Home > Automotive > Attualità > BMW punta sull’elettrico, 12 modelli entro il 2019

BMW punta sull’elettrico, 12 modelli entro il 2019

Attualmente BMW Group ha in listino 10 modelli elettrificati e l’obiettivo del costruttore tedesco è di portarli a 25 entro il 2025 con ben 12 100% elettrici. Dopo il debutto del concept «iX3» 100% elettrico al Mondial di Parigi lo scorso ottobre, disponibile nel 2020, BMW presenta al Salone di Ginevra la X3 «xDrive30e», ovvero la versione ibrida plug-in. L’elettrificazione dei modelli bavaresi presentati a Ginevra, comprendono anche la X5 «xDrive45e» e la «745e» anche nella versione Limousine

La BMW «Serie 3» si presenta con un’ampia gamma di modelli, versioni e motorizzazioni, in particolare la X3 sarà il primo modello della Casa bavarese ad essere proposto con le 3 motorizzazioni: termico, ibrido plug-in ed elettrico (2020).

Come nella berlina 330e, anche la X3 «xDrive30e» adotta un motore a benzina a 4 cilindri da 2 litri e 184 cv, affiancato da un motore elettrico, però con la potenza aumentata da 30 a 50 kW (da 41 a 68 cv) per una potenza totale di 252 cv, abbinato ad un cambio automatico a 8 rapporti. Nonostante l’incremento di potenza, il peso maggiore del modello e la trazione integrale xDrive riducono l’autonomia in modalità 100% elettrica che scende da 60 a 50 km. Sempre basso, ma comunque superiore rispetto alla 330e, il consumo di carburante che per la X3 xDrive30e sale da 1,7 a 2,4 litri 100/km, con conseguente aumento delle emissioni CO2 che passano da 39 a 56 g/km. 

Per il SUV X5 ibrido-plug-in una potenza di 394 cavalli

Ad agosto di quest’anno sarà commercializzata anche la versione ibrida plug-in del SUV X5 con la sigla «xDrive45e». Rispetto alla sopracitata X3 e alla precedente versione dell’X5, il nuovo X5 «xDrive45e» è equipaggiato con un motore a 6 cilindri in linea twin-turbo a benzina da 3 litri per 286 cv al quale è abbinato un motore elettrico da 82 kW (112 cv) montato sull’asse posteriore, per una potenza totale di 394 cv.

Nonostante le specifiche maggiori, i valori di consumo ed emissioni sono praticamente gli stessi, con 2,1 litri 100/km e 49 g/km di CO2. Grazie alla batteria agli ioni di litio di maggiore capacità (da 9,2 a 12 kWh), il range in modalità 100% elettrica è di 80 km. Questa maggiore capacità comporta una maggiore dimensione (e peso) e per conseguenza il vano bagagli perde 150 litri di volume e si limita a 500 litri, inoltre l’opzione 7 posti non è più disponibile.

Fresca di restyling, anche la lussuosa «Serie 7» si presenta a Ginevra con la motorizzazione ibrida plug-in, la stessa del sopracitato SUV X5 xDrive 45e, nelle versioni «745e» e «745Le», cioè con il passo maggiorato di +140 mm, anche con la trazione integrale xDrive. Praticamente gli stessi anche i valori di consumo ed emissioni a fronte di prestazioni elevate, 250 km/h di velocità massima o di 140 km/h in modalità 100% elettrica. Il tempo di ricarica dichiarato è di 4,4 ore con 3,7 kW.

 

[ Paolo Pauletta ]

 

Print Friendly, PDF & Email