Home > Automotive > Auto > Opel: il 2018 ha dimostrato che la strada intrapresa è quella giusta

Opel: il 2018 ha dimostrato che la strada intrapresa è quella giusta

Nell’anno appena trascorso Opel ha realizzato il piano strategico «PACE!»

Motori360_OPEL_Opel-Combo-Life

Il 2018 è stato per Opel un anno importante, un anno in cui l’azienda ha gettato le fondamenta per un futuro sostenibile grazie al Piano strategico PACE! che prevede che i profitti dell’azienda siano realizzati in modo globalmente sostenibile e con grande enfasi sull’elettrico.

Nel corso dell’anno Opel ha presentato numerose novità, visibili nel sottostante video «2018, Opel is on track»:

 

 

La scorsa primavera è partita, è proprio il caso di dirlo, a tutta velocità con il lancio della Corsa GSi, un piccolo, virtuoso diavolo che contrappone ad un comportamento stradale grintoso e divertente insospettabili virtù ambientali grazie al pieno rispetto della rigorosa norma Euro6d-TEMP (consumi di carburante secondo il ciclo NEDC in l/100 km: ciclo urbano 8,0-7,7, ciclo extraurbano 5,5-5,1, ciclo misto 6,4-6,0, emissioni di CO2 nel ciclo misto 147-138 g/km).

Motori360_OPEL_Opel-Corsa-GSi

È evidente sin dal primo sguardo, che la nuova Corsa GSi è una sportiva di razza in grado di dare grandi soddisfazioni velocistiche e di handling unite però ad un ottimo comportamento anche nel traffico quotidiano. Una vettura all’altezza della famiglia GSi.

Motori360_OPEL_Opel-Corsa-GSi (2)

Cambiando drasticamente genere passiamo alla quinta generazione del nuovo Opel Combo, molto meno veloce ma molto più spazioso, che viene offerto anche in versione Life per il trasporto di passeggeri (la prima a essere commercializzata), che noi abbiamo avuto modo di assaggiare lungo un itinerario effettuato nelle Langhe non molto tempo fa (pubblicando due articoli), e sia in versione «Van» dedicata ad attività professionali quali il trasporto di merci, utensili o macchinari.

Motori360_OPEL_Opel-Combo-Life (2)

 

La quinta generazione di Combo ha un’architettura completamente nuova, due interassi, fino a sette posti ed è dotata di sistemi di assistenza alla guida che, fino a oggi, si trovavano solo in segmenti di mercato superiori; un mezzo sia da lavoro che per il tempo libero che al Salone internazionale dei veicoli commerciali di Hannover è stato insignito del titolo di «International Van Of The Year 2019».

Motori360_OPEL_Opel-Combo-2019-Van-of-the-Year

Al pari di Combo Life, anche Combo Van ha un abitacolo sviluppato secondo standard automobilistici pur essendo un veicolo commerciale rivolto ai professionisti che hanno bisogno di un mezzo compatto e maneggevole.

Motori360_OPEL_Opel-Combo-XL

Opel ha sempre costruito automobili capaci di parlare al cuore e alla testa dei propri clienti. La leggendaria Opel GT, che quest’anno ha festeggiato il cinquantesimo anniversario, ne è l’esempio migliore; «solo volare è più bello», affermava lo slogan pubblicitario del 1968 ed allora come oggi, la GT è la dream car accessibile che dimostra come sia possibile trasformare i sogni in realtà.

Motori360_OPEL_Opel-GT

La realizzazione pratica di idee visionarie e la possibilità di dare uno sguardo ai futuri modelli Opel è ora compito della Opel GT X Experimental, un SUV elettrico compatto ricco di idee e di tecnologie innovative che alla comodità delle 5 porte unisce una linea da coupé.

Motori360_OPEL_Opel-GT-X-Experimental

Lunga solo 4,06 metri, incarna con grinta e purezza i valori del marchio Opel: tedesco, accessibile ed entusiasmante.

La «Bussola» e il «Vizor Opel» sono gli stilemi che indicano la direzione per il 2019 e gli anni successivi, in linea con il motto «Il futuro appartiene a tutti».

[ Gianni Heidelberg ]

Print Friendly, PDF & Email