Home > Cielo > La società di leasing cinese CAS ordina 300 Airbus

La società di leasing cinese CAS ordina 300 Airbus

A Parigi, alla presenza del Presidente cinese XI Jinping e del Presidente francese Emmanuel Macron, è stato siglato da parte di China Aviation Supplies Holding il contratto di acquisto di 300 Airbus tra A320 e A350 XWB

A350-900-in-flight

Sarà per la crisi che ha subito la Boeing? Sarà per la guerra commerciale con Trump? Oppure saranno gli interessi dimostrati ultimamente dalla Cina verso l’Europa? Questo non ci è dato a sapere, fatto sta che China Aviation Supplies Holding Company (CAS) ha siglato un accordo per l’acquisto di un totale di 300 aeromobili con Airbus. La stessa cosa, con lo stesso numero di velivoli, è avvenuta il 9 novembre 2017 ma con Boeing, durante la visita di Trump in Cina. Riguardo gli aeromobili acquistati, si tratta di 290 A320 e 10 A350 XWB, che in seguito verranno utilizzati in leasing da vettori cinesi.

Il Global Terms Agreement (GTA) è stato firmato a Parigi da Guillaume Faury (Presidente di Airbus Commercial Aircraft) e da Jia Baojun (Presidente di CAS) alla presenza del Presidente cinese XI Jinping e del Presidente francese Emmanuel Macron.

È per noi un onore sostenere la crescita dell’aviazione civile cinese grazie alle nostre famiglie di aeromobili a corridoio singolo e di widebody” ha dichiarato Guillaume Faury. “Il rafforzamento delle nostre relazioni con la Cina – ha continuato – dimostra la nostra costante fiducia verso questo mercato e il nostro impegno sul lungo termine nei confronti della Cina e dei nostri partner”. A fine gennaio 2019 la flotta di Airbus in servizio presso operatori cinesi ammontava a circa 1.730 aeromobili e secondo le stime di Airbus la Cina avrà bisogno di circa 7.400 nuovi aeromobili nei prossimi 20 anni, vale a dire oltre il 19% dell’insieme della domanda mondiale.

A320neo

La Famiglia A320 rappresenta l’aeromobile a corridoio singolo più venduto al mondo, con oltre 14.600 unità ordinate e più di 8.600 consegnate. Inoltre l’A320neo, diretto avversario dello sfortunato Boeing 737 max, monta propulsori di nuova generazione che consentono un risparmio di carburante fino al 20% e una riduzione del rumore di quasi il 50% rispetto agli aeromobili di generazioni precedenti. L’A350 XWB (eXtra Wide Body) si identifica come il più moderno ed efficiente aeromobile al mondo, oltre ad essere il più grande Airbus in commercio dopo il ritiro dalla produzione dell’A380. Le ali e la fusoliera sono in fibra di carbonio ed i nuovi motori Rolls-Royce garantiscono una riduzione delle emissioni e del consumo di carburante pari al 25%.

[ Gianni Heidelberg ]

Print Friendly, PDF & Email