Home > Automotive > Attualità > SEAT: un 2018 da incorniciare

SEAT: un 2018 da incorniciare

Nell’anno che stiamo lasciando la Casa spagnola si è segnalata per la nascita del marchio CUPRA, il lancio del SUV Tarraco e l’attribuzione di oltre 60 premi; il tutto condito da risultati di vendita e finanziari da record 

Motori360_SEAT-consuntivo2018-board

I migliori risultati della sua storia

  • utile al netto delle tasse: 281 milioni di euro;
  • esemplari venduti nel 2017: 470.000:
  • fatturato 2017: oltre € 9,5 miliardi;
  • esemplari venduti nel 2018: 492.300 (gennaio /novembre).

I risultati finanziari gennaio-settembre 2018 confermano questo trend positivo e l’azienda prevede di concludere l’anno con i migliori risultati commerciali della sua storia.

Tarraco è arrivato!

Dopo tanta attesa finalmente SEAT lo lancerà a inizio 2019: il nome della vettura è stato scelto da un voto popolare espresso da oltre 146.000 fan della casa spagnola che hanno partecipato alla fase finale del concorso #SEATseekingName.

Motori360_SEAT-consuntivo2018-Tarraco

Tarraco, la cui commercializzazione è molto ravvicinata, si aggiunge a Ateca e Arona completando così la gamma dei SUV della Casa spagnola.

CUPRA: da modello sportivo di successo a marchio esclusivo

Motori360_SEAT-consuntivo2018-CUPRA

SEAT ha voluto far fare a CUPRA un deciso salto di qualità ed immagine cavalcando la sua sportività e le sue caratteristiche tecniche, dinamiche ed estetiche in modo da fare ancora più breccia nel cuore degli appassionati di motori e motorsport. Il primo modello del marchio, la CUPRA Ateca, è disponibile presso la rete dei concessionari da ottobre e la sua versione da competizione elettrica, la «eTCR», è stato il primo modello racing elettrico sta da qualche tempo girando in pista, accumulando esperienza in vista del nuovo campionato turismo multimarca riservato ad auto elettriche che prenderà il via nel 2020.

Top management: ora ancora più rafforzato

A giugno, il Presidente del Gruppo Volkswagen, Herbert Diess, è stato nominato Presidente del Board SEAT. Inoltre, a luglio, il Presidente di SEAT Luca de Meo (foto sotto) è stato nominato anche nuovo Presidente del Board di Volkswagen Group España Distribución (VGED), diventando così il massimo esponente del Gruppo Volkswagen in Spagna. 

Motori360_SEAT-consuntivo2018-de-meo

L’espansione internazionale

  • Cina: nel corso del 2018 Volkswagen Group China, JAC e SEAT hanno siglato due accordi di collaborazione strategica a Berlino e Madrid allo scopo di promuovere lo sviluppo della mobilità elettrica in Cina; i tre partner lavoreranno insieme sull’elettrificazione delle vetture SEAT mentre sono già state gettate le fondamenta del nuovo centro di ricerca e sviluppo a Hefei. L’ingresso definitivo del marchio spagnolo in Cina avverrà nel 2021.
  • Africa: SEAT è stata scelta dal Gruppo Volkswagen per guidare la crescita del consorzio in Nord Africa. Il marchio ha puntato sulla crescita in Algeria assemblando Ibiza, Arona, Leon (inclusa la versione CUPRA) e Ateca, nello stabilimento del Gruppo Volkswagen di Relizane. Dall’inaugurazione di quest’ultimo, nel 2017, sono state assemblate oltre 60.000 vetture Volkswagen (tra cui Golf, Polo, Tiguan, Passat e Caddy), Skoda (tra cui Octavia, Rapid e Fabia), Audi (A3 e Q2), oltre ai modelli SEAT.
  • SEAT, proseguendo il suo piano di espansione internazionale, aprirà da aprile prossimo alla Norvegia, Paese di spicco per le nuove tendenze e punto di riferimento in tema di mobilità del futuro. Grazie a un formato di distribuzione basato su una piattaforma di eCommerce online, l’azienda permetterà agli utenti di acquistare una vettura H24 365 giorni l’anno. Grazie ad una piattaforma dall’utilizzo semplice e intuitivo, l’utente può perfezionare l’acquisto in 10 minuti e 5 clic.

La vettura connessa

Dopo aver integrato per prima il sistema di navigazione collaborativo WAZE, SEAT quest’anno ha incorporato per prima a bordo delle sue vetture Sharam, l’app mobile per il riconoscimento dei brani musicali.

Questo nuovo passo avanti nel campo della connettività è stato completato a novembre con il lancio dell’assistente vocale virtuale Amazon Alexa in Spagna, Italia, Francia, Regno Unito e Germania.

Alexa consente a chi guida di ottimizzare il tempo al volante, facilitando l’accesso a numerose funzioni.

Angelo custode, zero incidenti

Allo Smart City Expo World Congress tenutosi a Barcellona nel mese di novembre, SEAT ha presentato Cristobal, un avanzato «angelo custode» che integra sistemi di sicurezza con l’obiettivo di ridurre rischi e incidenti.

Cristobal è attualmente dotato della tecnologia 5G che consente la connessione della vettura con l’ambiente circostante (pedoni e strade), una funzione sottoposta a test in collaborazione con Telefónica.

