Home > News > La prima volta di Toyota sul più alto gradino alla Dakar

La prima volta di Toyota sul più alto gradino alla Dakar

L’Hilux di Nasser Al-Attiyah con il V8 aspirato da 5 litri della Lexus RC-F montato in posizione centrale e trazione integrale, realizzato a Johannesburg da Toyota Gazoo Racing South Africa (TGRSA) ha sbaragliato gli avversari sui circa 3.500 chilometri di sabbia della 41a edizione della Dakar. Nulla ha potuto fare il favorito Team X-Raid che tra i suoi piloti poteva contare anche su «Mister Dakar» Stéphane Peterhansel e Carlos Sainz con le Mini Buggy a 2 ruote motrici. Solo Nani Roma nella veste di inseguitore con la Mini JCW Rally a 4 ruote motrici è riuscito a salire sul 2° gradino del podio, sebbene a oltre 46 minuti… Meritato il 3° posto per il 9 volte Campione del Mondo WRC Sebastien Loeb con una efficiente Peugeot 3008 DKR del team PH-Sport.

Rally Dakar 2019 - 1st Stage

 L’articolo completo è possibile visualizzarlo sul nostro portale giornalistico www.testMotori360.it – sicurezza & SPORT.  

 

Motori360-Toyota-Gazoo-Racing-Dakar-01

 

Print Friendly, PDF & Email