonizzatore Radio DAB e la possibilità di impostare gli ingombri del veicolo tenendo conto anche dell’eventuale allestimento in modo da ottenere indicazioni per evitare di entrare in strade non sufficientemente larghe o passaggi ad altezza limitata. Una caratteristica da vero professionista che si rivolge ad altri professionisti o ai clienti camping car.

Il nuovo sistema include l’integrazione di Apple CarPlay e la compatibilità con Android AutoTM. Apple CarPlay fornisce indicazioni stradali ottimizzate a seconda delle condizioni del traffico e può essere usato per eseguire e ricevere chiamate, inviare e ricevere messaggi e ascoltare Apple Music, audiolibri e podcast restando sempre concentrati sulla strada; CarPlay è anche dotato di controllo vocale Siri ed è progettato appositamente per l’utilizzo alla guida.

Il sistema è compatibile inoltre con Android AutoTM, che consente di non uscire dall’ecosistema Android nemmeno mentre si è al volante, «proiettando» applicazioni e servizi sul display centrale, ed è progettato per rendere il recupero di informazioni alla guida un esercizio facile e sicuro. Il conducente può utilizzare Google MapsTM o Waze per ottenere indicazioni stradali e accedere con facilità a musica, contenuti multimediali e alle principali app di messaggistica. Per ulteriori informazioni sulla compatibilità con Android Auto: support.google.com/androidauto.

Lo stile

Il nuovo veicolo di Fiat Professional affina ulteriormente il concetto di “design abbinato alla funzionalità” che dal 1981 caratterizza il modello; Ducato MY2020 è un mezzo moderno e ben riconoscibile nello scenario dei commerciali leggeri grazie al suo forte carisma che si è voluto preservare e rafforzare. La sua principale caratteristica estetica consiste in una carrozzeria che si compone di due volumi ben definiti – superiore e inferiore. Oggi questa cesura è resa meno geometrica e più dinamica grazie a un nuovo approccio dimensionale. Il frontale è caratterizzato dai montanti anteriori che arrivano a integrarsi attraverso il muscoloso cofano con l’importante calandra color titanio e dalla linea dei proiettori in Piano Black, immediatamente riconoscibile.

Il Ducato MY2020 Electric

Il nuovo Ducato migliora dunque se stesso, lungo un cammino evolutivo che non conosce sosta da quasi quarant’anni. Migliori prestazioni ed ecologia, grande attenzione al Total Cost of Ownership, per rispondere al meglio alle diverse esigenze di ogni missione professionale. E ancora la più ampia gamma per un veicolo «all forward», stile ricercato e riconoscibile, tecnologia all’avanguardia.

Ma non basta: da quest’anno sarà pre-ordinabile la versione full electric, che viene anticipata da progetti pilota dedicati ai grandi clienti, con i quali verrà avviata una fase di sperimentazione congiunta, per cogliere al meglio le specifiche esigenze.

Il Ducato sarà il primo modello full electric di Fiat Professional, progettato e sviluppato con i più avanzati standard qualitativi del Gruppo FCA.

[ Redazione Motori360 ]

Print Friendly, PDF & Email