Home > Automotive > Attualità > 250 Toyota Yaris Hybrid vestiranno la divisa dei Carabinieri

250 Toyota Yaris Hybrid vestiranno la divisa dei Carabinieri

LeasePlan Italia fornirà 250 Yaris Hybrid all’Arma dei Carabinieri con formula di noleggio a lungo termine, le vetture verranno utilizzate in aree pedonalizzate o con particolari vincoli ambientali

leaseplan-toyota-carabinieri-5-aprile-2019-2-

La tecnologia ibrida ha contagiato anche l’arma dei Carabinieri, infatti LeasePlan Italia è stata scelta per la fornitura di 250 Toyota Yaris Hybrid con formula di noleggio a lungo termine della durata di 60 mesi. Le vetture saranno destinate alle Tenenze e varie stazioni su tutto il territorio Nazionale, per essere utilizzate in aree pedonalizzate o sottoposte a particolari vincoli ambientali. Inoltre, per dare completo supporto all’Arma, da novembre 2018 a gennaio 2019 Toyota ha organizzato dieci sessioni formative nei Comandi di Firenze, Perugia, Milano, Bologna, Napoli, Padova, Cagliari, Palermo, Catanzaro e Roma. Durante questi incontri è stato spiegato il funzionamento della tecnologia Full Hybrid Electric di Toyota con i suoi benefici e sviluppi futuri, al termine del percorso formativo 250 Carabinieri sono stati nominati Hybrid Ambassador.

Per Mauro Caruccio AD di Toyota Motor Italia: “È un grande onore e privilegio poter collaborare con l’Arma dei Carabinieri, che rappresenta un’Istituzione della Repubblica, punto di riferimento per noi italiani. L’integrità, la serietà e l’impegno per la sicurezza dei cittadini e la protezione dell’ambiente sono valori che ci accomunano”.

leaseplan-toyota-carabinieri-5-aprile-2019-1-

La Yaris in divisa

La Toyota Yaris Hybrid è dotata di un 4 cilindri 1,5 L benzina coadiuvato da un motore elettrico, insieme erogano una potenza di 100 cavalli. La tecnologia Full Hybrid Electric, oltre a consentire di viaggiare in città per più della metà del tempo in modalità elettrica, garantisce consumi ed emissioni inferiori al 92% rispetto al limite previsto per l’omologazione dei veicoli. La percorrenza media dichiarata è di 27 km/l con emissioni di anidride carbonica (CO2) di 84 g/km, mentre gli ossidi di azoto (NOx) si assestano a 4,7 mg/km.

Le vetture vestiranno la classica livrea blu con strisce rosse, ma l’allestimento per l’arma comprende anche segnalatori luminosi miniaturizzati a LED e una coppia di lampeggianti blu con faro di ricerca a LED sul tetto. All’interno troviamo due supporti per le armi d’ordinanza a bloccaggio meccanico, sistema di radiocomunicazione integrato nella plancia e uno scrittoio in materiale plastico ricavato nella cappelliera del bagagliaio.

[ Gianni Heidelberg ]

 

Print Friendly, PDF & Email