Home > DueRuote > DAINESE vince la causa contro Alpinestars

DAINESE vince la causa contro Alpinestars

La Corte di Appello di Monaco conferma la sentenza di primo grado a favore dell’azienda italiana. Riconosciuta la violazione di brevetto sul territorio tedesco da parte di Alpinestars

motori360-F1-DAINESE-02-019

Dainese ha sviluppato sin dalla fine degli anni ‘90 – investendo non poco in attività di ricerca e sviluppo – la tecnologia brevettata D-air®, proteggendola con vari brevetti di sua proprietà e proprio ad uno di essi si riferisce la sentenza della Corte d’Appello di Monaco.

La lunga battaglia giudiziaria che ha visto la Corte di primo grado di Monaco emettere nell’agosto del 2017 sentenza a favore dell’azienda italiana, ha registrato una nuova sentenza, questa volta emessa il 7 febbraio 2019 dalla Corte d’Appello di Monaco che ha confermato le ragioni della Dainese che ha sin dall’inizio sostenuto che i Gilet airbag Tech-Air™ Street (per uso stradale) e Racing (sia per uso pista che stradale), prodotti e commercializzati da Alpinestars, violano la porzione tedesca del brevetto Europeo Dainese EP 2412257B1.

Fra queste due sentenze si è inserita anche quella emessa dalla Corte Federale Brevettuale tedesca che aveva anch’essa confermato la validità del brevetto Dainese in un separato giudizio di validità il cui esito Alpinestars ha impugnato (la sentenza della Corte d’Appello sulla contraffazione dei Gilet Tech-Air™ Street e Racing è impugnabile solo di fronte alla Corte Suprema Federale).

motori360-F2-DAINESE-02-019

Tornando alla sentenza esecutiva in favore di Dainese emessa dalla Corte d’Appello di Monaco, quest’ultima ha in pratica intimato ad Alpinestars:

  • di interrompere la commercializzazione dei Gilet airbag Tech-Air™ Street e Racing in Germania.
  • di ritirare dall’intero mercato tutti i Gilet Tech- Air™ Racing e Street commercializzati in Germania dal primo luglio 2015, ancora in possesso dei negozianti tedeschi;
  • di risarcire tutti i danni sofferti da Dainese a seguito della vendita dei Gilet Tech-Air™ contraffatti Alpinestars sin dal primo luglio 2015.

Questa sentenza, che si inserisce in un contenzioso brevettuale più ampio contro Alpinestars in Germania, Italia, Regno Unito e Francia, è una vittoria importante per Dainese che come è noto sviluppa sistemi airbag altamente innovativi e protettivi sia per il motociclismo che per gli sport dinamici, mediante la tecnologia brevettata D-air®, protetta da vari brevetti di proprietà, essenziali per la tutela dei propri investimenti in ricerca e sviluppo e per il continuo sviluppo di nuove tecnologie.

motori360-AP-DAINESE-02-019

L’obiettivo è incrementare costantemente la protezione dei motociclisti e di tutti coloro che praticano sport dinamici, la missione Dainese sin dal 1972, anno della sua fondazione.

[ Redazione Motori360 ]

Print Friendly, PDF & Email