Dalle 4 alle 2 ruote

Sempre in occasione dello Smart City Congress, SEAT ha svelato l’«eXS powered by Segway», un e-KickScooter con cui il marchio spagnolo sbarca nel settore della micromobilità con l’obiettivo di rispondere alla crescente domanda di mezzi elettrici per la mobilità piattaforma urbana dell’ultimo miglio.

Mobilità in movimento

A partire dalla sua inaugurazione (fine 2017), il SEAT Metropolis Lab Barcelona si è dedicato allo sviluppo di proposte innovative per il miglioramento della mobilità urbana. Due i progetti iniziali

  • «Bus on Demand», un’iniziativa per promuovere l’efficienza del trasporto pubblico con un servizio che si adatta alle esigenze degli utenti e
  • «Ride sarin», un’app che consente ai pendolari di mettersi in contatto l’uno con l’altro, offrendo a chi vive nella stessa area l’opportunità di spostarsi insieme.

Respiro: il car sharing targato SEAT

In occasione del Mobile World Congress (MWC), SEAT ha annunciato la creazione di XMOBA, azienda indipendente per lo sviluppo ed i test di nuovi servizi di mobilità intelligenti. Questa controllata di SEAT ha promosso l’acquisto di Respiro, una start up pionieristica operante a Madrid nel campo del noleggio vetture orario, e che utilizza per il pagamento un sistema «pay-per-use».

L’acquisto di Respiro, il cui lancio in altre città è programmato per i prossimi anni, aiuterà SEAT ad accedere a nuovi canali e a diversificare il suo modello di business.

Movimenti e nomine in casa SEAT

A marzo il dott. Christian Vollmer è stato nominato nuovo vice-Presidente Produzione e Logistica di SEAT.

In questa fase del processo di evoluzione digitale e di impegno per l’industria 4.0, Vollmer dovrà promuovere ulteriormente le iniziative volte alla sostenibilità ambientale e affrontare le sfide della mobilità del futuro, oltre a supervisionare la produzione in tutte le sedi di produzione SEAT.

La nomina del dott. Volmer segue l’arrivo del dott. Rainer Fessel come Direttore dello stabilimento di Martorell. 

Martorell: in 25 anni 10 milioni di vetture

Lo stabilimento di Martorell, che dà lavoro a 12.500 persone, ha festeggiato quest’anno i suoi primi 25 anni, periodo in cui sono state prodotte oltre 10 milioni di vetture di 39 modelli e versioni diversi.

Oggi lo stabilimento di Martorell, efficiente, sostenibile ed ecologico, si è dimostrato essere un punto di riferimento dell’industria 4.0, un volano di crescita per la creazione di posti di lavoro e per lo sviluppo industriale.

Ed ora anche Audi A1

Motori360_SEAT-consuntivo2018-Audi-A1

Dallo scorso ottobre la A1, nuova compatta sportiva Audi, è realizzata esclusivamente nello stabilimento SEAT da dove viene direttamente distribuita a tutti in tutti i mercati di sbocco. Questa nuova contingenza ha contribuito all’accrescimento dei volumi di esportazione dello stabilimento, che superano già l’80% della sua produzione.

Dopo Audi Q3, anch’essa prodotta nella linea di assemblaggio di Martorell, Audi A1 è la seconda vettura premium «made in Spain».

Ibiza superpremiata

L’Ibiza, dopo aver concluso il 2017 con il riconoscimento ABC come Best Car of the Year 2018 (il premio più prestigioso del settore automobilistico in Spagna), ha continuato a fare incetta di premi per tutto l’anno: è stata finalista del Car of the Year 2018, Best Supermini concesso dalla rivista britannica What Car?, Firmenauto des Jahres 2018 in Germania, Citadine de Réference per La Revue Automobile in Francia, Best Car of the Year in Catalonia 2018, senza dimenticare il premio Best Cars 2018 Motorpress Ibérica come migliore utilitaria, o il Schibsted Motor Awards come migliore utilitaria o compatta.

SEAT Arona TGI è il primo SUV urbano a metano a livello mondiale

Motori360_SEAT-consuntivo2018-Arona

Il Salone Internazionale dell’Automobile di Parigi ha fatto da cornice al lancio mondiale di nuova SEAT Arona TGI, il primo SUV urbano al mondo con motore ibrido alimentato a gas naturale compresso (CNG) e benzina. Inoltre, SEAT ha firmato importanti accordi di partnership con Snam e AFGNV per la promozione del gas naturale del biogas per i veicoli a motore in Italia e Francia. 

La SEAT e la salute

Nel 2018 SEAT ha festeggiato il primo anniversario del centro di medicina avanzata CARS, con cui la Casa spagnola è diventata un pioniere nei servizi di medicina preventiva e un modello di azienda orientata alla salute.

Inoltre, il Comitato Scientifico Aziendale per la Salute sta attualmente conducendo lo studio MedCARS per determinare i benefici di uno stile di vita sano per i collaboratori e il grande pubblico. In più, gli oltre 2.000 collaboratori del Gruppo Volkswagen in Spagna approfittano anche dei servizi sanitari che SEAT offre a tutti i suoi dipendenti.

[ Redazione Motori360 ]

Print Friendly, PDF & Email