Home > Automotive > Attualità > Ford: Report annuale sui Trend 2019

Ford: Report annuale sui Trend 2019

Un approfondimento sui cambiamenti nei comportamenti e nelle abitudini dei consumatori e nel loro modo di relazionarsi con l’impatto della tecnologia sulle loro vite

Looking Further with Ford

 

L’Ovale Blu si dedica da tempo allo studio dello human-centric design e utilizza la tecnologia per raccogliere informazioni e trovare soluzioni di mobilità che soddisfino i bisogni reali e migliorino la qualità di vita dei consumatori. Queste informazioni vengono utilizzate ogni anno per comprendere come le riflessioni di oggi possano modellare le esigenze del domani e definire quindi le priorità del futuro dell’azienda stessa.

A tale proposito Sheryl Connelly, Ford global Consumer Trends and Futuring Manager, ha dichiarato che la Ford voleva “scoprire i semi del cambiamento positivo, i modi in cui stiamo spingendo, e siamo spinti, a fare del nostro meglio per essere migliori. Anche se il cambiamento ci fa sentire a disagio, possiamo sempre guardarci dentro e cercare di controllare il nostro modo di agire. Quando ci concentriamo su comportamenti realizzabili, possiamo davvero fare cose meravigliose.”

motori360-F1-fordtrends2019-12018

I principali risultati emersi dalla settima edizione del report annuale, alcuni probabilmente sorprendenti, si possono così riassumere:

  • Quasi la metà delle persone, nel mondo, ritiene che sia la paura a spingere al cambiamento – 7 su 10 dicono di essere stimolati dal cambiamento
  • L’87% concorda sul fatto che sia la tecnologia, oggi, il principale motore del cambiamento – quasi 8 persone su 10 credono che rappresenti una forza che porta verso il bene.
  • Il 67% delle persone preferirebbe che i propri figli si spostassero a bordo di un veicolo a guida autonoma, piuttosto che essere trasportati da un estraneo
  • Il 45% riferisce di invidiare le persone che riescono a disconnettersi dai propri dispositivi tecnologici – 7 consumatori su 10 concordano che dovremmo avere un time-out(stop) obbligatorio dal loro utilizzo.
  • L’84 % afferma di aver fatto piccoli passi, nell’ultimo anno, per migliorare la propria vita; di questi, il 92% afferma di seguire ancora questa direzione, mentre l’83% concorda sul fatto che il cambiamento abbia un impatto meno forte quando affrontato step by step.
  • L’84% concorda sul fatto che le aziende dovrebbero offrire delle giornate dedicate al benessere, come parte dei loro benefits; la stessa percentuale concorda sul fatto che il confronto tra opinioni diverse porti a cambiamenti positivi.
  • La maggior parte delle persone afferma che al momento di effettuare un acquisto, spesso ne considera anche i relativi costi ambientali.
  • Il 67% concorda sul fatto che la tecnologia stia rendendo più semplice la mobilità dei pendolari.

motori360-F2-fordtrends2019-12018

Guardando al futuro, immediato e a più lungo termine

Questa edizione del Report annuale sui Trend di Ford si concentra sui trend globali per capire quale sia il percorso evolutivo dei consumatori e come le aziende possano / debbano adeguarsi. Quest’anno il Report mette in evidenza 7 tendenze che modelleranno i comportamenti dei consumatori nel nuovo anno ed oltre: 

  1. The Tech Divide: la tecnologia ha, da sempre, un profondo impatto sul modo in cui ci connettiamo e vediamo il mondo che ci circonda. Tuttavia, esiste una tensione di fondo tra coloro che ne hanno accesso e credono sia la via verso il progresso e coloro che non ne hanno accesso.

Ford ha scelto di utilizzare la tecnologia come strumento prioritario per aiutare le persone a muoversi in modo più semplice e sicuro, ovunque, nel mondo. L’obiettivo è quello di diventare il brand numero 1 per affidabilità, rendendo le innovazioni accessibili a tutti. Infatti, in alcune città, Ford è operativa in tal senso, grazie al lavoro del team di City Solutions, che si adopera per aiutare gli abitanti a muoversi in modo sempre più agevole. 

  1. Digital Detox: nonostante tutti siano molto legati all’utilizzo dei propri dispositivi tecnologici, le tendenze mostrano come molte persone siano sempre più consapevoli e allarmate da un’eventuale dipendenza da tecnologia e stiano cercando di responsabilizzarsi rispetto al tempo trascorso on-line.

