Home > DueRuote > Continental al fianco dei motociclisti al Motor Bike Expo

Continental al fianco dei motociclisti al Motor Bike Expo

A Verona Continental presenta i Gripster

Motori360_Continental-Motor-Bike-Expo

Quest’anno, per la prima volta, il Gruppo ha deciso di prendere parte al Motor Bike Expo (pad. 4 – Café Racer), importante manifestazione veronese che si tiene dal 17 al 20 gennaio, intrattenendo la platea di appassionati delle due ruote e presentando i suoi prodotti in funzione di elementi quali strada, curve, pioggia e fango, che poi sono gli elementi con i quali i motociclisti si confrontano e per i quali Continental fornisce la risposta tecnologica più adeguata.

L’interazione fra gli appassionati visitatori ed il grande costruttore di pneumatici si concretizzerà dichiarando, da parte dei primi, l’appartenenza ad una delle 4 sunnominate categorie, appositamente create e rappresentate da un patch che sarà dato in omaggio ai partecipanti, e corrispondenti a quattro diversi tipi di pneumatici della famiglia Gripster cui appartengono coperture sicure e prestazionali, appositamente progettate per rispondere alle esigenze di un pubblico preparato e competente, entro  il quale si muovono quattro tipi di motociclisti ad ognuno dei quali sono dedicati altrettanti tipi di copertura:

  • Road Tamer:è un motociclista deciso e grintoso che affronta qualunque strada con decisione e non teme le differenti condizioni di grip che trova sotto le sue ruote. Dall’asfalto liscio delle estati in vacanza a quello freddo e ruvido dell’inverno ai fondi stradali cittadini. La strada è vita solo su due ruote. Altrimenti è noia. Ai Road Tamer, Continental propone il ContiRoadAttack 3, lo stradale per definizione che si adatta in sicurezza a qualunque situazione.
  • Curve Master: è un malato di curve. Per lui le strade dritte non esistono ed è felice solo in piega, quando il ginocchio si avvicina all’asfalto e il tornante fa sempre parte del gioco. Il grip è un elemento essenziale della sua vita e la sicurezza è un prerequisito. Quando le curve non ci sono, le cerca e le pennella come un artista. Per lui Continental ha pensato al ContiSportAttack 3: anima sportiva, grip immediato, profilo vincente. Il compagno di mille pieghe.
  • Rain Challenger:è inarrestabile. Il viaggio è un progetto di avventura, il meteo è una variabile del paesaggio, mai un limite. Ama la strada, le lunghe distanze, il nastro di asfalto in mezzo alla foresta, la natura e le mete lontane. Estate o inverno, va sempre bene perché la moto è libertà e non esistono brutte giornate ma solo panorami diversi. La moto è ispirazione, dimensione personale, scelta di vita. Per il viaggiatore all-weather Continental ha progettato il nuovo ContiTrailAttack 3, il miglior compagno possibile.
  • Reckless Mudder:non vede l’ora di abbandonare l’asfalto, la strada invasa dal traffico, la superficie liscia e continua. Il suo mondo è fangoso, la terra è il suo fondo, l’avventura dura e pura la sua scelta di vita. Lo troviamo sulle piste desertiche, sui percorsi di montagna, accampato vicino al fuoco. La sua moto è l’espressione del suo spirito libero, è l’amica del cuore con la quale parlare, è la vera anima gemella. Per lui il tassello del TKC-80, con il suo look duro e senza tempo è l’elemento essenziale senza il quale partire è impossibile.

 [ Redazione Motori360 ]

Print Friendly, PDF & Email