Home > Automotive > Attualità > Ferrari: un video per celebrare l’anniversario della nascita del Fondatore

Ferrari: un video per celebrare l’anniversario della nascita del Fondatore

Cosa penserebbe oggi Enzo Ferrari delle vetture che portano il suo nome?

MOTORI360-FERRARI-ANNIVERSARIO-12-019

Nel giorno del 121° anniversario dalla sua nascita, un video della Casa di Maranello vuole rispondere a questa domanda accostando alcune delle sue più celebri frasi (in realtà veri e propri incipit, vista la portata dei significati sottesi) alle immagini dei modelli recenti.

«Una meccanica vivente», «Un’armonia di suoni», «Come un figlio»: raramente si sente un costruttore di automobili definire in questi termini le sue creazioni.

Sono frasi, tratte da una delle ultime interviste televisive rilasciate da Enzo, che rivelano quanto intimo, addirittura viscerale, fosse il suo rapporto con questa o quella vettura del Cavallino. Tutto nasce da un’idea – un’intuizione – che si arricchisce dell’apporto dei collaboratori e diventa progetto collettivo, grazie alla capacità del Commendatore di trascinare la squadra verso risultati allora impensabili per una piccola realtà, non per niente in una celebre intervista, Enzo Ferrari disse che se un pregio gli andava riconosciuto, era quello di essere un «agitatore di talenti».  

“Nelle nostre macchine c’è qualcosa di diverso”, diceva, “perché c’è l’apporto intellettivo dell’uomo”.

Ma con l’occasione non si possono non ricordare alcune altre frasi celebri del Drake, sempre vivo attraverso le auto cui ha prima trasmesso e lasciato poi in eredità il suo DNA:

“Se lo puoi sognare, lo puoi fare

Non abbiamo petrolio e miniere ma possiamo primeggiare nel mondo con la fantasia.

L’azienda è composta primo dagli uomini che ci lavorano, poi dai macchinari ed infine dai muri.

Non sono mai stato né progettista né calcolatore. Sono sempre stato un agitatore di uomini e di talenti.

La migliore Ferrari che sia mai stata costruita è la prossima.

Una macchina è come una figlia, quando vince na corsa mi sento come il padre che sa che la propria figlia ha preso un bel voto a scuola.

Il secondo è il primo degli ultimi.

La macchina da corsa perfetta è quella che si rompe un attimo dopo il traguardo.

E oggi? La Ferrari raccoglie la sfida lanciata dal Commendatore difendendo quella unicità e rilanciandola nel futuro”.

Il video è disponibile sui canali social della Società:

https://www.facebook.com/Ferrari/

https://www.instagram.com/ferrari/

 

 [ Redazione Motori360 ]

 

Print Friendly, PDF & Email