Ford ha studiato gli effetti delle PerformanceCar sul cervello umano, rivelando che guidare un’auto sportiva è uno dei modi migliori per aumentare il senso di benessere e la propria soddisfazione emotiva. I risultati dello studio, che ha misurato i cosiddetti momenti buzz (ovvero quei picchi emozionali che svolgono un ruolo fondamentale nel nostro benessere generale) rientrano nell’impegno del Brand nel miglioramento dell’esperienza di guida e del benessere dell’automobilista al volante. 

  1. Reclaiming Control: in un mondo in cui il controllo sembra, ormai, essere fuori dalla portata di molti, i consumatori, per i quali migliorarsi è fondamentale, sono alla ricerca di un modo per salvaguardare la gestione della propria vita.

Attraverso lo human-centric design, l’azienda sta impiegando l’empatia per comprendere al meglio le esigenze e le abitudini delle persone. L’obiettivo è mantenere il cliente sempre al centro delle proprie attività, dallo sviluppo di nuovi veicoli alle tecnologie innovative, come il Ford Co-Pilot360™, sviluppato per aiutare i conducenti a sentirsi più sicuri al volante. 

  1. Many Faces of Me: è stato accertato, visto che i social media ormai giocano un ruolo molto importante nella vita dei consumatori, che molti di tali soggetti tendono ad assumere varie personalità, presentandosi on-line in modo diverso da ciò che sono nella vita reale: questo di relazionarsi si riflette anche su ciò che acquistano, indossano e guidano, così come sulle loro scelte tecnologiche.

Ford comprende che un’automobile è un riflesso della personalità di ogni guidatore, quindi, lavora per progettare veicoli che incontrino le diverse necessità individuali, aiutando, allo stesso tempo, i consumatori a rafforzare e proiettare le loro reali personalità. 

  1. Life’s Work: il modo in cui percepiamo il lavoro è cambiato. Molte persone, oggi, lavorano per vivere e non vivono più per lavorare. Le aziende rispondono offrendo loro benefits, periodi sabbatici e congedi estesi, oltre ad opportunità per stimolare l’arricchimento personale e altro ancora.

Ford crede che il talento sia stimolato quando le persone sono incoraggiate a vivere attivamente il mondo intorno a loro, riportandone le esperienze alle loro comunità. Il programma Thirty Under 30 dell’Ovale Blu consente ai giovani dipendenti di dedicare del tempo lontano dal proprio lavoro per conoscere organizzazioni filantropiche e strategie per connettersi con futuri donatori e volontari, aiutandoli ad avere un impatto positivo sulle loro comunità. 

  1. Eco-Momentum: anche se cambiare le abitudini di una vita può essere difficile, i consumatori concordano sul fatto che il progresso ambientale dipenda da un effettivo cambiamento nei comportamenti umani, e per questo, molti cercano indicazioni su come e dove migliorare le proprie abitudini ambientali.

Le soluzioni sostenibili sono fondamentali per la salute dell’ambiente e per le attività di Ford. L’azienda, infatti, è costantemente alla ricerca di soluzioni innovative che coinvolgano l’uso di materiali sostenibili e riciclabili. 

  1. Easy Street: lo sviluppo della mobilità non si basa solo sul come andare dal punto A al punto B, ma si riferisce al modo in cui utilizziamo il nostro tempo durante il percorso. Gli americani trascorrono più tempo nelle loro automobili di quanto non ne trascorrano in vacanza, quindi, la possibilità di compiere attività, mentre si è in viaggio, potrebbe cambiare l’esperienza in auto rispetto a come la conosciamo.

motori360-F3-fordtrends2019-12018

Ford, ritenendo che i veicoli a guida autonoma aumenteranno la qualità degli spostamenti migliorando l’accesso al trasporto e alla consegna delle merci, sta lavorando con altre aziende per capire come migliorare la consegna delle merci attraverso l’uso di veicoli a guida autonoma. Un programma pilota che l’Ovale Blu sta gestendo assieme a Walmart e Postmates esplora l’integrazione con il servizio di consegna a domicilio di Walmart.

Poiché è inconfutabile che la tecnologia è parte integrante delle nostre vite, nelle sue diverse aree, gli ingegneri e sviluppatori di Ford credono che le scelte di trasporto possano aiutarci a rendere la vita di tutti i giorni più facile e meno caotica.

L’approccio dello human-centric design, insieme all’offerta di nuove tecnologie, consente di prendere decisioni migliori per sé stessi, con l’obiettivo di portare nel mondo armonia, equilibrio e progresso.

Per il Report completo Looking Further con Ford Trends 2019, visitare il sito www.fordtrends.com.

[ Redazione Motori360 ]

Print Friendly, PDF & Email